[28/08/03] - Alle Universiadi a Dageu gli azzurri conquistano due finali: nel calcio e nel basket femminile. Male la pallavolo e atletica, medaglie nel judo e nel nuoto.
L’Italia del calcio, guidata da Giorgio Veneri ha giocato forse la partita più bella di questa edizione delle Universiadi. Questo pomeriggio, contro la Repubblica Ceca, gli azzurri hanno dominato per tutti i novanta minuti, portando a casa l’incontro valevole per la semifinale con un secco 3-0. E’ Taribello ad aprire le danze dopo il primo quarto d’ora di gara. Il gol é bissato al 69’ grazie ad una prodezza di Chisena. A pochi minuti dalla fine Martelli ha siglato la rete del trionfo del 4-4-2 italiano. La finale é prevista il 30 agosto alle 19:00 ora locale, da giocarsi contro il Giappone.
Altri Sport
Tribuna crolla durante match di Kabaddi! In 100 all'ospedale
23/03/2021 A 09:57
Accede in finale anche la nazionale di basket femminile dopo una sofferta partita contro la Russia. 79-77 il risultato, l’Italia affronterà la Cina in finale sempre il 30 alle 15:00. Avanza anche la nazionale di pallanuoto femminile battendo 8-5 la Grecia. Il settebello è atteso domani in campo contro la rappresentativa di Serbia e Montenegro per giocarsi un accesso in finale.
La squadra di pallavolo maschile sprofonda nel raggruppamento per le ultime posizioni del torneo perdendo 3-0 contro l’Olanda. Un incontro difficilissimo che ha visto i tulipani in ottime condizioni. La formazione femminile giocherà domani per conquistare il nono posto in classifica, avendo vinto oggi 3-0 contro la Nuova Zelanda.
Nei tuffi, alla piattaformaValentina Marocchi ha ottenuto il 5° posto in finale, mentre Brenda Spaziani non ha passato il turno preliminare. La squadra di spada femminile ha perso contro l’Estonia la finale per il 3° e il 4° posto mancando così il podio. La squadra di sciabola maschile non è andata oltre i quarti. Nell’atletica, Fabio Pizzolato e Andrea Giannini nel salto con l’asta non sono riusciti a superare la misura di 5.20. Gianni Carabelli è stato eliminato nei 400 Hs e Luca Ceglie si e’ ritirato nel decathlon dopo tre nulli nel peso.
Veniamo alle medaglie. Nel judo Francesca Congia ha vinto il bronzo nella categoria dei -48 kg battendo nella finale per il terzo gradino del podio la cinese Lin Jin. L’azzurra era stata sconfitta in semifinale dalla nordcoreana Pak. La seconda medaglia è arrivata nel nuoto nella staffetta 4x200 grazie a Frovi, Cappellazzo, Berbotto, Beccari. I ragazzi erano davanti fino a pochi metri dalla fine ma non hanno trovato il ritmo giusto per concludere la gara in testa.
Altri Sport
Mauro De Filippis è argento mondiale nel trap, si arrende in finale a Coward-Holley
03/07/2019 A 17:19