21 anni, la voglia di una debuttante unita alla popolarità sui social di una campionessa affermata. Dopo essersi aggiudicata il titolo italiano assoluto nei 1500 metri col tempo di 4.13.70, Gaia Sabbatini è pronta ad esordire con la Nazionale italiana agli Europei indoor di atletica di Torun, in Polonia ma, andando a sbirciare su internet, quello che salta subito all'occhio è il seguito che la ragazza di Teramo vanta sui propri profili social: su Instagram, infatti, sono 198mila i followers di Gaia Sabbatini, 56mila in più del più noto Gimbo Tamberi, il doppio di Filippo Tortu, quasi tre volte quelli della giovane promessa azzurra Larissa Iapichino (ne conta 60 mila). Il suo segreto? La sua spontaneità, così la stessa Gaia ha dichiarato in un intervista rilasciata al Corriere dello Sport: "La popolarità è arrivata di post in post, mi è sempre piaciuto stare su Instagram e credo che questo si percepisca dalle foto che pubblico e da quello che scrivo".
Tamberi e Iapichino? Io avrò pure più followers ma loro sono i punti di riferimento dell'atletica italiana
Tokyo 2020
Marcia, Palmisano: "Voglio farmi un regalo di compleanno"
13 ORE FA

Tra atletica e social

Campionessa italiana indoor nei 1500 negli ultimi Assoluti di Ancona, Gaia corre per le Fiamme Azzurre ed è pronta a fare il proprio esordio con la maglia azzurra negli Europei in Polonia partiti giovedì. Nata e cresciuta a Teramo, si è poi trasferita dall'Abruzzo a Roma nel 2018 per potersi allenare con la squadra della polizia penitenziaria e rincorrere il suo sogno di vestire la maglia azzurra: questo sogno, a Torun è pronto a diventare realtà. La debuttante Gaia, nonostante la giovane età sembra avere le idee ben chiare: "Arrivo a Torun con l'umiltà e l'emozione di un'esordiente. Però non sono venuta qui per giocare..."
Intanto, sui social, Gaia continua la carriera da influencer: "Ingaggiata per campagne di shampoo, integratori...ho già avuto qualche opportunità. E mi hanno invitato a una tappa del Giro d'Italia: mi è piaciuto molto"

Sugli obiettivi futuri...

Il grande sogno è quello di tutti: andare alle Olimpiadi, Tokyo, Parigi o Los Angeles... Non so dove e quando ma voglio arrivarci

🎙 Tamberi: "Obiettivo per Tokyo? Lo stesso che avevo per Rio, quando ero primo al mondo..."

Tokyo 2020
Kariem Hussein positivo al controllo antidoping: addio Tokyo
23/07/2021 A 09:39
Tokyo 2020
Atletica, i favoriti gara per gara: Duplantis superstar?
21/07/2021 A 10:38