Marcell Jacobs non parteciperà ai 100m in programma a Nairobi. Lo sprinter italiano, infatti, già nella giornata di venerdì aveva accusato dei problemi di salute che l'hanno costretto a recarsi al pronto soccorso.
Si tratterebbe, secondo quanto riportavano varie testate nelle scorse ore, di un problema intestinale: il campione olimpico dei 100m ha passato la notte in ospedale, colpito da un violento virus, come riporta Andrea Buongiovanni.
Atletica
Marcell Jacobs: “I Mondiali outdoor sono l'obiettivo del 2023"
15/11/2022 ALLE 22:55
La gara in Kenya, programmata per le 16:55 sarebbe dovuta essere il suo debutto stagionale: aveva programmato infatti di partire con i 200m il 18 maggio a Savonae il 28 in Diamond League a Eugene, in Oregon, per i 100m, ma poi a sorpresa aveva inserito questa data, in cui avrebbe corso contro il compagno di squadra Filippo Tortu.
Da Nairobi arrivano le parole del coach di Marcell, Paolo Camossi, che ringrazia tutti per l'assistenza, confermando la necessità di cure mediche:
Ci teniamo a ringraziare lo staff e i medici, Gianfranco Morino e Washington Njogu, che sono stati molto attenti, cordiali e professionali con Marcell e con tutti noi. Ringraziamo anche il personale dell'Ambasciata d'Italia, in particolare il security officer, che ci hanno dato assistenza in tutta questa vicenda.
L'allenatore del campione olimpico ha poi aggiunto ai microfoni della Gazzetta dello Sport:
“Le condizioni non sono ottimali e Marcell non si presenterà ai blocchi di partenza a Nairobi. Attualmente è sotto osservazione in un ospedale gestito da una Onlus italiana. E’ stata una notte di osservazione, dovremmo tornare a casa a breve ed ormai la testa è rivolta a Savona al 18 maggio. I sintomi sono quelli di stanchezza, febbre, dolore alle gambe. Impossibile gareggiare, nonostante lui, anche a sera tardi, mi abbia detto Paolo io voglio correre. C’è dispiacere, perchè il campo partenti era molto buono, la pista era molto veloce e soprattutto la condizione di Marcell era e rimarrà molto buona”.

Tortu 20"11 sui 200: 2° solo a Mennea, rivivi la sua gara

Atletica
Jacobs definisce il 2023: "Mai più allenamenti a torso nudo"
13/11/2022 ALLE 09:48
Atletica
Spavento Do Nascimento: in fuga, collassa al 32° km, e si ritira
06/11/2022 ALLE 19:54