Nulla da fare Marcell Jacobs, il premio di miglior atleta d’Europa è finito tra le mani del norvegese Karsten Warholm. European Athletics ha preferito dunque il Vichingo in virtù dello stratosferico record del mondo sui 400 metri ostacoli (45.94, primo uomo nella storia a scendere sotto i 46 secondi, con un miglioramento di ben 76 centesimi rispetto al suo precedente primato), realizzato in occasione delle sue trionfali Olimpiadi di Tokyo 2020.

WARHOLM PAZZESCO! ORO CON RECORD DEL MONDO NEI 400 HS

Il 25enne fenomeno dell'atletica mondiale si gode il trofeo per la seconda volta consecutiva (il precedente risale al 2019, mentre lo scorso anno non erano stati assegnati i titoli a causa della disputa di poche gare dovuta alla pandemia).
Tokyo 2020
Jacobs: "Mollai il lungo, ma i 100 m non sono andati male..."
16/10/2021 A 12:31
Per Marcell Jacobs non sono invece bastate le due medaglie d’oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020 nella distanza più prestigiosa e più seguita in tutto il pianeta (100 metri), e nella steffetta 4×100 metri con una cavalcata da campionissimo in seconda frazione. C'è da nutrire qualche rimpianto, ma anche di che consolarsi ripensando alla scorsa estate no?

Tamberi-Jacobs, i 20 minuti più belli dello sport italiano

Al femminile fa festa l’olandese Sifan Hassan, vincitrice di 5000 e 10000 metri ai Giochi. Si tratta del suo primo premio in carriera. Tra le Rising Star (gli astri nascenti) possono esultare la 21enne olandese Femke Bol (bronzo sui 400 metri ostacoli alle Olimpiadi) e il 19enne francese Sasha Zhoya (record mondiale under 20 sui 110 ostacoli). Tra i nominati c’era anche il nostro Alessandro Sibilio (campione europeo under 23 nei 400 ostacoli, che ha raggiunto la finale olimpica correndo in 47.93).

"Marcellone nostro", il momento della sfilata di Jacobs

Tokyo 2020
Mental coach: "Jacobs mi chiamò: non voleva correre la finale"
15/10/2021 A 12:13
Atletica
Marcell Jacobs eletto "eccellenza italiana" dal New York Times
12/10/2021 A 06:43