Mancano ancora più di cinque mesi al via delle Olimpiadi di Tokyo ma i segnali che sta mandando Gianmarco Tamberi fanno davvero ben sperare. Il saltatore marchigiano è determinato e voglioso di prendersi quello che la fortuna gli ha tolto e sta tornando sui livelli di cinque anni fa, quando a Montecarlo firmò il record nazionale (2.39) prima di infortunarsi e dire addio al sogno di gareggiare per una medaglia a Rio 2016. Nella tappa del World Indoor Tour di atletica leggera a Torun (Polonia), nell’impianto dove fra poco più di due settimane si disputeranno gli Europei al coperto, Tamberi ha confezionato una prestazione da urlo 2 metri e 34 centimetri, una misura che vale il minimo per le Olimpiadi di Tokyo.
Gimbo, che nel weekend sarà impegnato ai Campionati Italiani di Ancona, ha concluso la gara al terzo posto, solo perché ha superato la misura al terzo tentativo, a differenza di quanto fatto dal bielorusso Maksim Nedasekau e dall’ucraino Andriy Protsenko. Ma se le premesse sono queste c’è di che divertirsi!
Atletica
Atletica, Tamberi decolla a Torun: 2.34 e minimo olimpico!
17/02/2021 A 21:12

🎙 Tamberi: "Obiettivo per Tokyo? Lo stesso che avevo per Rio, quando ero primo al mondo..."

Tokyo 2020
CAMACHO-QUINN REGINA DEI 100 OSTACOLI
2 ORE FA
Tokyo 2020
SALTO INCREDIBILE DI TENTOGLOU: ORO NEL LUNGO
2 ORE FA