Letensebet Gidey ha firmato il nuovo Record del Mondo della Mezza Maratona. L’etiope ha giganteggiato sul velocissimo tracciato di Valencia (Spagna), timbrando un tempo che ha del surreale e che è quasi da universo maschile. La 23enne, all’esordio assoluto su questa distanza, si è infatti spinta fino a un roboante 1h02:52, ovvero 52 secondi meglio di quanto fatto da Yalemzerf Yehualaw (ma proprio ieri il primato è stato annullato da World Athletics perché quel giorno a Larne mancavano 54 metri ai 21,097 previsti), un minuto e dieci meglio dal record ufficiale di Ruth Chepngetich (1h04:02).
I passaggi sono stati incredibili: 15:00 al quinto chilometro, 29:45 al decimo, 44:29 al quindicesimo. L’africana, già primatista mondiale in pista sui 5000 e sui 10000 metri, è diventata così la prima donna nella storia a detenere record sia in stadio che su strada. Alle sue spalle si sono piazzate proprio la connazionale Yehualaw (1h03:51) e le keniane Sheila Chepkurui (1h04:54) e Brenda Jepleting (1h05:44).
Nella gara maschile niente record, dopo l’abbuffata dell’anno scorso (57:32 di Kenneth Kibiwott Kandie e poker di atleti sotto i 58 minuti). I primi cinque sono tutti keniani, sorride Abel Kipchumba (58:07) che regola Rhonex Kipruto di due secondi.
Tokyo 2020
Jacobs: "Lavoro per migliorarmi", Tamberi: "Oro ripaga i sacrifici"
4 ORE FA

Gidey abbatte il record del mondo nei 5000 metri

Tokyo 2020
Desalu: "2021 anno da ricordare". Patta: "Punto su Europei e Mondiali"
5 ORE FA
Atletica
Marcell Jacobs torna in pista: 4 febbraio a Berlino
20 ORE FA