Mondo dell'atletica in lutto: è scomparsa Alegna Osorio, quarta ai Giochi Giovanili di Buenos Aires e bronzo ai campionati panamericani Under 20 nel lancio del martello. A provocarle il decesso proprio un martello che l'ha colpita in un incidente occorso ad aprile, nel quale l'atleta cubana ha riportato ferite gravissime alla testa. Inutile la corsa in ospedale e le cure portare in questi mesi. Alegna purtroppo non ce l'ha fatta.
A dare la notizia del suo decesso il presidente dell’Istituto sportivo nazionale di Cuba, Osvaldo Vento: “Condividiamo questo dolore insopportabile con la sua famiglia”. Mondo dell'atletica che si stringe dunque attorno a familiari, amici e compagni di squadra del talento cubano, scomparsa a soli 19 anni.
Atletica
Tortu dopo il 20"11 sui 200: "Davvero soddisfatto del risultato"
UN' ORA FA
La notizia della scomparsa di Alegna Osorio è giunta anche in Giappone, alle Olimpiadi di Tokyo 2020. La martellista statunitense Gwen, oro ai panamericani 2019 e grande rivale in pista della Osorio ha infatti dichiarato, sconvolta, su Twitter: “Un pensiero d’amore alla sua famiglia in questo momento difficile. È tutto così triste".

Marcell Jacobs: chi è il texano d'Italia più veloce d'Europa

Atletica
Tortu: "Nei 200 voglio scendere sotto i 20 secondi"
IERI A 08:18
Atletica
Tortu 20"11 sui 200: 2° solo a Mennea, rivivi la sua gara
IERI A 18:43