A Monaco (Germania) proseguono gli Europei 2022 di atletica leggera. Mattinata della terza giornata riservata a una serie di qualificazioni e batterie, con pochi sussulti in casa Italia. In serata grande spettacolo con Sara Fantini nel martello; i triplisti Emmanuel Ihemeje, Andrea Dallavalle, Tobia Bocchi; Roberta Bruni nel salto con l’asta.

BATTERIE

400 METRI OSTACOLI (MASCHILE) – Mario Lambrughi ha vinto agevolmente la propria batteria con il tempo di 50.27, qualificandosi così per le semifinali. L’azzurro ha preceduto lo spagnolo Jesus Delgado (50.61) e il belga Dries van Nieuwenhove (50.85), chiudendo così con il dodicesimo tempo complessivo. Giacomo Bertoncelli eliminato: sesto e ultimo nella sua batteria con il tempo di 51.86, a un secondo dal penultimo. Il migliore del turno è stato il francese Victor Coroller (49.35) davanti al britannico Jacob Paul (49.40) e allo svizzero Julien Bonvin (49.41). Ricordiamo che i migliori 12 del ranking erano esantati dalle batteria e sono ammessi di diritto alle semifinali, tra il nostro José Reynaldo Bencosme.
Europei di Atletica
Abdelwahed positivo al Meldonium! A rischio l’argento l'Europeo
10/09/2022 ALLE 17:06
400 METRI OSTACOLI (FEMMINILE)Rebecca Sartori si qualifica alle semifinali grazie al terzo posto ottenuto nella prima batteria con il tempo di 56.44, alle spalle della svizzera Annina Fahr (56.16) e della francese Camille Seri (56.18). Il miglior tempo è stato siglato dalla tedesca Carolina Krafzik (54.32) davanti alla ceca Nikoleta Jichova (55.93). Eliminata Linda Olivieri, quinta nella seconda serie (57.03). Ayomide Folorunso è già qualificata di diritto alle semifinali poiché è tra le migliori 12 del ranking stagionale.

QUALIFICAZIONI

SALTO TRIPLO (FEMMINILE)Ottavia Cestonaro stacca il biglietto per la finale con la nona misura (13.86 metri), mentre Dariya Derkach manca l’appuntamento per appena sei centimetri (14ma con 13.65). Non deludono le grandi favorite della vigilia: la tedesca Neele Eckhardt-Noack (14.53), la portoghese Patricia Mamona (14.45), l’ucraina Maryna Bekh-Romanchuk (14.36).
LANCIO DEL MARTELLO (MASCHILE) – I polacchi Pawel Fajdek e Wojciech mettono subito la freccia (79.76 e 78.78 metri), superano la norma anche l’ucraino Mykhaylo Kokhan (77.85) e l’ungherese Bence Halasz (77.72). Sembrano essere i quattro grandi pretendenti ai gradini del podio.
LANCIO DEL DISCO (MASCHILE)Lo sloveno Kristjan Ceh, Campione del Mondo in carica, mette subito la freccia con un superbo 69.06, nuovo record dei campionati. Il balcanico supera la norma di qualifica fissata a 66.00 metri insieme al lituano Andrius Gudziu (66.70) e allo svedese Daniel Stahl (66.39). Per le medaglie sembra essere un discorso tra questi atleti, anche se bisogna staare attenti al lituano Mykolas Alekna (65.48) e all’austriaco Lukas Weisshaidinger (65.48).

EPTATHLON

Nafissatou Thiam ha già messo le cose in chiaro con un superbo 1.98 nel salto in alto. Sveva Gerevini è 20ma dopo le prime due prove. Clicca qui per la cronaca completa.

Jacobs: "Matrimonio? Bomboniere a forma di clessidra"

Europei di Atletica
Il coach di Jacobs attacca: "Marcell non tutelato, mi sento tradito"
22/08/2022 ALLE 11:31
Europei di Atletica
Vallortigara non supera 1.90 e chiude 9ª oro a Mahuchikh
21/08/2022 ALLE 21:45