L’Italia si candiderà per organizzare gli Europei 2024 di atletica leggera a Roma, a cinquant’anni dall’ultima edizione che andò in scena sempre nella capitale. Come riporta la Gazzetta dello Sport, Alfio Giomi (Presidente Fidal) e Giancarlo Giorgetti (sottosegretario con delega allo sport) si sono incontrati a Palazzo Chigi raggiungendo l’accordo: il Governo firmerà la lettera di appoggio alla candidatura entro il 31 luglio.

Entro ottobre bisognerà definirà i vari aspetti del progetto, si dovrà delineare anche il budget che sarebbe stimato in 26 milioni di euro (previsto un contributo governativo). La decisione sulla città ospitante verrà presa nella primavera del 2020, Roma se la dovrà vedere con Goteborg (Svezia), Minsk (Bielorussia) e con la Slesia (regione della Polonia), l’evento andrà in scena ad agosto 2024 subito dopo le Olimpiadi di Parigi.

Atletica
"Red Bull Regionaaali": qual è la Regione più veloce d'Italia?
15 ORE FA

A essere coinvolta sarà l’intera Città Eterna: le gare di giavellotto si disputerebbero al Circo Massimo, il getto del peso al Colosseo, il salto in lungo a Piazza Navona, Maratona sul percorso della Via Pacis con partenza e arrivo a San Pietro, il centro nevralgico sarebbe naturalmente lo Stadio Olimpico.

Atletica
Zane Weir può rappresentare l'Italia nel getto del peso
IERI A 18:45
Atletica
Amadeus invita Schwazer a Sanremo: "Ridiamogli dignità"
IERI A 16:39