Larissa Iapichino ha eguagliato il record del mondo Under 20 indoor di salto in lungo ad Ancona (rivivi il suo salto). Un 6,91 che, il caso vuole, apparteneva a sua mamma Fiona May, registrato il 1 marzo 1998 a Valencia.
Larissa ha solo 18 anni eppure ha già fatto vedere di che pasta è fatta e ha anche una misura standard per le Olimpiadi di Tokyo.
"Alla fine io non ho ancora metabolizzato quanto accaduto sabato perché è successo tutto così velocemente, e sinceramente mi sembra ancora assurdo. Sono onorata anche di aver portato in qualche modo il nome della nostra città in alto e spero di poter continuare a farlo"
Atletica
Marcell Jacobs: "Un sogno essere con il tricolore addosso"
11 ORE FA
Così ha dichiarato la giovane figlia di Fiona all’ANSA che non teme il paragone con la mamma e anzi, gioisce per il record in comune.
Il record del mondo è tantissima roba così come eguagliare il record italiano che apparteneva a mia mamma. Le componenti che mi hanno fatto raggiungere questo obiettivo sono tutto l'impegno che ci ho messo io, che ci ha messo il mio tecnico ma anche la mia società
Iapichino, si è presa anche i complimenti del sindaco di Firenze, Dario Nardella.
"A Larissa dimostriamo la nostra stima e la nostra riconoscenza. E le portiamo i complimenti di tutta Firenze per il risultato storico che ha ottenuto. Brava".

Larissa Iapichino va di fretta: un 6.80 quasi da record per l'età, con vista sui Giochi di Tokyo

Europei atletica Indoor
Larissa Iapichino, niente medaglia: è quinta
12 ORE FA
Europei atletica Indoor
Jacobs stellare: oro europeo nei 60 metri!
13 ORE FA