Ancora un po' di sfortuna per l'Italia ai Mondiali di Atletica in corso a Eugene (Oregon). Sulla pedana statunitense dell'Hayward Field, matura infatti un'altra medaglia di legno dopo quelle di Sara Fantini (Lancio del martello) e Gianmarco Tamberi (Salto in alto): Andrea Dallavalle si ferma ad appena sei centimetri dalla medaglia di bronzo nel Salto triplo, per un podio iridato sfumato ma che è sembrato comunque alla portata dell'Azzurro. Il triplista piacentino stampa la misura di 17.25 metri al primo tentativo, non riuscendo però poi a migliorarsi durante una finale dominata dal portoghese Pedro Pichardo.
Il lusitano bissa l'oro olimpico di Tokyo 2020 con un 17.95 che gli vale la miglior prestazione mondiale dell'anno e l'alloro iridato - dopo i due argenti conquistati nel 2013 e nel 2015, quando gareggiava per Cuba - davanti al 17.55 di Hugues Fabrice Zango (Burkina Faso), quest'ultimo già bronzo ai Mondiali 2019. Il podio lo completa il cinese Yaming Zhu, grazie alla misura di 17.31 realizzata al secondo tentativo: il sogno di Dallavalle si spegne così a soli 6 centimetri dal bronzo, ma la prova dell'Azzurro rimane comunque ottima.
Atletica
Roberta Bruni da record italiano: 4.72 nel Salto con l'asta
30/08/2022 ALLE 21:54
Molto bene anche Emmanuel Ihemeje, l'altro triplista italiano impegnato in questa finale del Salto triplo. Al sesto e ultimo tentativo, l'Azzurro trova la misura di 17.17 metri - con vento a favore di oltre 2,6 m/s, dunque il suo primato personale resta quello di 17.14 - e chiude al 5° posto la finale iridata, davanti al 17.14 di Donald Scott (Stati Uniti d'America). "Un po’ mi mangio le mani, sei centimetri sono davvero pochi. Guardo comunque il bicchiere mezzo pieno perché sono riuscito a migliorarmi rispetto alla qualifica. Ho fatto una bella misura e un salto consistente, peccato per il secondo tentativo dove mi sono sbilanciato. Non sono riuscito a fare il salto da matto che di solito mi riesce nei primissimi salti. Sono quarto al mondo e Ihemeje quinto, facevamo insieme le gare giovanili: chi se lo sarebbe mai aspettato?", questo il commento a caldo di Dallavalle, rilasciato ai microfoni Rai.

DALLAVALLE IN FINALE NEL TRIPLO: ECCO IL SALTO CHE GLI DÀ LA QUALIFICAZIONE

Europei di Atletica
Batterie Atletica Day-4: Folorunso in finale, bene Desalu
18/08/2022 ALLE 11:32
Europei di Atletica
Jacobs: "Voglio scrivere la storia, ora testa alla 4x100"
18/08/2022 ALLE 06:45