Larissa Iapichino prosegue il suo impetuoso percorso di crescita volando a 6,75 nella gara di salto in lungo ai Campionati italiani juniores e promesse al Palindoor di Ancona. Si tratta della seconda misura italiana di sempre - al coperto - alle spalle dell'attuale record nazionale a 6,91 stabilito, guarda caso, proprio da mamma Fiona May.
La classe 2002 nativa di Borgo San Lorenzo (Toscana) grazie allo strepitoso balzo odierno ha stabilito così il nuovo record italiano Under 20 indoor, esattamente al debutto stagionale. Non è finita qui: il 6.75 è la miglior prestazione al mondo nel 2021 a pari merito con il salto della statunitense Monae' Nichols. Larissa non vuole smettere di stupire e ha approcciato l'anno olimpico nel migliore dei modi.
Atletica
Filippo Tortu: "Nel 2022 sia 100 che 200. Jacobs? Rivalità solo in pista"
10 ORE FA

I complimenti di Malagò

Larissa Iapichino va di fretta: un 6.80 quasi da record per l'età, con vista sui Giochi di Tokyo

Atletica
Flanagan tenta l’impossibile: 6 maratone in 42 giorni
23/09/2021 A 08:16
Tokyo 2020
Papa Francesco 'premiato' dagli atleti delle Fiamme Gialle
22/09/2021 A 16:59