Tutti gli occhi su Marcell Jacobs: sarà questo il clima che troverà il bresciano ai mondiali di Eugene. Il campione olimpico ha parlato delle sue sensazioni e del suo fisico dopo gli infortuni. Le parole di Marcell Jacobs: "Sto abbastanza bene, molto meglio di dieci giorni fa. Essere qui a Stoccolma è importante: questa è una tappa fondamentale verso l'appuntamento iridato. L'infortunio mi ha fermato in un momento cruciale della stagione, ma quel che conta sarà essere nelle condizioni ideali tra due settimane. Vinto il doppio oro olimpico e quello sui 60 ai Mondiali indoor, l'obiettivo non potrà che essere il podio. Vincere una medaglia varrà molto più di realizzare un gran tempo: le prime restano, i secondi son fatti per essere batuti. Mi presenterò con poche gare nelle gambe, non sarà facile. Ma nella mia carriera, di facile non c'è mai stato nulla".
Ma nella mia carriera, di facile non c'è mai stato nulla.
Stockholm Bauhaus Galan
Mostruoso Duplantis: nuovo primato all'aperto nell'asta, 6,16 in casa
30/06/2022 A 21:01

IL RIVALE FRED KERLEY

"Tra noi c'è una certa amicizia. Così, quando fa bene, gli scrivo sui social per fargli i complimenti. Mi piace sostenerlo, conosco il suo percorso, nella vita e nello sport. Anche lui ne ha passate tante. Quest'anno, per ora, è molto più veloce di me. Ma lo sapete: io do il meglio quando più conta...".

Jacobs: "Ho tolto un dente del giudizio per andare più veloce"

Stockholm Bauhaus Galan
Folorunso sfiora il podio a Stoccolma, Vallortigara si ferma a 1,89
30/06/2022 A 20:15
Stockholm Bauhaus Galan
Nuovo infortunio Jacobs, come sta? Coach Camossi: "Non siamo preoccupati"
30/06/2022 A 19:48