Com’è noto, l’Italia non prenderà parte alle Olimpiadi di Tokyo nel prossimo mese di luglio. Gli azzurri, nel 2019, hanno fallito in maniera fragorosa il torneo di qualificazione organizzato a Parma e a Bologna, dove una formazione imbottita di giocatori delle organizzazioni MLB ha consentito a Israele di primeggiare, togliendo anche all’Olanda il pass a cinque cerchi. Per gli azzurri, però, il tonfo è stato ancora più pesante, con due sole vittorie e tre sconfitte.
Di quel risultato ha fatto le spese Gilberto “Gibo” Gerali, che ha dato l’addio al ruolo di manager ed è stato sostituito da un nome leggendario del batti e corri mondiale, quello di Mike Piazza. Uno di quelli, per intenderci, che se prende il telefono e decide di volere qualcuno al proprio fianco, è difficile che riceva un rifiuto.
Nel frattempo, c’è stato anche un cambiamento significativo: il ritiro di uno dei simboli dell’Italia sul diamante, Alessandro Maestri, che ha vissuto una carriera da vero e proprio globetrotter. Anche Giuseppe Mazzanti ha chiuso la sua avventura in azzurro, lasciando così che i nomi di riferimento siano quelli di Alex Liddi, Sebastiano Poma, i due Garbella, Alex Bassani, Alberto Mineo, Aldo Koutsoyanopulos per dirne solo alcuni.
Baseball / Softball
Claudio Scotti passa ai NY Mets: sarà il terzo italiano in una franchigia MLB
04/10/2021 A 13:14
La fase di ripartenza sarà necessariamente caratterizzata dagli Europei, in programma a Torino, Avigliana e Settimo Torinese nel prossimo settembre (in pratica, tra baseball e softball quest’anno l’Italia è il vero centro del continente). Un appuntamento che si attende soprattutto per poter vedere all’opera, oltre ai maggiori esponenti dell’attuale generazione e a Koutsoyanopulos, anche altri nomi che stanno facendo bene nel campionato italiano e lo hanno fatto anche nel 2020. Dietro ai vari Alessandro Deotto, Alessandro Grimaudo e Murilo Gouvea c’è infatti del buonissimo materiale a cui attingere: si pensi a Riccardo Bertossi e Lorenzo Dobboletta, solo per citare chi ha dato nella scorsa stagione una mano di rilievo alla Fortitudo Bologna.
Una gran parte di questi nomi avrebbe dovuto ritrovarsi in questi giorni a Godo per un nuovo raduno azzurro, che però non inizierà mai a causa dell’impossibilità, per diversi giocatori, di prendervi parte. Molto intensa, infatti, è la stagione, con una formula cambiata in corsa e le poule scudetto e salvezza che stanno per cominciare a ritmo serratissimo: gare, queste, che si svolgeranno anche durante la rassegna a cinque cerchi. E che aiuteranno anche Piazza a dare una fisionomia alla nuova Italia. L’intenzione era anche quella di osservare di osservare i nuovi talenti in arrivo dalle Nazionali giovanili, alcuni dei quali si sono messi in luce anche in campionato. Non sarà possibile, ma il nuovo cammino azzurro è già iniziato.

Il Baseball a Tokyo 2020: tutto quello che dovete sapere in un minuto

Baseball / Softball
Italia di bronzo agli Europei: superata 2-0 la Spagna
20/09/2021 A 08:44
Baseball / Softball
Italia, semi senza gioia. Israele vince, azzurri in finalina
18/09/2021 A 07:09