Terza sconfitta, anche se più che preventivabile, per l’Italia nel torneo olimpico di softball. A battere le azzurre, stavolta, è stato il Giappone padrone di casa, che però nella prima parte di gara ha rischiato in almeno due occasioni di fronte al vigore della Nazionale azzurra. Per le ragazze di Federico Pizzolini arrivano ora le sfide decisive, quelle con Messico e Canada, per le quali servirà inevitabilmente concretizzare in attacco.
Il medagliere | Il calendario completo | Gli Azzurri

Cronaca

Tokyo 2020
Baseball/Softball a Tokyo 2020: partecipanti, formula e calendario
28/01/2021 A 11:03
Le due lanciatrici partenti non sono quelle solite: l’Italia sceglie Alexia Lacatena, il Giappone risponde con Yamato Fujita da designated player. Proprio quest’ultima va per due volte in difficoltà nel primo e terzo inning. In apertura arriva la valida rasoterra di Vigna, cui segue il bunt di sacrificio di Fama per portarla in seconda, e una battuta alta e profonda di Carosone che viene intercettata, ma lascia il tempo di avere la terza base occupata. Piancastelli, però, gira a vuoto la mazza a conto pieno e c’è il nulla di fatto. Nella terza ripresa, invece, Ricchi colpisce molto lungo per un gran bel doppio, il che consiglia l’ingresso di Goto come lanciatrice effettiva. Con Marrone come pinch runner, l’Italia si ritrova un’altra volta con la terza base occupata, ma non accade nulla per riuscire a concretizzare quest’occasione.
Il quarto inning sblocca la situazione per il Giappone, con Yu Yamamoto che, dopo la base su ball concessa a Harada, spara il fuoricampo centrale che vale il 2-0 per le nipponiche. Nonostante questo, l’Italia non si perde d’animo e, anzi, oltre alle varie giocate difensive di Longhi, arriva Vigna a salvare un secondo home run immolandosi, letteralmente, sulle protezioni, anche a rischio della propria incolumità fisica. Nel quinto entra Cacciamani, all’esordio in sostituzione di Lacatena, ma nel sesto, con Naito che arriva in prima e poi si prende la terza su singolo di Yamamoto. Il nuovo fuoricampo lo trova Fujita, stavolta a sinistra, e significa 5-0 che poi diventa risultato definitivo. L’Italia non riesce a farsi più pericolosa come all’inizio, anche se qualche base la conquista (alla fine le valide saranno 6-3 per le nipponiche, ma 3-4 le rimaste in base). Si volta ora pagina: domenica, ancora alle 13:00 italiane, c’è il Messico. Praticamente un dentro o fuori.
Guarda tutte le gare delle Olimpiadi di Tokyo 2020 abbonandoti a Discovery+: 3000 le ore live, fino a 30 canali in contemporanea dedicati a tutte le 48 discipline e a tutti i 339 eventi previsti. E potrai rivedere quando vuoi tutte le gare nella sezione VOD. Abbonati ora su discoveryplus.it: dal 19 luglio al 1 agosto, 3 giorni di free trial e abbonamento per 12 mesi a 29,90 euro complessivi.

SPORT EXPLAINER: Softball

Tokyo 2020
Eddy Alvarez, che storia: è il 6° medagliato sia ai Giochi estivi che invernali
07/08/2021 A 11:25
Tokyo 2020
Ahia, che botta! Frontale terrificante nel baseball
30/07/2021 A 08:07