Il Giappone si prende la rivincita del girone, batte gli Stati Uniti per 2-0 e conquista la medaglia d'oro alle Olimpiadi di casa, a Tokyo. Arriva così il sigillo finale per le campionesse in carica, di cui soltanto tre giocatrici erano rimaste del gruppo di Pechino (Yukiko Ueno, più che una lanciatrice un simbolo, Yukiyo Mine ed Eri Yamada). Un trionfo meritato, per quanto fatto vedere nel raggruppamento e per come, in un giorno, sono rapidamente cambiate le carte in tavola.

La cronaca

Sono le giapponesi le prime a rischiare di portare a casa il punto, con una terza base raggiunta in tre atti da Yamada, senza però riuscire a completare l'opera. Rispondono le americane con Chidester che arriva anche lei in terza soprattutto su due lanci pazzi, ma finisce lì. Nel secondo un doppio gioco fa cadere le speranze di Stewart e Spaulding.
Tokyo 2020
Baseball/Softball a Tokyo 2020: partecipanti, formula e calendario
28/01/2021 A 11:03
Il medagliere | Il calendario completo | Gli Azzurri
Guarda tutte le gare delle Olimpiadi di Tokyo 2020 abbonandoti a Discovery+: 3000 le ore live, fino a 30 canali in contemporanea dedicati a tutte le 48 discipline e a tutti i 339 eventi previsti. E potrai rivedere quando vuoi tutte le gare nella sezione VOD. Abbonati ora su discoveryplus.it: dal 19 luglio al 1 agosto, 3 giorni di free trial e abbonamento per 12 mesi a 29,90 euro complessivi.
La terza ripresa è solo l'anticamera degli avvenimenti della quarta: singolo di Fujita, bunt di sacrificio di Yamazaki, Agatsuma che si fa eliminare per dare alla succitata Fujita la terza base. Ichiguchi guadagna la base su ball, poi il singolo di Atsumi regala il primo RBI alle nipponiche. Con Cat Osterman già fuori dal terzo inning, Monica Abbott rileva Ally Carda, ma esordisce con un lancio pazzo che spedisce la già presente in prima Yamamoto in seconda. Ci pensa di nuovo Fujita a fare la parte della padrona: singolo a destra, Yamamoto finisce il giro, 2-0.
Nel finale succede di tutto: prima le giapponesi s'inventano una grandissima difesa per neutralizzare un paio di pericoli sul fronte americano, poi, nella settima ripresa, Jamie Reed si immola, letteralmente, per non permettere a Fujita di tirar fuori il fuoricampo del 4-0 che sarebbe stato fatale. Dopo un inning per Goto, rientra Ueno al lancio, ed è una buona scelta: arrivano tre rapide eliminazioni, così come giunge la gioia nipponica.

SPORT EXPLAINER: Softball

Tokyo 2020
Eddy Alvarez, che storia: è il 6° medagliato sia ai Giochi estivi che invernali
07/08/2021 A 11:25
Tokyo 2020
Ahia, che botta! Frontale terrificante nel baseball
30/07/2021 A 08:07