Le voci erano nell'aria, ora è ufficiale: dopo 3 anni ad Istanbul con la maglia del Fenerbahce, Cecilia Zandalasini lascia la Turchia e con ogni probabilità tornerà in Italia. L'esterno di Broni, classe 1996, stella della nazionale azzurra e con anche un'esperienza in WNBA con le Minnesota Lynx nel 2017 con cui ha vinto il titolo, è il grande obiettivo di mercato della Segafredo Virtus Bologna dell'ambizioso patron Massimo Zanetti, voglioso di investire anche nella squadra femminile dopo quella maschile che negli scorsi mesi ha ingaggiato Marco Belinelli. Ovviamente il nome di "Zanda" sarebbe molto pesante, di grande impatto mediatico oltre che tecnico (il valore di Cecilia non è in discussione), e riporterebbe grande luce sul campionato di A1, vinto la scorsa domenica dalla Reyer Venezia in finale con Schio.
Proprio Schio è una delle tre maglie italiane vestite in carriera da Zandalasini primi di volare al Fenerbahce: dopo Broni e Geas Sesto, Cecilia ha vestito per quattro stagioni la canotta arancione del Famila vincendo 3 scudetti, 4 coppe italia e 4 supercoppe. In Turchia ha conquistato il campionato nel 2018-19 mentre in questa stagione è arrivata fino alla semifinali di Eurolega perdendo contro le future campionesse di Ekaterinburg.
Basket
Schio ko, Reyer Venezia campione d'Italia dopo 75 anni
16/05/2021 A 18:27
"Grazie Fener! E' stato un fantastico viaggio di 3 anni per me. Ho incontrato così tante persone fantastiche, gentili e di talento. Sono grato di aver giocato al fianco delle mie fantastiche compagne di squadra, alcune tra le più talentuose al mondo. Non si può davvero capire fino in fondo cosa sia il Fenerbahce, finché non ne diventi parte ed è stato un grande privilegio per me. Porterò con me tutti i bei ricordi che abbiamo costruito insieme", il messaggio di Cecilia sui social al popolo gialloblu del Fenerbahce.
Oltre al suo futuro in una squadra di club, Cecilia Zandalasini sarà impegnata con l'Italia agli Europei femminili che si disputeranno dal 17 al 27 giugno a Valencia e a Strasburgo: "Zanda" è una delle 16 convocate del ct Lino Lardo per il raduno di Roma del 22 maggio.

Anche la WNBA si ferma: maglie con 7 fori sulla schiena per Blake

WNBA
Awak Kuier n. 2 al Draft WNBA: da Ragusa alle Dallas Wings
16/04/2021 A 09:50
Tokyo 2020
Sacchetti: “Italia, attenta: con la Nigeria sfida complicata”
9 ORE FA