Banco di Sardegna Sassari - Bakken Bears 71-93

Serata da incubo per il Banco di Sardegna Sassari che perde malamente 93-71 al PalaSerradimigni contro i Bakken Bears nel quarto turno del gruppo A di Champions League. Uno scivolone inaspettato per la squadra di Gianmarco Pozzecco che poteva staccare il pass per la seconda fase con due giornate d'anticipo e invece si ritrova al tappeto sotto i colpi della squadra danese, al primo storico successo in trasferta in BCL dopo 9 sconfitte. Un risultato ancora più inaspettato se si considera la partenza a razzo della Dinamo, volata a +13 sul 29-16 nel primo periodo: da lì un blackout totale, poi nel quarto periodo i Bears dilagano e danno ancor più lustro al loro successo già incredibile. Sassari ha 17 punti da Bendzius (11 nel primo periodo), 16 con 11 rimbalzi da Burnell e 10 da Stefano Gentile, gli unici in doppia cifra: soprattutto la Dinamo paga 16 palle perse, un disastroso 6 su 26 da tre, ma soprattutto il differenziale a rimbalzo, -14, 54 a 40 per i danesi (26-14 in attacco), la chiave che ha permesso agli ospiti di fare collezione di possessi extra e quindi canestri. I Bears, oltre al dominio sotto le plance, infilano 11 triple e chiudono col 38% complessivo al tiro: sono sette i giocatori in doppia cifra, di fatto la rotazione di coach Wich, con 15 punti e 12 rimbalzi di Stephens, e 16 punti del kenyano Ongwae.

Basketball Champions League
Highlights: Galatasaray-Sassari 81-92
20/01/2021 A 20:27

Sassari show in campo aperto con Bendzius e Burnell

La gara del PalaSerradimigni vede una partenza a razzo di Sassari che, trascinata dal cecchino Bendzius (11 punti nel primo periodo), si porta sul 13-4, poi sul 20-11 e infine a +13 sul 29-16 con una bomba di Kruslin e i canestri di Tillman e Burnell. Sembra tutto facile, pure troppo, e invece i Bakken Bears chiudono il periodo sul -10 con una tripla di Darboe e poi nel secondo quarto ricuciono lo strappo coi canestri di Ongwae, Evans e ancora Darboe, un cecchino da fuori. I danesi pareggiano sul 34-34, poi sorpassano con una bomba di Ongwae e all'intervallo conducono 41-37 per l'ennesima tripla di Darboe. Coach Pozzecco è furente, più di un timeout è davvero bollente, ma le cose non cambiano di troppo nella ripresa: la Dinamo parte bene e pareggia sul 41-41, ma è un fuoco di paglia perchè i Bears ormai sono in fiducia, scappano fino a +9 con Evans e Peterson (43-52) e all'ultima pausa sono avanti 68-57 dopo aver toccato il +13 con una tripla di Diouf.

Il Banco di Sardegna prova a restare a galla ma senza triple, le palle perse e con una vagonata di rimbalzi d'attacco concessi agli avversari, davvero non ce n'è. L'ultimo sussulto lo firma Kruslin con la bomba del momentaneo -7 (64-71), ma lì Bakken Bears risponde con Stephens e una tripla di Ongwae, e sostanzialmente si chiude il discorso. La Dinamo piomba a -16 (64-80), Pozzecco chiede ai suoi di salvare almeno l'orgoglio, ma non è proprio serate e così i danesi dilagano fino al +22 finale, 93-81. Sassari dovrà ora resettare la mente in vista della sfida di domenica al Forum in campionato alle 17 contro Milano mentre la Champions riprenderà il 6 gennaio, giorno dell'Epifania, col Banco di Sardegna che volerà alle Canarie per sfidare Tenerife.

  • Sassari: Bilan 8, Bendzius 17, Burnell 16, Treier, Spissu 3, Gentile 10, Kruslin 6, Gandini ne, Re ne, Devecchi, Katic 5, Tillman 6. All. Pozzecco.
  • Bakken Bears: Stephens 15, Darboe 13, Diouf 12, Evans 11, Jukic 13, Ongwae 16, Harbo ne, Mollgard ne, Mortensen, Peterson 11, Sahlertz ne. All. Wich.

Highlights: Sassari-Bakken Bears 71-93

* * *

RIVIVI SASSARI-BAKKEN BEARS IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

Banco di Sardegna Sassari - Bakken Bears

Champions League | 4a giornata

02:00:07

Replica
Basketball Champions League
Treier stoppa, Burnell schiaccia! Spettacolo Sassari contro il Galatasaray
20/01/2021 A 19:25
Champions League
Stefano Gentile scivola e tira un calcione a Spissu: vai col liscio!
20/01/2021 A 19:10