Si interrompe il sogno Final Eight per il Banco di Sardegna Sassari. La squadra di coach Pozzecco domina buona parte del match esterno contro il Brose Bamberg, ma nel 2° tempo subisce la veemente rimonta dei padroni di casa, che si impongono (92-86) grazie ai 17 di Michele Vitali e all’essenzialità di David Kravish nell’ultimo quarto (15+8 rimbalzi). 2° k.o. consecutivo in 3 giorni, quarta sconfitta di fila in questi Playoffs. Anche il club tedesco è però già certo dell’eliminazione, nonostante la vittoria odierna. Spettacolare inizio degli ospiti, che difendono in maniera ottimale di squadra e concedono solamente 2 punti in metà quarto, volando sul +14 (2-16), grazie soprattutto a un Eimantas Bendzius indiavolato nei pressi del ferro dei padroni di casa. Il duello a distanza tra Michele Vitali e Stefano Gentile infiamma la parte finale della frazione, ma è il giocatore biancoblu, con 5 in fila, ad avere la meglio per il 9-25. Le triple di Dominic Lockhart (3/4 da 3 nei primi 10’) tengono in vita il Brose, che accusa comunque un importante ritardo a fine 1° quarto (15-28).
Lockhart e Vitali sono gli unici giocatori del Bamberg che riescono a segnare su azione fino al 12’ (i compagni combinano per un incredibile 0/14), mentre Ethan Happ tiene vivo l’attacco ospite (20-32 al 14’) con un gran lavoro di tecnica individuale nel pitturato avversario. Bendzius si trasforma in spettacolare assistman aggiunto, servendo perfettamente i roll della coppia Bilan-Happ per il nuovo +16 (23-39). Vitali tenta di far valere la classica legge dell’ex, ma Jason Burnell lo attacca sistematicamente spalle a canestro, punendolo con perfette virate dorsali, e a metà gara Sassari è ancora saldamente al comando delle operazioni (37-48). Devon Hall è assoluto protagonista in apertura di ripresa, sparando 2 triple consecutive per coronare un break di 11-2 e riaprire totalmente il match (48-50) al 22’. Kravish coadiuva il compagno, facendo la differenza in entrambi i pitturati, e in un amen la squadra di coach Roijakkers riaggancia gli ospiti (52-53 al 24’).
Happ diventa nuovamente il principale terminale offensivo biancoblu, armando anche la mano di qualche compagno, per il nuovo allungo ospite (58-67). I rimbalzi offensivi e la precisione da oltre l’arco dei 6.75 permettono al Brose di chiudere in crescendo il 3° quarto (65-67), ma è impressionante soprattutto un dato statistico: dopo 15 punti nei primi 12’, i padroni di casa sono stati capaci di segnarne 30 in 6’ a cavallo tra i due tempi, ed è proprio lì che è nata la rimonta. Le palle perse limitano eccessivamente l’attacco del Banco di Sardegna, ma Bilan fa valere la sua irraggiungibile tecnica spalle a canestro per tenere comunque avanti gli ospiti (71-76 al 34’). Vitali ribalta nuovamente il match dopo oltre 37’, ma è l’ultimo minuto che risulta decisivo. La terna arbitrale si rende protagonista di fischi molto opinabili, mentre Kravish non fa sconti e consegna la vittoria ai suoi.
Serie A
Marco Spissu lascia l'Italia: è fatta con l'Unicaja Malaga
22/07/2021 A 20:47

BROSE BAMBERG - BANCO DI SARDEGNA SASSARI 92-86

  • Bamberg: Lockhart 12, Ruoff, Fieler 7, Hall 16, Ogbe 2, Thompson 8, Vitali 17, Hundt, Sengfelder 9, Kravish 15, Gruttner Bacoul n.e., Larson 6. All. Roijakkers.
  • Sassari: Sanna n.e., Bilan 20, Treier 8, Chessa 5, Kruslin n.e., Happ 10, Martis n.e., Burnell 15, Bendzius 15, Gandini, Gentile 13. All. Pozzecco.
* * *

RIGUARDA BROSE BAMBERG-SASSARI IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

Brose Bamberg - Banco di Sardegna Sassari

00:00:00

Replica
Basketball Champions League
L'urna ha deciso: ecco le avversarie di Sassari, Brindisi e Treviso
07/07/2021 A 11:14
Basketball Champions League
Tre italiane in Champions: Sassari e Brindisi ai gironi, Treviso ai preliminari
25/06/2021 A 12:20