Due vittorie nel giro di quattordici giorni contro Ostenda e un grosso passo verso i playoff. La Happy Casa Brindisi vendica la perdita del primato in campionato dopo la sconfitta casalinga contro Pesaro sfogandosi sulla formazione belga in una partita di vitale importanza per il prosieguo del cammino in Champions League: alla squadra di coach Vitucci, capolista nel Gruppo H in coabitazione con Burgos (3-1), basterà difendere il +11 contro il Darussafaka Istanbul nel prossimo match (in programma in Turchia il 13 gennaio 2021) per essere certa del taglio del traguardo. In caso di successo, Brindisi andrebbe poi a giocarsi il primato nel girone nell'ultima gara casalinga (27 gennaio) mediante un vero e proprio spareggio con lo stesso Burgos.

D'Angelo Harrison spaziale contro Ostenda: season-high da 35 punti

Basketball Champions League
Brindisi è uno spettacolo totale, travolta Oostende
09/12/2020 A 20:45

È la serata più bella dell'anno di D'Angelo Harrison: partito fortissimo (16 punti e 2 assist nel 24-20 con cui Brindisi prova a prendere il comando delle operazioni già nel primo quarto), il bomber statunitense chiude a quota 35 con 6/12 dall'arco aggiornando il proprio season-high, risalente ai 27 realizzati in campionato contro Treviso. Ma se Harrison ha il merito di tenere viva la Happy Casa per i primi tre periodi (33 punti, ossia metà del fatturato di squadra, nel 66-60 dell'ultimo mini-intervallo), il break decisivo arriva proprio in occasione di un suo breve riposo all'inizio dell'ultimo quarto, quando Alessandro Zanelli (ottimo con 10 punti dalla panchina) e una fiammata di Darius Thompson (12 con 5 rimbalzi e 5 assist) firmano un 10-0 lampo con cui Brindisi balza sul 76-60 prendendo definitivamente in mano l'inerzia della partita.

Un paio di giocate al ferro di Ousman Krubally (6 punti con partenza in quintetto) mettono il punto esclamativo, ma è importantissimo anche il contributo di Nick Perkins, nonostante i minuti contingentati per le non perfette condizioni fisiche: il big-man statunitense firma 14 punti con 7 rimbalzi dalla panchina, pattugliando l'area e fornendo un'ottima spalla a Harrison per la prima mezz'ora di gioco, scarna di altri protagonisti biancoblu. Complicata, invece, la serata di Derek Willis, limitato e innervosito da problemi di falli: si fermerà a soli 5 punti con 1/6 dal campo in 16'.

Happy Casa Brindisi-Filou Ostenda 93-81

  • Brindisi: Thompson 12, Harrison 35, Bell 5, Willis 5, Krubally 6; Perkins 14, Gaspardo 4, Visconti, Zanelli 10, Guido 2, Motta. All.: Vitucci.
  • Ostenda: Djordjevic 5, Schwartz 12, Nakic 7, Sylla 9, Welsh 6; Pintelon 2, Troisfontaines 23, Van der Vuurts 7, Waleson 4, Mwema 6. N.e.: Buysse. All.: Gjergja.

Highlights: Brindisi-Filou Ostenda 93-81

Riguarda Happy Casa Brindisi-Filou Ostenda in VOD (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

Happy Casa Brindisi - Filou Ostenda

Champions League | 4a giornata

02:03:10

Replica
Serie A
La Virtus batte Cantù e aggancia Brindisi, ko con Venezia
17/01/2021 A 21:35
Serie A
Highlights: Brindisi-Venezia 77-89
17/01/2021 A 18:56