Il "cappotto" nei playoff di Champions League è evitato, e ora Sassari spera di poter ritrovare smalto, condizione, chimica e armonia da questa vittoria per lanciarsi nella volata per il miglior piazzamento possibile per la post-season in Serie A. In un clima da amichevole pura, la Dinamo piega un Bamberg sbarcato in Sardegna senza titolari e con Michele Vitali, grande ex, presente tra i 10 a referto ma non utilizzato: in un match che non ha implicazioni di classifica, coach Johan Roijakkers regala tanto spazio ai giovani e alle seconde linee, premiando tutti i suoi ragazzi con un ultimo cameo di basket internazionale.
Come da copione e da pronostico, Sassari allunga subito le mani sulla partita aggredendo con intensità ed entusiasmo, note vivaci importanti dopo la brutta sconfitta sofferta nel big-match della scorsa domenica contro la Virtus Bologna. La Dinamo balza sul +11 in chiusura di primo periodo (25-14) e controlla fino al +14 dell'intervallo lungo (44-30). Il Bamberg ha una mini-reazione di nervi e orgoglio in apertura di terzo e quarto periodo, dove sfrutta anche il fisiologico calo di concentrazione della squadra di Pozzecco, ma non la forza complessiva per poter realmente impensierire la Dinamo (rimonta massima fino al -7 toccato in un ultimo quarto da garbage-time purissimo).
Serie A
La Virtus domina a Sassari, Trento ferma Venezia, ok Brindisi e Treviso
03/04/2021 A 18:04
Sassari si gode la grande serata di Eimantas Bendzius, iper-combattivo sin dalle prime battute e in versione macchina spara-tutto come dimostrato dai suoi 22 punti con 8/13 dal campo (4/9 dalla distanza). Sostanzioso l'apporto della panchina in una partita in cui anche il Poz dà ampio minutaggio alle seconde linee: Filip Kruslin si presenta con mano calda (16 punti) e Ethan Happ raccoglie, passo passo, un bottino interessante di 14 punti con 6/7 al tiro. Poco incisivo, ma anche poco interessato alla contesa, Miro Bilan, fermo a quota 2 in 11 minuti, tenace Jason Burnell (8 punti, 12 rimbalzi, 5 assist, in crescita dopo il passaggio a vuoto contro Bologna), generose le prove di Luca Gandini e Massimo Chessa.
Archiviata con molto rammarico la stagione in Champions League, Sassari tornerà in campo domenica 11 aprile per il delicato anticipo di mezzogiorno contro la De'Longhi Treviso (LIVE-Streaming su Eurosport Player), una delle squadre più in forma del momento e risalita al sesto posto in classifica grazie a un filotto di cinque successi consecutivi.

Banco di Sardegna Sassari-Brose Bamberg 83-72

  • Sassari: Spissu 5, Gentile, Bendzius 22, Burnell 8, Bilan 2; Treier 7, Chessa 5, Happ 14, Re, Kruslin 16, Katic 4, Gandini. All.: Pozzecco.
  • Bamberg: Hundt 11, Ruoff 4, Plescher 11, Seric 16, Thompson 4; Baggette 6, Bacoul 7, Lockhart 2, Ogbe 11. N.e.: Vitali. All.: Roijakkers.

Highlights: Banco di Sardegna Sassari-Brose Bamberg 83-72

* * *

Riguarda Banco di Sardegna Sassari-Brose Bamberg in VOD (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

Banco di Sardegna Sassari - Brose Bamberg

00:00:00

Replica
Serie A
Highlights: Sassari-Olimpia Milano 73-85
7 ORE FA
Serie A
Milano risorge a Sassari con Zach LeDay: vittoria 85-73
8 ORE FA