Partizan NIS Belgrado - Dolomiti Energia Trento 91-75

Rullo compressore. È questa la definizione più corretta per il Partizan Belgrado, che supera la Dolomiti Energia Trento (ferma da 24 giorni, priva di Alessandro Gentile - out per lombalgia - e al 6° k.o. in altrettante sfide di Top16) e si assicura il vantaggio del fattore campo per tutto il resto dell’EuroCup. La formazione di coach Trinchieri parte subito forte, trascinata soprattutto dai canestri di Ognjen Jaramaz e Nikola Jankovic (14-4 al 3’ di gara). James Blackmon decide allora di caricarsi sulle spalle tutto l’attacco della Dolomiti Energia, trovando 10 punti nei restanti 7 minuti e permettendo agli ospiti di chiudere in vantaggio la frazione (21-22). Il Partizan approccia il 2° quarto nello stesso modo in cui ha iniziato il 1° periodo, piazzando subito una serie di triple importanti con gli esterni e giocando veloce in transizione per tornare sul +5 (31-26) e costringere coach Brienza al timeout al 12’ di gioco. Entrambe le formazioni si affidano soprattutto al tiro dalla lunga distanza, ma sono i padroni di casa a beneficiarne maggiormente, con ottime percentuali da oltre l’arco dei 6.75 (6/12 fino a quel momento) e la perfezione del solito Jaramaz (4/4 al tiro), tentando così un nuovo allungo (41-30) a 3’ dalla fine del 1° tempo. Nei minuti restanti la formazione di Belgrado incappa in qualche turnovers di troppo (10 nei primi 20’) e gli ospiti accorciano un po’ grazie alle giocate individuali di Justin Knox (45-39 al 20’).

Eurocup
Venezia passa a Brescia 93-88 e accede ai quarti di finale: sfiderà Malaga! Germani eliminata
03/03/2020 A 21:35

Torrian Walden inaugura la ripresa con una bomba, ma Trento risponde con un break di 0-5 che la riavvicina ulteriormente (48-44 al 22’). Conscia delle ottime percentuali da oltre l’arco, la formazione di coach Brienza tenta di sfruttare ulteriormente le soluzioni perimetrali, ma è Aaron Craft a fare la differenza con canestri importanti, capitalizzando così al meglio le palle perse avversarie. Lo stesso playmaker si vede però fischiare un discutibile fallo antisportivo e il Partizan ne approfitta appieno, trovando in Rashawn Thomas un sicuro terminale offensivo e tornando in doppia cifra di vantaggio (57-46) al 26’ di gioco. Come nel finale di prima metà di gara, la Dolomiti Energia prova una rimonta sfruttando i turnovers dei padroni di casa, ma Jaramaz prosegue nella sua magica serata e trova l’ennesima tripla che frutta il nuovo +10 (63-53) in chiusura di 3° quarto. Uros Trifunovic, giovanissima stella serba (classe 2000), sale in cattedra in apertura di ultima frazione, regalando giocate spettacolari agli spettatori della Stark Arena e permettendo al Partizan di allungare ulteriormente. Walden s’inventa letteralmente un gioco da 4 punti e ritocca il nuovo massimo vantaggio per i padroni di casa (76-59) a metà 4° periodo, ma è ancora Trifunovic a prendersi la scena e scrivere il +19. Blackmon ha un sussulto d’orgoglio, con 2 bombe consecutive, quando però è ormai troppo tardi e Trento incassa così il k.o. nonostante i 20 punti di Knox e la doppia-doppia (14 punti e 10 assist, ma anche 5 recuperi) di Craft. Il Partizan vede tutti i suoi 11 giocatori realizzare almeno 2 punti e vanta 27 assist di squadra (high stagionale in EuroCup). Nei quarti di finale, da disputarsi al meglio delle 3 gare, la formazione di Belgrado incontrerà l’Unics Kazan (2ª classificata alle spalle dell’AS Monaco nel Gruppo G).

Il tabellino

  • Partizan NIS Belgrado: Walden 13, Paige 5, Gordic 4, McAdoo 7, Jaramaz 19, Velickovic 5, Bircevic 2, Jankovic 11, Thomas 13, Trifunovic 10, Mosley 2. All. Trinchieri.
  • Dolomiti Energia Trento: Kelly 9, Blackmon 19, Craft 14, Pascolo 2, Mian 4, Forray 7, Knox 20, Mezzanotte, Ladurner, Picarelli n.e. All. Brienza.

La Dolomiti Energia Trento ha concluso il suo cammino in EuroCup con un record complessivo di 5 successi e 11 sconfitte (0-6 nelle Top16). I bianconeri osserveranno adesso il turno di riposo in campionato e ritorneranno sul parquet mercoledì 11 marzo alle ore 20:30 nella sfida contro la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro. La partita sarà trasmessa LIVE su Eurosport Player dalle ore 20:24.

Highlights: Partizan NIS Belgrade-Dolomiti Energia Trento 91-75

EuroCup
Highlights: Trento-Cedevita Olimpija 61-51
IERI A 20:41
EuroCup
Trento cala il poker con Lubiana, Venezia cade a Badalona
IERI A 19:42