L'impresa della cavalcata perfetta è riuscita. La Virtus Bologna si qualifica ai playoff di Eurocup da imbattuta, con un record intonso di 16-0. E, per qualche istante, con quel +25 toccato in apertura di terzo periodo, sembra materializzarsi anche la possibilità di superare l'Unics Kazan nella corsa per la testa di serie #1 della post-season, affare che ora sarà deciso dal risultato della partita di domani sera (mercoledì 10 marzo) tra lo stesso Unics e Gran Canaria: in caso di sconfitta della formazione russa, l'unica altra squadra imbattuta delle Top 16 assieme alla Virtus, le Vu Nere avranno il vantaggio del fattore campo in ogni turno dei playoff (quarti, semifinali e finale si giocheranno al meglio delle tre, e la prima avversaria di Bologna sarà Badalona, seconda nel Gruppo E).
Tutto lo sport di Eurosport LIVE, Ondemand e senza pubblicità per un anno intero a metà prezzo!
EuroCup
La Virtus Bologna è testa di serie #1 ai playoff se...
09/03/2021 A 09:55
Già, perché la ricerca del massimo scarto possibile si interrompe in maniera brusca e quasi inaspettata dopo 24' dominati, due quarti abbondanti in cui la differenza di motivazioni, stato mentale, qualità generale del roster e della durezza difensiva emerge in maniera netta. Con un approccio duro e solido alla partita, la Virtus prende il controllo in un primo quarto (25-12) ispirato dagli ottimi avvii di Julian Gamble (15 punti), Awudu Abass (12) e Stefan Markovic (8), e continua a stritolare la squadra francese con il grande impatto di Amar Alibegovic (12) e una difesa di grande efficacia: Bourg, squassata e tradita dai suoi americani (bocciatissimi Zach Wright e Zachery Peacock) ammassa 9 palle perse e un misero 4/13 dall'arco alla sirena di un primo tempo in cui si tratteggiano chiaramente i presupposti per la grande fuga bianconera (48-29). Una fiammata di Marco Belinelli (9 punti in 13' scarsi dalla panchina, in piena modalità "gestione") firma quel +25 (58-33) che permette a Bologna di cancellare per qualche istante il pesante disavanzo nella differenza canestri generale con l'Unics per il primato generale nelle Top 16 (-24), ma Bourg spezza l'incanto con due triple consecutive che, in maniera quasi brutale, intaccano lo slancio psicologico ed emotivo dei padroni di casa.
Ed è un attimo. Un brutto finale di terzo periodo permette agli ospiti di rientrare fino al -8 e palla in mano (62-54 al 32') e gli allarmi in casa Virtus iniziano a suonare: la priorità, ora, non è più lo scarto, ma frenare la valanga e mettere in sicurezza il risultato. Djordjevic lo fa destituendo un Milos Teodosic poco interessato alla serata (2 punti, 3 assist e 3 palle perse in 18' trotterellati per il Mago) e affidandosi a un quintetto di "cagnacci", trovando la chimica giusta con il trittico Pajola-Adams-Abass sul perimetro e l'assetto leggero con il poliedrico Kyle Weems al fianco di un concreto Julian Gamble. Il contro-break, fatto di difesa, fisicità, intensità e agonismo, è servito: in soli quattro giri di lancette, la Virtus riallarga la forbice sul +22 con un pesante 16-2 (78-56) ma non ha più forza, spinta e morale per andare oltre, frenata anche da Bourg poco propenso a chiudere le Top 16 nel triste ruolo di vittima sacrificale. Già detto di Abass, molto positivo in una delle migliori uscite della stagione, convincono anche Josh Adams (12 punti dalla panchina), in netta ripresa dopo le ultime due uscite molto spente, e il recupero di Alessandro Pajola, senza punti ma autore di 5 assist conditi dalla solita garra difensiva.

Virtus Segafredo Bologna-JB Bourg en Bresse 83-62

  • Bologna: Markovic 8, Abass 12, Weems 7, Ricci 2, Gamble 15; Tessitori 2, Pajola, Alibegovic 12, Adams 12, Belinelli 9, Hunter 2, Teodosic 2. All.: Djordjevic.
  • Bourg: Wright, Courby 5, Andjusic 17, Peacock 3, Omic 10; Benitez 2, Pelos 8, Scrubb 14, V. Vucevic 3. N.e.: Asceric. All.: S. Vucevic.
* * *

Riguarda Virtus Segafredo Bologna-JB Bourg en Bresse in VOD (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

Segafredo Virtus Bologna - Bourg-en-Bresse

00:00:00

Replica
Serie A
Varese ferma la striscia di Sassari, la Virtus piega Venezia
06/03/2021 A 19:56
EuroCup
Difesa e campioni: la Virtus Bologna insegna l'arte della rimonta
03/03/2021 A 12:22