Dolomiti Energia Trentino - Boulogne Metropolitans 67-57

Si attendeva una reazione dopo l'esonero di Nicola Brienza, e la reazione è arrivata perchè la Dolomiti Energia Trentino supera 67-57 Boulogne Metropolitans nella quarta giornata delle Top 16 e riscatta la sconfitta all'overtime di sette giorni fa in Francia. I bianconeri, guidati da Lele Molin, promosso a head coach, si rialzano dopo il ko casalingo in campionato contro la Fortitudo Bologna e giocano un match di puro orgoglio, superando una formazione ancora imbattuta nella seconda fase (vinte 10 delle ultime 11 nella competizione) e restando così in corsa per un posto nei quarti di finale. Trento soffre a rimbalzo, 23 a 34, ma tira 9 su 20 da tre e limita le palle perse, 12, mentre Boulogne ne commette una valanga, 20 (14 nel primo tempo): sugli scudi Luke Maye, in doppia cifra anche Browne, Morgan e Williams con 12. Per i Metropolitans di coach Zdovc ci sono 11 punti di Michineau e Pinault.
Serie A
Supercoppa, Highlights: Trento-Tortona 64-75
14/09/2021 A 20:41
Alla BLM Group Arena è buono l'avvio di Boulogne che si porta subito sul 13-5, ma Trento ha la forza di reagire, risponde e al 10' è sotto 12-15. Nel secondo periodo la Dolomiti Energia ha buone risposte da Williams e Mezzanotte, poi vanno al lavoro Morgan, Maye e Sanders per il 27-23, gli ospiti faticano e perdono palloni in serie, e si mette in gara anche Gary Browne che trova due triple in fila per il +7 sul 33-26. All'intervallo è 33-28 stampato da un canestrone di Michineau, il migliore dei Metropolitans con 9 punti.
In avvio di ripresa l'Aquila parte forte, Maye segna da tre, Williams da sotto, ed è massimo vantaggio sul 41-30. Toccato il +11 la squadra di Molin si ferma, Boulogne alza l'intensità difensiva e soprattutto trova ritmo dall'arco con Stoll, Konate e Pinault, e accorcia fino al 47-45 del 30'. L'ultimo periodo si apre col sorpasso francese con l'ennesima tripla di Pinault per il 51-49, Trento però non ci sta, torna davanti con una bomba di Browne, e poi Morgan lo imita per il +6 sul 63-57. A chiudere il conto è Sanders a 2' dalla fine: ruba palla a Brown, lo costringe al fallo antisportivo, segna i liberi del +8 e poi realizza il runner del definitivo 67-57 a un minuto dalla sirena.
L'Eurocup ora si ferma per un mese e riprenderà dopo la pausa per le coppe nazionali e per le qualificazioni agli Europei: la Dolomiti Energia, che ha un record di 2-2, tornerà in campo mercoledì 3 marzo in casa contro il Partizan Belgrado, un match vitale per tenere vivo il sogno playoff. Prima però c'è il campionato, dove l'Aquila non vince dal 13 dicembre (sei sconfitte di fila): domenica alle ore 17 ala BLM Group Arena arriva Pesaro.
  • Trento: Martin 2, Jovanovic ne, Pascolo ne, Conti ne, Browne 12, Forray 2, Sanders 8, Mezzanotte 2, Morgan 12, Williams 12, Ladurner 2, Maye 15. All. Molin.
  • Boulogne: Stoll 3, Konate 6, Michineau 11, Roos 3, Sako, Pinault 11, Goodwin 2, Brown 7, Chikoko 6, Ginat 8. All. Zdovc.
* * *

RIGUARDA TRENTO-BOULOGNE IN VOD (CONTENUTO PREMIUM)

Premium
Basket

Dolomiti Energia Trentino - Boulogne-Levallois

02:09:19

Replica
Serie A
Sassari e Tortona vincono ancora e vanno alla Final Eight da imbattute
14/09/2021 A 18:47
Serie A
Trieste supera Trento e resta viva, Sassari vince e va alle Final Eight
10/09/2021 A 18:31