87-76 RISULTATO FINALE - La Segafredo Virtus Bologna va a corrente alternata ma batte il ratiopharm Ulm e fa 2-0 nel girone B di Eurocup. Gran prova di Jaiteh, 20 punti, bene anche Sampson, 17 con 9 rimbalzi, e Belinelli, 15: la Virtus chiude con 29 assist ma tira male da fuori, 3 su 20 da tre. Dall'altra parte Ulm non sfigura, al netto di 26 palle perse: il migliore è Christon con 14 punti, 6 rimbalzi e 9 assist, il baby talento Zugic si ferma a 7 punti con 5 rimbalzi.
84-74 al 39' - Game set match! Due schiacciate di Weems letteralmente tirate fuori dalla spazzatura, di pura energia, e gara in ghiaccio dopo il piccolo spavento con Ulm a -6. Qualche pausa mentale di troppo, ma la Virtus non paga dazio e vince all'esordio casalingo in Eurocup.
EuroCup
Virtus Segafredo Bologna-Ratiopharm Ulm in diretta TV e LIVE-Streaming
25/10/2021 A 15:01
80-74 al 39' - Ecco Zugic! Uscita dal blocco e tripla del giovane talento montenegrino con gli occhi addosso degli scout NBA. Risponde subito al jumper di Belinelli e tiene in vita il ratiopharm.
78-71 al 37' - Bologna leva per un attimo le mani dal manubrio e Ulm risale fino al -7 con due "zingarate" di Christon e una bella tripla di Jallow. Al rientro dal timeout di Scariolo arriva un'altra persa, non è finita.
74-60 al 34' - Ecco Teodosic! Primo squillo del Mago Milos che spara e segna la tripla del +14, dopo il canestro a rimbalzo d'attacco di un vivacissimo Sampson.
68-54 al 31' - Prova a scappare la Virtus che va a segno con Mannion, servito da Teodosic. Immediato il timeout di Lakovic coi suoi a -12, poi al rientro altro recupero e schiacciata in contropiede di Alibegovic.
62-54 A FINE TERZO QUARTO - La Virtus Bologna segna 22 punti, ne concede appena 10 in 10', e questo permette alla Segafredo di mettere il naso avanti e anche allungare, ad un periodo dal termine del match del PalaDozza. Molto bene Jaiteh, 17 punti, seguito dai 13 di Belinelli e Sampson.
62-52 al 29' - Serie difensiva impressionante della squadra di Scariolo che ruota su tutto e non permette a Ulm nemmeno di tirare. L'ultimo guizzo arriva da Cordinier che stoppa il tiro di Blossomgame e lancia il contropiede per la schiacciata comoda di Hervey.
55-50 al 26' - Dopo aver toccato il +6, la Virtus prova pian piano a scappare via. Prima Belinelli segna da sotto col fallo per il gioco da tre punti del 53-47, poi è il solito Jaiteh a realizzare da sotto sull'assist di un ispirato Beli.
50-47 al 24' - La Segafredo ha cambiato proprio marcia in difesa, Ulm va in tilt e poi in attacco la fisicità e l'atletismo di Hervey e Jaiteh fanno la differenza. Sono proprio l'ex Lokomotiv Kuban e il centro francese i protagonisti di questo avvio di ripresa. Timeout obbligato per Lakovic.
44-44 al 21' - Buon inizio di secondo tempo a livello difensivo e poi 4-0 in attacco, col seconda canestro firmato da Jaiteh che vale il pareggio.
40-44 A FINE SECONDO QUARTO - Si torna negli spogliatoi col ratiopharm Ulm in vantaggio un po' a sorpresa contro la Segafredo, dopo aver anche toccato il +10 e nonostante 10 palle perse: spiccano Christon, 10 punti, e Bretzel, 9. La Virtus è andata molto a corrente alternata, a fiammate: aldilà delle 8 perse, pesa tantissimo il 2 su 13 da tre. In evidenza Belinelli, 10 punti, e Sampson, 10 con 5 rimbalzi.
39-41 al 18' - La Virtus c'è! 10-0 con una giocata da tre punti di Sampson e una bomba siderale di Belinelli per il pareggio sul 39-39, poi su una persa di Pajola arriva il contropiede di Ulm con Jallow che rimette davanti gli arancioni. In ogni caso, piovono palle perse: 8 per Bologna, 13 per Ulm.
33-39 al 17' - Ora è Lakovic a chiamare timeout dopo che la Virtus Bologna ha dato una risposta una volta toccato il -10 sul 39-29. E' ovviamente Pajola ad accendere il PalaDozza con un paio di recuperi, poi arriva anche una stoppata di Belinelli, a cui segue il canestro di Weems del -6.
28-37 al 15' - Sergio Scariolo costretto al timeout perchè la sua Virtus sta difendendo male e attaccando peggio. La gara resta apertissima ma intanto Ulm scappa a +9 con la tripla centrale di Jallow, arrivato a 8 punti.
28-34 al 13' - Mini allungo di Ulm che coi liberi del centro brasiliano Cristiano Felicio tocca il +6. Virtus in difficoltà e molto poco fluida in attacco, anche perchè la difesa del ratiopharm è molto mobile e viva.
23-28 A FINE PRIMO QUARTO - Più ratiopharm Ulm che Virtus Bologna nel primo quarto, decisamente meglio i tedeschi che allungano nella parte conclusiva. L'X-Factor è il lungo Bretzel che entra dalla panchina e piazza 9 punti, uniti ai 5 di Christon e Jallow. Per la Segafredo 7 punti di Belinelli e 6 di Jaiteh, soprattutto ci sono giù 5 perse e 1 su 5 da tre per i padroni di casa.
23-24 al 9' - Primo canestro per Mannion! Penetrazione e tiro "arcobaleno" per la guardia della Nazionale ed ex Golden State Warriors che firma i suoi primi punti in Eurocup. Soprattutto firma il -1 dopo la bomba di Gunther.
21-21 al 7' - Scariolo manda in campo tutti e tre i reduci da infortunio, Tedosic, Jaiteh e Mannion. A segnare è proprio il centro francese che prima schiaccia sullo scarico immaginifico di Hervey, poi appoggia sull'assist di Milos. Per Ulm 5 punti del lungo Bretzel, ottimo impatto per lui.
15-14 al 5' - Botta e risposta in questo avvio al PalaDozza! Christon ruba palla e si invola per gioco da tre punti del 12-8 per Ulm, immediata la risposta della Segafredo con Belinelli che insacca 5 punti di fila per il +1.
8-5 al 3' - La Segafredo col solito gioco senza palla: prima Belinelli per il taglio backdoor di Pajola per il 4-2, poi la perfetta transizione con Sampson che pesca il rimorchio nella corsia centrale di Hervey che chiude con la bimane.
I quintetti: Pajola, Belinelli, Weems, Hervey e Sampson per la Virtus Bologna, Christon, il già citato Zugic, Jallow, Blossomgame e Felicio per Ulm.
Buone notizie per Sergio Scariolo che per la partita recupera Jaiteh, Teodosic e Mannion, da capire poi il minutaggio che verrà riservato per i tre "rientranti". In casa Ulm riflettori sul talento montenegrino classe 2003 Fedor Zugic, guardia per cui sono arrivati a Bologna una decina di scout NBA per vederlo dal vivo.
La Virtus Bologna arriva a questa partita dopo essere incappata nella prima sconfitta stagionale dopo 8 vittorie: infatti domenica scorsa alle 12 la Segafredo ha perso in volata 92-89 sul paruqte della Gevi Napoli, al PalaBarbuto, match giocato ancora senza Teodosic, Mannion e Jaiteh, oltre ai lungodegenti Abass e Udoh. Viceversa la squadra di Lakovic si è rifatta in Bundesliga vincendo 81-78 in trasferta contro il Chemnitz.
La Segafredo ha iniziato forte il torneo vincendo nettamente in Turchia per 101-83 contro il Frutti Extra Bursaspor mentre Ulm ha perso in casa contro il Buducnost dell'ex milanese Vlado Micov per 86-79, un match in cui ai tedeschi non sono bastati i 17 punti di Blossomgame, i 14 dell'ex pesarese Christon e i 12 del brasiliano Felicio, pivot ex Chicago Bulls.
Prima sul parquet amico del PalaDozza per i campioni d'Italia che nella seconda giornata del gruppo B si trovano di fronte il Ratiopharm Ulm, formazione tedesca allenata da Jaka Lakovic, ex playmaker sloveno, mancino, visto anche in Italia ad Avellino oltre che per tanti anni in Eurolega.
Amici di Eurosport, un saluto da Davide Fumagalli e bentrovati all'appuntamento con il LIVE-Blogging di Segafredo Virtus Bologna-Ratiopharm Ulm, debutto casalingo della formazione di coach Sergio Scariolo nella nuova stagione di Eurocup 2021-22.
EuroCup
Scatta l'Eurocup: le 5 domande sulla competizione 2021-22
19/10/2021 A 10:21
Serie A
Fuochi d'artificio a Bologna: la Virtus supera Brindisi
21/11/2021 A 21:03