100-80 A FINE QUARTO PERIODO - Arriva la seconda sconfitta in trasferta, la terza complessiva per la Virtus Bologna, battuta nettamente da Gran Canaria nel big match del gruppo B, ora capeggiato proprio dagli isolani. La Segafredo di Scariolo è sovrastata dall'energia dei padroni di casa e dalle percentuali al tiro, non solo da tre ma anche da due (59% e 47%): sugli scudi Ennis, 17 punti, e Slaughter, 16. Per Bologna, forse arrivata senza benzina al quarto periodo, non bastano i 17 di Weems, i 16 di Belinelli e i 15 con 13 assist di Teodosic.
97-80 al 38' - Pare aver mollato definitivamente la Virtus Bologna che però ha l'obbligo di contenere il passivo in ottica doppia confronto. Sono di Ennis e Diop gli ultimi canestri di un Gran Canaria assolutamente devaastante.
87-78 al 35' - Bella reazione Virtus Bologna targata Belinelli! L'ex Spurs segna 8 punti di fila con una penetrazione e due bombe, e riporta i suoi in linea di galleggiamento. La Segafredo deve cambiare passo in difesa e fermare in qualche modo Gran Canaria.
EuroCup
Gran Canaria-Virtus Bologna in diretta TV e LIVE-Streaming
21/12/2021 A 10:02
84-70 al 34' - Prova l'allungo decisivo Gran Canaria che tocca il +14 con Salvò, Slaughter e un tocco allo scadere dei 24" di Diop! La Virtus sembra in difficoltà, le percentuali al tiro calano e Scariolo deve nuovamente fermare la partita col timeout. Pesano le 16 palle perse, il doppio delle 8 degli isolani.
76-68 al 32' - Il quarto periodo si apre con la bomba del momentaneo -3 di Weems ma Gran Canaria risponde di forza e scappa di nuovo: il +8 è firmato da una bomba di Ennis e due liberi di Salvò e Slaughter. Costretto al timeout coach Scariolo.
71-65 A FINE TERZO QUARTO - Con un super finale di periodo Gran Canaria sorpassa la Virtus e va all'ultima pausa sul +6. E' 9-0 il break della squadra di Fisac, chiude da un furto e una gran schiacciata di Ennis, e una tripla dall'angolo di Slaughter. Per la Segafredo ci sono 17 punti di Weems e 15 con 10 assist per Teodosic.
62-65 al 28' - Anche Belinelli si iscrive alla partita! Due bombe in fila per portare i suoi da -5 a +1, poi due liberi di Tessitori ridanno un possesso pieno di vantaggio alla Virtus Bologna. Ci sarà da soffrire fino alla fine.
60-57 al 25' - Impressionante serie di Gran Canaria con la sua arma preferita, la tripla. Sono tre in fila di Brussino, Slaughter e Shurna, in mezzp quella della Virtus con Pajola, la sua terza di serata, per il momentaneo 54-57.
50-54 al 22' - Inizio di ripresa bollente per Milos Teodosic! Prima l'assist al laser per l'appoggio di Jaiteh, poi la bomba in transizione da distanza siderale, 8 metri, e 9-3 di parziale Virtus.
47-45 A FINE SECONDO QUARTO - Intervallo alla Gran Canaria e c'è equilibrio tra i padroni di casa e la Segafredo Bologna. La formazione di Scariolo è brava a rimontare da -10 e dovrà limitare le palle perse, già 11. La Virtus domina a rimbalzo, 21 a 11, e sta tirando complessivamente meglio, 15 su 28 contro 18 su 36, però gli isolani ci hanno messo più intensità e attenzione, soprattutto in difesa. I migliori di Gran Canaria sono Kramer e Shurna con 11 punti, per Bologna ci sono i 14 di Weems e i 12 con 7 assist di Teodosic.
44-43 al 19' - Milos Teodosic! Tripla chirurgica del serbo da posizione centrale e Virtus che torna a -1 da -10. La squadra di Scariolo tira 7 su 13 dall'arco, benissimo nonostante lo 0 su 4 di Belinelli.
39-36 al 17' - Tocca il -10, la Segafredo risponde bene con un parziale di 7-0: tripla di Pajola, penetrazione di Teodosic e due liberi di Weems e Jaiteh. La Virtus resta lì pur con qualche difficoltà, soprattutto in difesa.
37-29 al 14' - Coach Scariolo costretto al timeout dopo il break di Gran Canaria, a +8 grazie a Garcia e alla tripla di Salvò. Preoccupano soprattutto le palle perse della Segafredo, già 9, contro una difesa super aggressiva come quella degli isolani.
31-26 al 12' - Due brutti rientri difensivi costano caro alla Virtus che incassa 5 punti consecutivi, un canestro di Kramer e un 2+1 di Salvò, autore di un bel coast-to-coast. La Segafredo deve forzare di meno ed essere più bilanciata dietro.
26-24 A FINE PRIMO QUARTO - In archivio i primi 10' di basket ed è totale equilibrio alla Gran Canaria Arena. La Virtus parte forte e tiene praticamente sempre la testa avanti, ma i padroni di casa rispondono e chiudono il periodo avanti con la terza bomba di un chirurgico Shurna, a 9 come Kramer. Per Bologna ci sono 7 punti di Weems, 6 di Alibegovic e 5 con 5 assist di Teodosic. Impressionante il 10 su 17 da complessivo delle due squadre.
19-21 al 6' - Bologna torna davanti con la schiacciata di Jaiteh, tutto solo sull'assist di Teodosic. La gara è comunque molto equilibrata è le due squadra hanno già segnato 4 triple a testa.
8-13 al 4' - Match subito a fiammate: Segafredo a 10-2, poi due bombe dello specialista Shurna per il 10-8, e di nuovo Weems che colpisce dall'arco per il nuovo +5 della Virtus. Avvio scoppiettante.
2-6 al 1' - Prima giro d'orologio e Virtus partita forte con due triple, una di Pajola e una del mago Teodosic.
Scelti i quintetti: Segafredo con Pajola, Teodosic, Weems, Alibegovic e Jaiteh (Sampson rimasto a Bologna), Gran Canaria con Slaughter, Kramer, Brussino, Shurna e Khalifa Diop, prospetto senegalese classe 2002, già nei radar NBA.
Squadre in campo alla Gran Canaria Arena per questo big match del girone B, due squadre in vetta con 5-2.
Gli isolani sono una squadra che punta moltissimo sul tiro da tre punti: a roster ci sono ben sette giocatori che finora tirano dall'arco con almeno il 37%, arrivando a ben oltre il 50% (58% Salvò e 52% Shurna). Il pericolo pubblico numero 1 è il canadese Dylan Ennis, che viaggia a 16 punti di media, ma non vanno sottovalutati il regista francese Albicy, l'ala argentina Brussino, e il gigante ucraino Pustovyi, ex Barcellona.
La Segafredo va a caccia della quarta vittoria di fila in coppa e della nona complessiva: al netto dei vari infortuni che hanno colpito il roster, la Virtus sta volando a vele spiegate e viene dalla doppietta della scorsa settimana con successi contro il Promitheas e poi nel derby di Basket City con la Fortitudo. Non è in un momento felice invece Gran Canaria, a dispetto del 5-2 in Eurocup: la formazione di Porfirio Fisac è 7-7 in Liga ACB e ha vinto solo una delle ultime sei gare giocate, quella col Buducnost a Podgorica per 83-76 in Eurocup (4 ko di fila in campionato).
Quarta trasferta per i campioni d'Italia che, dopo le vittorie in Turchia col Bursaspor e a Lubiana col Cedevita Olimpia, e l'unico ko a Podgorica col Buducnost, fa visita a Gran Canaria sul parquet dell'Arena di Las Palmas, formazione che ha un record di 5-2, identico a quello di Bologna. Sarà uno scontro inedito tra questi due club.
Amici di Eurosport, un saluto da Davide Fumagalli e bentrovati all'appuntamento con il LIVE-Blogging di Gran Canaria-Segafredo Virtus Bologna, ottavo impegno per la formazione di coach Sergio Scariolo nella stagione di Eurocup 2021-22.

Milos Teodosic versione killer: la tripla che decide il derby di Bologna

EuroCup
Scatta l'Eurocup: le 5 domande sulla competizione 2021-22
19/10/2021 A 10:21
Serie A
Final Eight di Coppa Italia: calendario e programmazione
6 ORE FA