67-81 al 40' - Toko Shengelia, il grande e atteso ex, mette la parola fine sul match probabilmente: sbaglia ma prende il rimbalzo e schiaccia tutto solo, con la difesa di Valencia che alza bandiera bianca.
67-79 al 38' - Azione capolavoro della Virtus contro la zona, Shengelia sotto per la schiacciata barbara di Sampson! Nuovo +12 e timeout per Penarroya dopo tanti errori del suo Valencia (6 su 24 da tre). La Segafredo in precedenza aveva trovato un canestro in contropiede di Cordinier e un libero di Shengelia. Mancano 102 secondi alla sirena.
EuroCup
Valencia-Virtus Bologna in diretta TV e LIVE-Streaming
02/05/2022 A 09:52
63-74 al 35' - La Virtus allunga il parziale, diventa 8-0 e torna a +12: stavolta e Daniel Hackett a insaccare una tripla che pesa come un macigno. Intanto Belinelli è il top scorer della Segafredo con 14 punti, seguito dai 12 di Shengelia e dai 10 di Teodosic.
63-71 al 34' - Reazione Virtus firmata da Belinelli con un 5-0: prima una tonante schiacciata andando al ferro e poi l'assist sotto per Sampson che completa un pesantissimo gioco da tre punti.
63-66 al 32' - Grande difficoltà ora per la Virtus che ha solo tre punti di vantaggio dopo la bomba dall'angolo di Labeyrie e la schiacciata, fin troppo semplice, di Mike Tobey. In mezzo un canestrone in uno contro uno di Cordinier e due liberi di Belinelli. Ma la partita sembra ora pendere un pochino di più per Valencia, almeno per l'inerzia.
56-62 A FINE TERZO QUARTO - Ultimi 10' in arrivo a La Fonteta e per la Virtus ci sono due possessi di vantaggio, +5 per un canestro di Lopez-Arostegui e due liberi, 2 su 4, di Dublijevic. Allo scadere la Segafredo va anche a segno con Sampson, ma il tiro viene scoccato poco oltre la sirena.
53-62 al 28' - Mini-break della Segafredo di 4-0 e timeout richiesto da Penarroya. Prima una bella iniziativa di Belinelli che finisce al ferro di pura esperienza, poi contropiede sulla persa degli spagnoli e schiacciata comoda di Hervey. Sarà non dura, durissima per Bologna vincere a Valencia.
53-58 al 27' - Due liberi di Teodosic e una tripla dall'angolo di Hackett tegngono a +7 una Virtus che ora sta soffrendo e sta faticando contro la difesa molto dura e fisica di Valencia, che risale fino a -5 con una schiacciata di Labeyrie che incendia La Fonteta.
48-53 al 24' - Si gioca in un ambiente incredibile a La Fonteta e Valencia si riavvicina sensebilmente. Il -5 è firmato da tre liberi di Rivero e da una bomba e due liberi di Lopez-Arostegui, in mezzo una tripla di Teodosic ma la Virtus sta perdendo palloni e fiducia.
42-50 al 21' - Inizio bollente per Valencia che accorcia il divario fino a -8 con due canestri in fila del cubano Yasiel "Papi" Rivero. Per la Virtus invece due palle perse in pochi secondi, due come in tutto il primo tempo.
I NUMERI DEL PRIMO TEMPO - La Virtus ha 12 punti da un clamoroso Toko Shengelia, unico in doppia cifra, molto bene anche Belinelli e Weems, 8 con fiammate da campioni, mentre Jaiteh è a 6 con 5 rimbalzi. Per Valencia 9 punti di Lopez-Arostegui, 8 di Rivero e 6 di Dimitrijevic. Quello che spicca, per la Segafredo, sono i 13 assist e le sole 2 perse (9 e 7 rispettivamente per Valencia): la Segafredo è 2 su 9 da tre, 2 su 5 ai liberi ma 21 su 29 da due! Valencia sta tirando male dal campo - 44% da due, 4 su 13 da tre - ma ha tentato addirittura 16 liberi segnandone 12. Sono 13 i falli commessi da Bologna contro gli 8 degli avversari.
38-50 A FINE SECONDO QUARTO - Dopo aver toccato il +14 sul 48-34, la Segafredo si fa rimontare fino a -10 per 4 liberi di Claver e Van Rossom. L'ultimo squillo però è dell'atteso ex, Toko Shengelia, che attacca di pura forza l'intera difesa e segna proprio a fil di sirena appoggiando a canestro. Vantaggio in doppia cifra per la Virtus, ma il match è tutt'altro che chiuso.
33-46 al 18' - Entra in scena anche Teodosic: tripla e poi canestrone andando al ferro con un'acrobazia per il +13. In mezzo due liberi di Rivero e due di Lopez-Arostegui, e tanto nervosismo e proteste di Valencia che non apprezza la fisicità di Bologna nella propria area. La conseguenza è un tecnico per proteste a coach Penarroya.
29-41 al 15' - Due canestri da fenomeno di Weems e il solito Shengelia a rimbalzi allargano il divario in favore della Segafredo, arrivata a +12. Valencia per ora sta pagando il 4 su 13 da tre: la Virtus non meglio, 1 su 6, ma la squadra di Scariolo è 18 su 25 da due (7 su 14 per gli spagnoli).
26-35 al 13' - Massimo vantaggio Virtus sul +9 e timeout obbligatorio per Penarroya. Altri due canestri degli scatenati Belinelli e Shengelia rispondono a Dimitrijevic, 4 punti, e a Van Rossom, tripla per aprire il periodo. Ambiente che resta incadescente a Valencia.
19-27 A FINE PRIMO QUARTO - Confermato il +8 alla prima pausa per la Segafredo che trova anche il bersaglio allo scadere con Isaia Cordinier, pure lui a bersaglio. La Virtus prova a fare gara di testa contro una squadra comunque forte e blasonata, pur senza una stella come lo sloveno Prepelic.
17-25 al 9' - I cambi apportati da Scariolo pagano dividendi: parziale impressionante di 14-1 con 6 punti di Belinelli (tripla e 2+1, ndr) e 4 del grande ex Shengelia infiammano il pubblico di fede bianconera presente a La Fonteta.
16-11 al 6' - Prova un mini allungo Valencia: i canestri di Lopez-Arostegui e la fisicità di Rivero sotto canestro permettono ai padroni di casa di impattare, poi Tobey e una bomba del già citato Lopez-Arostegui lanciano i Taronja.
4-8 al 3' - Buon inizio della Virtus che non risente dell'ambiente bollente e tutto arancione a favore di Valencia: già due canestri per Kyle Weems, uno a testa per Hackett e Hervey.
Inizia la partita a Valencia: padroni di casa con in quintetto Pradilla, Lopez-Arostegui, Hermannsson, Rivero e Tobey. La Virtus risponde con Teodosic, Hackett, Weems, Hervey e Jaiteh.
Squadre in campo per gli ultimi dettagli nel riscaldamento. Divisa arancione, anzi Taronja per Valencia, completo nero per la Virtus Bologna di coach Sergio Scariolo, ct della Spagna.
A La Fonteta va in scena la semifinale tra Valencia e Virtus Segafredo Bologna: chi vince, affronterà in finale di Eurocup mercoledì 11 maggio i turchi del Bursaspor che hanno vinto in trasferta, ancora, per 85-68 contro Andorra. Per la classifica della prima fase, chi si impone tra Valencia e Virtus avrà la finale in casa.
Per la Virtus il confronto con Valencia non promette bene perchè ha perso i due precedenti scontri stagionali: sconfitta 97-96 al PalaDozza il 10 novembre 2021 nonostante 30 punti di Kyle Weems e 18 con 9 assist di Teodosic, e altro ko per 83-77 a La Fonteta il 9 febbraio sprecando un +11 a fine terzo periodo (17 punti di Weems e 10 di Sampson e Belinelli). Va detto però che questa Virtus è profondamente cambiata vista la crescita di Jaiteh e Cordinier, e soprattutto gli innesti di Daniel Hackett e Toko Shengelia, quest'ultimo indeciso fino alla fine tra Valencia e la Virtus.
A livello di Eurocup, Valencia arriva qui grazie al successo nei quarti sul Boulogne Metropolitans per 98-85 mentre la Virtus ha dovuto soffrire per avere la meglio di un coriaceo Ulm, 83-77, guidata da un maestoso Mam Jaiteh in un PalaDozza traboccante di tifosi. A La Fonteta la Virtus si presenterà al completo mentre Valencia non avrà Klemen Prepelic, l'uomo dei tiri importanti nei finali involata, che ha chiuso la stagione per infortunio.
Per il blasone delle due squadre, si annuncia una sfida di alto livello quella che mette in palio un posto per la finalissima di mercoledì 11 maggio, di conseguenza il pass per l'Eurolega 2022-23. Entrambe le squadre si presentano forti di una vittoria in campionato: 91-86 per i Taronja contro Andorra, 113-76 per la Segafredo in casa di Treviso che ha regalato alla squadra di Sergio Scariolo la certezza del primo posto in regular season con ancora due gare da disputare.
Amici di Eurosport, un saluto da Davide Fumagalli e bentrovati all'appuntamento con il LIVE-Blogging di Valencia-Segafredo Virtus Bologna, sfida valida per la semifinale playoff per la squadra di coach Sergio Scariolo nella stagione di Eurocup 2021-22.

Attacco e difesa: Kyle Weems è l'MVP dell'anno solare

EuroCup
Valencia-Virtus Bologna e Andorra Bursaspor le semifinali
27/04/2022 A 21:10
Serie A
Highlights gara-3: Pesaro-Virtus Bologna 55-75
IERI A 21:13