83-77 A FINE PARTITA - La Virtus Segafredo Bologna deve sudare fino alla fine per battere 83-77 il ratiopharm Ulm e conquistare la semifinale dove affronterà la vincente tra Valencia e Boulogne Metropolitans. Decisiva la prova mostruosa di Mam Jaiteh, 27 punti e 11 rimbalzi, il trascinatore dei bianconeri in una serata da 2 su 24 da tre. Ai tedeschi non bastano i 22 di Blossomgame, i 15 di Christon e i 14 di Klepeisz, oltre all'11 su 26 dall'arco.
83-77 al 40' - Mancano 15" allo scadere e la Virtus vola a +6 con due liberi di Daniel Hackett. Coach Lakovic chiama timeout ma per la squadra di casa si avvicina sempre di più il traguardo della semifinale.
EuroCup
Virtus Bologna-ratiopharm Ulm in diretta TV e LIVE-Streaming
25/04/2022 A 15:22
81-77 al 39' - Devastante Jaiteh, un mostro! Due canestri in fila, sempre a rimbalzo, e +4 Virtus a 40" dal termine. Per il ratiopharm c'è l'errore dall'arco di Jallow, la cui tripla è sputata dal ferro. Timeout Lakovic.
77-77 al 37' - Di nuovo pari e timeout Lakovic. Il ratiopharm prova a scappare di nuovo con la prima tripla di serata di Thornwell e un jumper del solito Christon per il +4, ma la Segafredo non si arrende, torna da Jaiteh e il francese insacca due canestri in fila che gli permettono di arrivare a 23 punti.
73-72 al 35' - Si entra negli ultimi 5', la volata finale, con intensità pazzesca e un PalaDozza che ribolle e fa sentire la vicinanza alla Virtus. La squadra di Scariolo è avanti grazie al canestro da vicino dell'onnipresente Jaiteh. Nel frattempo arriva il terzo fallo di Hackett, autore del canestro più bello del match, il buzzer beater a fine terzo quarto.
71-72 al 33' - Due canestri di un razzente Cordinieri danno anche il +5 alla Segafredo ma Ulm, con le solite triple, ricuce e torna davanti. Impressionante Klepeisz, 4 su 4 dall'arco, e perfetto Blossomgame, che realizza avendo fin troppo spazio. Il ratiopharm tira 10 su 20 dall'arco contro il 2 su 20 della Virtus.
67-62 A FINE TERZO QUARTO - Parziali di 11-1 della Virtus per chiudere il periodo, con la ciliegina del buzzer beater di Hackett che realizza in tuffo uscendo dal campo. Una rimonta importante in cui c'è l'impatto estremamente positivo di JaKarr Sampson, preziosissimo nei minuti in cui Jaiteh è in panchina. Da segnalare un colpo alla mano subito da Teodosic, da capire se potrà rientrare.
61-61 al 29' - Ricuce lo strappo la Virtus dopo il -5 sul 61-56 per Ulm firmato da Lepeisz e dai liberi di Thorwell e Christon. Fondamentali i canestri di Cordinier in tap-in e il gioco da tre punti di Sampson su assist di Belinelli.
56-56 al 27' - Dopo il canestro di Diallo a rimbalzo, Ulm rimette il naso avanti con la quarta bomba della serata di Blossomgame per il 56-54. Per la Segafredo la risposta è firmata da Hervey che appoggia al ferro in taglio dopo il rimbalzo di un dominante Jaiteh.
52-51 al 25' - Prosegue il botta e risposta tra Virtus e Ulm, il solito Christon tiene a contatto il ratiopharm e replica alle giocate di Pajola e Shengelia, quest'ultimo protagonista anche di una terrificante stoppata.
48-45 al 22' - Inizia bene la presa della Virtus: break di 5-0 firmato Shengelia, prima con la tripla, la seconda della gara della Segafredo, e poi con l'assist per il canestro di Jaiteh, arrivato a 17 punti.
I NUMERI DEL PRIMO TEMPO - Due squadre che tirano bene da due, 53% la Virtus, 50% Ulm, viceversa sono opposte le percentuali da fuori: 1 su 10 per Bologna, 6 su 13 per i tedeschi, devastanti con Blossomgame e Klepeisz, autori di tutti i bersagli dall'arco. Equilibrio negli assist, 10-8, e a rimbalzo, 20-21, ma la Virtus ne ha 9 in attacco, fondamentali per stare in scia.
43-45 A FINE SECONDO QUARTO - Canestro a fil di sirena col solito jumper del solito Christon per il vantaggio Ulm all'intervallo. Secondo quarto stellare dei tedeschi da 28-18 che hanno avuto 13 punti da Blossomgame, 9 con tre triple di Klepeisz e 8 a testa di Bretzel e Christon. Nella Virtus spicca ovviamente Jaiteh, top scorer del match a quota 15, poi ci sono Shengelia a 6 punti e Teodosic con 5 e 5 assist.
40-40 al 18' - Impressionante Jaiteh, già a 15 punti con 6 su 8 al tiro: è sempre lui a ricevere in area e a segnare il canestro della parità. La Virtus deve restare in scia nonostante Ulm abbia trovato ritmo dall'arco dopo anche l'ultima tripla di Blossomgame (6 su 13 contro l'1 su 10 della Virtus), e abbia alzato di molto la fisicità in difesa.
34-37 al 16' - Pazzesco secondo periodo di Ulm che tira 7 su 8 dal campo e sorpassa andando a +3! Protagonista assoluto Klepeisz che insacca tre bombe consecutive, molto ben costruite dalla squadra di Lakovic. Per la Virtus invece la certezze è Mam Jaiteh che realizza gli ultimi 7 punti.
27-23 al 13' - Dopo il canestro di Belinelli per il momentaneo +10, la Segafredo si blocca completamente. Ulm ne approfitta e produce un break di 6-0 con Bretzel e Blossomgame per il -4, soprattutto la difesa ospite ha messo qualche sassolino nell'ingranaggio bolognese. Timeout immediato di Scariolo.
25-17 A FINE PRIMO QUARTO - Una Virtus molto solida e capace di ruotare 11 uomini è avanti di 8 lunghezze su Ulm dopo i primi 10'. Tedeschi tenuti in vita soprattutto da Christon, 4 punti, e da Bretzel, 6, mentre la Segafredo può contare su 6 punti di Jaiteh e sui 4 a testa di Weems e Shengelia. Sono già 3 gli assist di Teodosic.
22-17 al 9' - Coach Scariolo svuota la panchina e manda in campo Cordinier, Hervey e Sampson, quest'ultimo a segno per il momentaneo +9 sul 22-13. Poi però l'ex Pacers commette un fallo antisportivo e il talentino Zugic va subito a segno per il -5 con una bella penetrazione.
20-13 all'8' - Prova un mini allungo la Virtus: prima il gioco da tre punti di Teodosic che porta a scuola il baby montenegrino Zugic, classe 2003, e poi la bomba di Pajola, ancora caldo dopo i 15 punti contro Tortona. In mezzo il libero segnato da Thornwell, ma in generale Ulm sta facendo fatica a trovare il bersaglio.
12-9 al 4' - Partita che è iniziata a ritmo altissimo nella bolgia del PalaDozza. Per la Virtus 4 punti a testa per Weems, Jaiteh e Shengelia, Ulm rimane in scia e risponde colpo su colpo con Christon e Blossomgame. L'ultimo canestro è pregevole con la schiacciata di Weems che taglia backdoor e riceve il cioccolatino di Teodosic.
Iniziata la partita! Il primo canestro è di Weems per la Virtus, risponde Christon per Ulm.
Questo il quintetto scelto dalla Segafredo: Hackett, Teodosic, Weems, Shengelia e Jaiteh, devastante venerdì scorso in campionato contro Tortona. Per il ratiopharm partono Christon, Klepeisz, Thornwell, Blossomgame e Bretzel. I tedeschi non hanno il centro brasiliano Cristiano Felicio, che ha chiuso la stagione per infortunio.
Stante la Fiera occupata, la Virtus torna in un PalaDozza pieno per la sfida dei quarti di finale contro il ratiopharm Ulm. Coach Sergio Scariolo ritrova Isaia Cordinier ma dovrà fare a meno di Amar Alibegovic, infortunatosi alla caviglia durante l'allenamento del 25 aprile.
Sarà il quinto confronto tra Virtus Bologna e ratiopharm Ulm dal 2019 e i bianconeri conducono per 3-1. Si sono già affrontate in questa stagione di Eurocup e ha sempre prevalso il fattore campo: 87-76 per la Segafredo al PalaDozza, 84-68 in Germania. Due gare in cui la squadra di Scariolo ha tirato malissimo da tre punti, 11 su 50 complessivo, nemmeno troppo bene ai liberi, 18 su 27, 67%, e ha sofferto a rimbalzo, 46.5 contro 34.5 in favore di Ulm.
Il ratiopharm di Jaka Lakovic è squadra molto pericolosa che la Segafredo ha già affrontato due volte quest'anno e che ha sorpreso tutti vincendo in casa della Joventut Badalona negli ottavi di finale per 79-73 con 21 punti a testa di Semaj Christon e Jaron Blossomgame, e 12 ciascuno di Thornwell e Herkenhoff. I tedeschi sono formazione fisica, atletica, con un nucleo di americani di sicuro valore, la fisicità di Jallow e il talento cristallino del montenegrino Fedor Zugic, materiale da Draft NBA.
Un'altra partita dentro-fuori per la squadra di Sergio Scariolo che, dopo aver eliminato il Lietkabelis negli ottavi, ha tutta l'intenzione di proseguire il proprio cammino in coppa che porta ad un posto per l'Eurolega 2022-23. La Virtus cavalca una striscia di 11 vittorie in fila in tutte le competizioni e in campionato ha eguagliato la serie di Brescia di 14 successi consecutivi, l'ultimo in casa contro Tortona.
Amici di Eurosport, un saluto da Davide Fumagalli e bentrovati all'appuntamento con il LIVE-Blogging di Segafredo Virtus Bologna-ratiopharm Ulm, sfida valida per i quarti di finale playoff per la squadra di coach Sergio Scariolo nella stagione di Eurocup 2021-22.

Attacco e difesa: Kyle Weems è l'MVP dell'anno solare

Serie A
Tortona cade nella ripresa, la Virtus fa 14 vittorie in fila
22/04/2022 A 20:50
Serie A
Highlights gara-3: Pesaro-Virtus Bologna 55-75
IERI A 21:13