TD Systems Baskonia Vitoria-Anadolu Efes Istanbul 101-111 d1ts

Di Davide Fumagalli. Partita pazzesca alla Fernando Buesa Arena dove l'Anadolu Efes piega un ottimo TD Systems Baskonia 111-101 dopo un tempo supplementare nel Round 33, penultimo della regular season. Un risultato che avvicina i turchi alla conquista del fattore campo nei playoff mentre i baschi restano fermi nel loro cammino verso la conquista della suddetta post season. L'Efes si porta a 22-11 di record, conquista l'11esima vittoria nelle ultime 12 partite e si impone in virtù di un clamoroso Shane Larkin, 30 punti di cui 28 nella ripresa e 18 tra quarto periodo e overtime; bene anche l'ex milanese Simon, 21, e ovviamente la guardia serba Micic, 16. Il Baskonia di Ivanovic, il cui record si aggiorna a 18-15 (appena il secondo ko nelle ultime 11 partite), lotta alla pari fino alla fine dei regolamentari, quando Vildoza scocca la bomba che vale il prolungamento, poi nel supplementare finisce la benzina e cade di schianto: sono 14 i punti dell'argentino, 15 quelli di Henry e Peters, 21 di un ottimo Giedraitis ma il migliore in assoluto è Achille Polonara, ovunque con 23 punti, 8 rimbalzi, 6 assist, 2 recuperi e 26 di valutazione finale! Nel prossimo e ultimo turno, Round 34, il Baskonia avrà il derby a Valencia mentre l'Efes giocherà al Forum contro Milano.
Eurolega
Due giornate, 11 squadre in lotta: la volata playoff si infiamma
01/04/2021 A 10:19
La sfida inizia sui binari dell'equilibrio, alla prima pausa l'Efes conduce 22-19, poi nel secondo quarto i turchi scappano via, piazzano un break di 14-2 con Anderson, Larkin e i canestri di un bollente Micic, e il tabellone dice 36-21 per gli ospiti. Il Baskonia non cede, si aggrappa soprattutto a Polonara e l'ex Sassari risponde con 9 punti quasi consecutivi per il -2 sul 41-43: all'intervallo è 46-41 per la squadra di Ataman.
Nella ripresa si torna punto a punto, Peters risponde a Simon, Polonara schiaccia in contropiede il -1 (52-53), poi inizia a scaldarsi Shane Larkin (2 punti all'intervallo) che va al ferro e poi segna la tripla del +6, prima di un nuovo rientro del TD Systems per il 63-65 del 30'. Nell'ultimo periodo la musica non cambia, i turchi allungano più volte con le fiammate di Larkin e Simon, e arrivano a +7 (69-76), ma ancora il Baskonia rimonta e va a sua volta a +4 (80-76) spinto da Polonara e da un eccellente Giedraitis. Il finale è rocambolesco, Larkin mette altre due triple per il +3, Micic firma i liberi del 92-89, ma sull'ultimo possesso viene perso Vildoza che segna da posizione centrale la bomba a fil di sirena per l'overtime.
Nel prolungamento però il Baskonia finisce la benzina, Larkin segna 6 punti praticamente filati, poi Moerman e Singleton con una tripla fanno +9 sul 105-96. E' lo strappo decisivo, onore ai baschi per aver lottato sostanzialmente alla pari con una corazzata, ma alla lunga il maggior talento dell'Efes fa la differenza.
  • Baskonia: Raieste, Vildoza 14, Jekiri, Henry 15, Sedekerskis 2, Diop 5, Fall 2, Peters 15, Dragic 4, Giedraitis 21, Polonara 23, Kurucs. All. Ivanovic.
  • Efes: Larkin 30, Beaubois 5, Singleton 8, Balbay, Sanli 12, Moerman 14, Tuncer, Pleiss, Micic 16, Anderson 3, Dunston 2, Simon 21. All. Ataman.
* * *

FC Bayern Monaco-Zalgiris Kaunas 71-70

Di Davide Fumagalli. Missione compiuta per il Bayern Monaco che centra un traguardo storico, quello di essere il primo club tedesco a centrare i playoff di Eurolega! Un obiettivo conquistato in modo tutt'altro che semplice, battendo in volata 71-70 lo Zalgiris Kaunas già eliminato nel Round 33, il penultimo della stagione regolare: decisivo il serbo Vladimir Lucic con i liberi del sorpasso e la stoppata sull'ultimo tentativo di Lauvergne. Al suono della sirena i giocatori bavarese possono esplodere di gioia, pur in un'Audi Dome deserta per la pandemia, ma nulla toglie all'incredibile percorso della squadra di Andrea Trinchieri, tutt'altro che attesa a questi livelli. Il Bayern sale a 20-13 di record, aggancia l'Olimpia Milano e ha ancora qualche chance di mettere le mani sul quarto posto che vale il fattore campo: contro lo Zalgiris i migliori sono il già citato Lucic, 13 punti, Reynolds, con 12, e Weiler-Babb, 11. Per i lituani una sconfitta amara, pur in un match senza valore per la classifica: bene Walkup, 16 punti, in doppia cifra anche Hayes e Lauvergne con 12, stecca la gara Grigonis, 5 punti con 2 su 10 al tiro, forse distratto dalle sirene di mercato che lo vogliono al CSKA Mosca l'anno prossimo. Settimana prossima, nel 34esimo ed ultimo turno, il Bayern Monaco avrà una trasferta complessa sul campo del Barcellona capolista mentre lo Zalgiris chiuderà fra le mura amiche contro il Panathinaikos.
Con la notizia del ko del Baskonia in casa con l'Efes, la vittoria è ancora più importante per il Bayern Monaco perchè vale i playoff. Il match però è tutt'altro che semplice perchè lo Zalgiris vende cara la pelle, è avanti 22-21 al 10' grazie ad uno scatenato Lekavicius, poi nel secondo periodo è la squadra di Trinchieri a toccare il +5 sul 35-30 grazie ad una bomba di Radosevic e ai liberi di Baldwin, e all'intervallo è avanti 37-36.
La musica non cambia nel terzo quarto, lo Zalgiris si porta anche a +4 ma poi al 30' è la squadra di Trinchieri a condurre sul 57-54, rimessa davanti dalle bombe di Radosevic e Seeley. In avvio di ultimo periodo il Bayern scappa fino a +7 sul 63-56, i lituani non ci stanno per nulla, replicano con un break di 14-4 firmato da Walkup e Hayes, e vanno in testa 70-67! Il Bayern teme la beffa, poi ci pensa Gist a segnare il -1 e a recuperare il possesso dopo una palla a due. I bavaresi hanno una chance, vanno da Lucic che tira per vincere, sbaglia ma subisce fallo da Lauvergne: il serbo fa 2 su 2 per il sorpasso sul 71-70 e poi cpmpleta l'opera sull'ultimo possesso, con 2" da giocare, stoppando proprio Lauvergne a blindando il successo biancorosso.
  • Bayern Monaco: Weiler-Babb 11, Baldwin 8, Kraemer ne, Seeley 5, Reynolds 12, Lucic 13, Flaccadori ne, Zipser 2, Gist 8, Johnson 3, Sisko 3, Radosevic 6. All. Trinchieri.
  • Zalgiris Kaunas: Walkup 16, Blazevic ne, Lekavicius 10, Garino, Hayes 12, Jankunas 5, Lukosiounas 4, Geben 2, Jokubaitis 4, Vasturia ne, Grigonis 5, Lauvergne 12. All. Schiller.
* * *

Stella Rossa MTS Belgrado-Maccabi Playtika Tel Aviv 76-64

In una partita inutile ai fini della classifica, la Stella Rossa di Belgrado fa valere il fattore campo e tira fuori l’orgoglio, superando il Maccabi Playtika Tel Aviv. Fondamentale la ripresa, anche perché nel 1° tempo la squadra di coach Radonjic tira male da 2 punti e scivola anche a -11 (21-32) al 14’, trafitta dai colpi assestati da Ante Zizic nel pitturato casalingo. Nel 2° tempo il club israeliano si spegne completamente, dimostrandosi lontano parente della squadra che due giorni fa aveva battuto la capolista Barcellona. La Stella Rossa ne approfitta con una serie di giochi da 3 punti degli esterni e chiude il 3° quarto sul 53-45, coronando un break di 20-11 nella frazione. Nel momento in cui gli ospiti sembrano accennare la rimonta, 3 triple consecutive, compresa quella del solito Jordan Loyd (21, con 7 rimbalzi e 4 assist), valgono il +13 a 6’ dalla sirena. Non c’è praticamente più tempo, anche perché sono ancora i tiri da oltre l’arco dei 6.75 a fare la differenza in favore dei biancorossi. Doppia-doppia per Landry Nnoko (10 e 11 rimbalzi), 48-26 il computo totale dei rimbalzi in favore dei padroni di casa.
  • Stella Rossa: Hall 5, Loyd 21, Uskokovic 6, Davidovac 11, Lazic 2, Radanov, Dobric 13, Simonovic 6, Jagodic-Kuridza 2, Kuzmic, Nnoko 10. All. Radonjic.
  • Maccabi: Bryant 12, Wilbekin 6, Cline n.e., Jones 6, Caloiaro, Cohen n.e., Casspi 2, Dorsey 14, DiBartolomeo 3, Blayzer 2, Bender 9, Zizic 10. All. Sfairopoulos.
* * *

Riguarda TD Systems Baskonia Vitoria-Anadolu Efes Istanbul in VOD (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

TD Systems Baskonia - Anadolu Efes

00:00:00

Replica
* * *

Riguarda FC Bayern Monaco-Zalgiris Kaunas in VOD (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

Bayern Monaco - Žalgiris Kaunas

00:00:00

Replica
* * *

Riguarda Stella Rossa mts Belgrado-Maccabi Playtika Tel Aviv in VOD (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

Stella Rossa - Maccabi Tel Aviv

00:00:00

Replica
* * *
Eurolega
Simone Fontecchio lascia l’Alba Berlino: triennale col Baskonia
07/07/2021 A 07:27
Eurolega
Achille Polonara lascia Vitoria: ufficiale la firma col Fenerbahçe
29/06/2021 A 10:42