Il ginocchio di Jeremy Evans è pienamente recuperato e il big-man della Louisiana è pronto per dare il proprio contributo all'Olimpia Milano in questo finale di stagione infiammato dalla volata playoff di Eurolega, in questo momento frenata dai problemi fisici che hanno colpito Jeff Brooks e Zach LeDay, assottigliando il reparto lunghi a disposizione di coach Messina. L'ala-centro statunitense, classe 1987, 206 cm per 93 kg, ha firmato fino al termine della stagione, anticipando sul filo di lana la deadline per i tesseramenti (24 febbraio).
Noto al grande pubblico per aver vinto il Dunk Contest all'All Star Game del 2012, quando schiacciò due palloni alzati in contemporanea da Gordon Hayward, al tempo suo compagno con gli Utah Jazz, Evans è un giocatore atletico, verticale ed energico, ben inseribile nel sistema difensivo di Ettore Messina, ottimo stoppatore e capace di finire al ferro nelle situazioni di pick'n'roll.
Eurolega
L'Olimpia Milano torna sul mercato: arriva Jeremy Evans
16/02/2021 A 17:37
Scelto con la chiamata numero 55 dai Jazz al draft del 2010, Evans ha disputato sette stagioni in NBA, cinque delle quali a Salt Lake City, coprendo sempre un ruolo da comprimario (3.5 punti, 2.6 rimbalzi in 10.5 minuti). Il suo anno migliore è stato il 2013-14, con 66 gare giocate (4 da titolare) a 18.3 minuti di media, con 6.1 punti e 4.7 rimbalzi. Nel 2018, dopo aver registrato una sola presenza con gli Atlanta Hawks, ha scelto di proseguire la carriera in Europa firmando con il Darussafaka Istanbul, squadra che lo ha lanciato in Eurolega all'interno di un front-court molto atletico con Michael Eric. In Turchia, Evans si è conquistato l'interesse del Khimki Mosca, che lo ha ingaggiato nella stagione successiva, dandogli l'opportunità di continuare a giocare al massimo livello europeo (9.2 punti e 5.3 rimbalzi con il 63.6% da due e il 39.2% da tre nelle sue due annate in Coppa).
Evans potrebbe debuttare già giovedì 25 febbraio contro la sua ex-squadra: alle ore 20.45, l'Olimpia riceverà al Forum di Assago il Khimki, fanalino di coda del torneo con un record di 2-22.
* * *

Riguarda Zenit San Pietroburgo-AX Armani Exchange Milano (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

Zenit San Pietroburgo - AX Armani Exchange Milano

00:00:00

Replica
Eurolega
Eurolega, ecco il calendario: Milano apre col CSKA Mosca
14/07/2021 A 11:05
Serie A
Milano rimpiazza Kevin Punter: accordo annuale con Troy Daniels
12/07/2021 A 12:40