Una vittoria per tornare tra le migliori quattro d'Europa, per la prima volta dopo 29 anni di attesa: mercoledì 28 aprile, alle ore 20.45, Milano avrà la chance di chiudere la serie-playoff contro il Bayern Monaco nella prima delle due trasferte in Baviera e staccare il biglietto di partecipazione per le Final Four di Colonia (28-30 maggio). Sarà una serata potenzialmente epocale ma complicatissima, perché l'Olimpia si troverà ad affrontare un avversario con le spalle al muro, ferito in maniera quasi mortale e con più nulla da perdere, che cercherà, con aggressività e rabbia, di trasformare la partita in un puro scontro fisico, lì dove può sfruttare i suoi punti di forza più grandi.
Il 4-0 maturato tra regular-season e playoff permetterà a Milano di presentarsi in Baviera con la consapevolezza di essere superiore all'avversario, unita al vantaggio mentale fornito dall'eroica rimonta in gara-1 e dalla strenua resistenza in gara-2, quando il Bayern, sparando tutte le sue cartucce, aveva eroso gran parte del grosso svantaggio accumulato nella prima metà della partita senza però riuscire a operare aggancio e sorpasso. Ma l'andamento schizofrenico di quelle due stesse gare consiglierà all'Olimpia di riporre grande rispetto e attenzione nei confronti della squadra più imprevedibile dell'intero scacchiere playoff, capace di impantanarsi per lunghi minuti nelle difficoltà di un attacco che non ha grandi punte cui affidarsi ma anche di piazzare grossi parziali improvvisi sfruttando forza fisica, difensiva e compattezza di un gruppo forgiato in maniera durissima dall'ottima mano di coach Andrea Trinchieri.

Milano-Bayern: behind the scenes con Messina, Rodriguez, Hines e Datome

Eurolega
Milano a un passo dalle Final Four: Bayern battuto 80-69 in gara-2
22/04/2021 A 20:42

Un weekend opposto: Milano vince senza i big, Bayern travolto dall'Alba

Milano ha lasciato a riposo i suoi grandi veterani (Sergio Rodriguez, Kyle Hines e Malcolm Delaney) nel match di campionato infilato tra i due spezzoni della serie playoff: nel successo per 88-81 a Pesaro si è vista una squadra che ha approcciato la partita con la testa altrove, ma che ha poi mostrato forza e coesione per imbastire un'altra grande rimonta dal -17 accusato al termine di un primo periodo tragico. Zach LeDay e Shavon Shields sono stati i migliori in campo per un'Olimpia che ha raccolto grossi segnali di ripresa anche da Vlado Micov, uno dei giocatori più attesi, per carisma, qualità ed esperienza, in questo momento così delicato della stagione.
Mentre Milano ha sfruttato il successo di Pesaro per riallungare in testa alla classifica in attesa dei recuperi delle partite di Brindisi rinviate per covid, il Bayern è crollato nel big-match contro l'Alba Berlino sotto un pesantissimo -38: 62-100 il finale di una partita gestita da Trinchieri con ampio turnover ma che rischia di avere grossi effetti secondari indesiderati in Bundesliga. Il Bayern (23-8) è scivolato in terza piazza, superato dalla stessa Alba (24-6) e ormai tagliato fuori dalla corsa per il primo posto, tenuto dal sorprendente Ludwigsburg (27-2).

Highlights: Olimpia Milano-Bayern Monaco 80-69

FC Bayern Monaco-AX Armani Exchange Milano in LIVE-Streaming su Eurosport Player e Discovery+

Gara-3 tra Bayern Monaco e AX Armani Exchange Milano sarà trasmessa in LIVE-Streaming su Eurosport Player e Discovery+, mercoledì 28 aprile alle ore 20.45 con il commento di Andrea Solaini e Hugo Sconochini. Da lunedì 26 aprile a domenica 2 maggio, Discovery propone un'offerta imperdibile con il pacchetto Discovery+ e Eurosport al prezzo di 3.99 euro al mese per tre mesi, con uno sconto del 50% sul costo dell'abbonamento.
* * *

Riguarda gara-2 tra AX Armani Exchange Milano e FC Bayern Monaco in VOD (Contenuto Premium)

Iscriviti per guardare

Hai già un account?

Accedi
Basket

AX Armani Exchange Milano - Bayern Monaco

00:00:00

Replica
Eurolega
LeDay sulla sirena! Milano rimonta dal -19 e batte il Bayern 79-78
20/04/2021 A 20:51
Serie A
Moraschini MVP: Milano in semifinale con la profondità del roster
12 ORE FA