L'AX Armani Exchange incassa la terza sconfitta consecutiva dopo quelle di Kazan e San Pietroburgo e viene riagganciata al terzo posto dallo Zenit e dallo stesso Olympiacos con un record di 8-4. Prossimo appuntamento: venerdì 3 dicembre in trasferta contro l'Alba Berlino.
72-93 RISULTATO FINALE - Tripla di Shields su assist di Melli. Risponde Sloukas dal palleggio. Shields colpisce ancora dalla media distanza. Lunetta per Fall: 2/2. Larentzakis fissa il finale sul 72-93 con una tripla a fil di sirena.
67-85 al 38' - Altra bomba del Chacho dal palleggio, e ancora una volta risponde Larentzakis.
Eurolega
Olimpia Milano-Olympiacos Pireo in diretta TV e LIVE-Streaming
25/11/2021 A 13:38
64-82 al 36' - Tripla dal palleggio del Chacho che costringe Bartzokas al time-out. Al rientro, risposta di Larentzakis che spegne la fiammata milanese. Rodriguez torna in lunetta, ma arriva un altro 1/2. Walkup riallarga la forbice con un floater molto elegante.
60-77 al 34' - Printezis "ruba" un canestro su un altro rimbalzo d'attacco. La partita si fa nervosissima. Tecnico a Shields e doppio tecnico a Larentzakis e Rodriguez, Sloukas amministra in lunetta. Poi Shields segna dai quattro metri.
58-74 al 32' - Il quarto periodo si apre con un tap-in di Jean Charles a rimbalzo d'attacco. Lunetta per Hines, solo 1/2.
57-72 FINE TERZO QUARTO - Datome colpisce dalla media distanza, poi Delaney si prende due stoppate e Melli commette il quarto fallo in attacco. Ancora lunetta per Fall, questa volta è 2/2. Delaney fissa il finale del terzo periodo riportando Milano sul -15. Il parziale è di 12-12. L'Olimpia ha migliorato nettamente la difesa, ma si è persa totalmente nella metacampo offensiva.
53-70 al 28' - Melli spende due falli consecutivi gravi (uno in attacco), McKissic punisce con una gran tripla dal palleggio. Due falli consecutivi anche per Tarczewski e Fall in lunetta (0/2). Lunetta anche per McKissic su fallo di Datome (2/2).
53-65 al 26' - L'Olympiacos si sblocca dopo più di 4 minuti con Vezenkov. Milano risponde con Shields in lunetta (2/2), ma incassa poi una tripla di Papanikolaou dall'angolo. Ancora lunetta per Milano con il neo-entrato Tarczewski (1/2).
50-60 al 24' - Ora la difesa di Milano torna a mordere. Gran canestro in virata di Shields per il -10 e time-out chiesto da coach Bartzokas.
48-60 al 22' - Shields apre le marcature della ripresa chiudendo un'azione lunghissima con 4 rimbalzi offensivi.
45-60 INIZIO TERZO QUARTO - Il primo possesso è gestito dall'Olimpia. Milano si ripresenta in campo con Rodriguez, Hall, Shields, Melli e Hines.
Milano, che in media subisce 71.1 punti a partita in Eurolega, ne ha già incassati 60 nel solo primo tempo, equamente distribuiti nei primi due quarti. L'Olympiacos ne segna 79 a partita, vedremo se riuscirà a tenere le stesse percentuali anche nella ripresa.
STATISTICHE OLYMPIACOS - L'Olympiacos sta tenendo percentuali spettacolari dal campo: 7/13 da due (54%) ma soprattutto un pazzesco 12/16 da tre (75%). Tyler Dorsey è on-fire (14), seguito da Sasha Vezenkov (10). Poi Larentzakis (9), Martin (8), Walkup e Printezis (5), Fall, Sloukas e Papanikolaou (3).
STATISTICHE MILANO - L'Olimpia tira 11/18 da due (61%) e 6/13 da tre (46%). Shavon Shields guida l'attacco con 12 punti, seguito dai 10 di Gigi Datome. Poi Delaney (6), Daniels (5), Hines (4), Hall (3), Melli e Tarczewski (2), Rodriguez (1).
45-60 FINE SECONDO QUARTO - Shields macina un 2/2 in lunetta, ma Larentzakis colpisce ancora dalla distanza: è una mattanza. Dorsey chiude il quarto con un 2/2 ai liberi, portando l'Olympiacos all'intervallo sul +15, con 60 punti e un magico 12/16 dall'arco.
43-55 al 18' - Martin continua a essere un rebus sotto canestro per la difesa dell'Olimpia. Datome tiene calda la mano dall'angolo, ma risponde subito Printezis con un'altra tripla e un 2/2 in lunetta. Ancora Datome e Melli provano a tenere l'Olimpia in scia, ma l'Olympiacos spara ancora dall'arco anche con Larentzakis.
36-45 al 16' - Il parziale si allarga ancora con quattro punti in fila di Martin (0-12), poi è Datome a fermarlo con una tripla dall'angolo.
33-41 al 14' - Sciocchezza di Tarczewski che regala tre liberi a Larentzakis: 3/3 per risvegliare l'Olympiacos. Martin e una tripla di Sloukas allargano il break mentre Milano perde due palle banali con il Chacho: 0-8 immediato con Hines in panchina.
33-33 al 12' - Daniels si sblocca con una tripla dalla punta, subito cancellata da Vezenkov. Daniels torna a segnare subito su rimessa da fondo e poi Hines rifila una stoppata pazzesca a McKissic. Un libero del Chacho e un floater di Hines fissano la parità a quota 33.
25-30 FINE PRIMO QUARTO - Si continua a segnare tantissimo, ma Milano sembra poter riprendere l'inerzia nel finale di primo quarto con una serie di canestri di Delaney, Shields e Hall. La difesa riesce finalmente a mordere negli ultimi due minuti, ma dopo aver concesso ben 30 punti agli avversari. L'Olympiacos sta tirando 4/6 da due ma soprattutto 7/10 da tre, con Tyler Dorsey già a quota 12 e 4 triple. L'Olimpia ha 10 punti da Shavon Shields.
16-27 all'8' - Mini-break Olimpia con Hines e una tripla di Shields, subito spento da una schiacciata di Fall. Shields segna ancora dal parcheggio, ma Dorsey risponde con la stessa moneta: è on-fire!
8-22 al 6' - Terza tripla a segno per Dorsey (e 5/5 per l'Olympiacos in poco più di quattro minuti). Milano segna con Shields dalla media ma subisce un brutto back-door sulla riga di fondo da Vezenkov e una penetrazione facile di Walkup.
6-15 al 4' - Milano spezza il break ospite con un floater di Datome, ma è solo un'illusione. L'Olympiacos continua a colpire dall'arco con Dorsey (4/4) e costringe coach Messina al time-out. Al rientro, ospiti ancora a segno con Vezenkov in contropiede. L'Olimpia ferma l'emorragia con i primi punti di Delaney in lunetta.
2-9 al 2' - Tripla immediata di Vezenkov, replica Tarczewski dai tre metri. Ma l'Olympiacos è bollente: triple anche per Walkup e Dorsey.
0-0 INIZIO GARA - Il primo possesso è gestito dall'Olympiacos.
Lo starting-five scelto da coach Georgios Bartzokas per l'Olympiacos Pireo: Thomas Walkup, Tyler Dorsey, Kostas Papanikolaou, Sasha Vezenkov, Moustapha Fall.
Lo starting-five scelto da coach Ettore Messina per l'Olimpia Milano: Malcolm Delaney, Shavon Shields, Gigi Datome, Nicolò Melli e Kaleb Tarczewski. Delaney subito inserito in quintetto al rientro.
Con Davide Alviti impegnato in Nazionale (Italia sconfitta in Russia nella prima partita delle qualificazioni ai Mondiali 2023), c'è posto tra i 12 anche per Tommaso Baldasso, appena arrivato dalla Fortitudo Bologna. Per il playmaker azzurro si tratta dell'esordio assoluto in Eurolega.
Milano-Olympiacos è una classica d'Europa. L'head-to-head nella storia dell'Eurolega moderna premia la formazione del Pireo, in vantaggio 14-7, ma l'Olimpia è 5-5 in casa e ha vinto le ultime due partite disputate al Forum sotto la gestione di coach Ettore Messina.
L'Olympiacos è quinto in classifica con un record di 7-4, costruito in maniera molto particolare. La formazione greca ha vinto tutte le gare casalinghe e perso tutte le trasferte.
Alla sconfitta di Kazan si è unita una seconda doccia fredda: Dinos Mitoglou ha riportato una frattura al piede, e dovrà osservare almeno un paio di mesi di stop. Ma questa sera, contro l'Olympiacos, rientra finalmente Malcolm Delaney, tornato a disposizione dopo un mese ai box per un problema muscolare sofferto nella partita casalinga di fine ottobre contro l'Asvel Villeurbanne.
L'Olimpia torna a giocare al Forum dopo due settimane con tre trasferte consecutive fra Turchia e Russia: Milano ha superato a pieni voti l'esame Fenerbahçe ma è poi incappata in due ko in fila contro Unics Kazan e Zenit San Pietroburgo. Il record, ora peggiorato a 8-3, ha tolto l'Olimpia dalla vetta della classifica, superata da Real Madrid e Barcellona.
Amici di Eurosport, un saluto da Daniele Fantini e bentrovati al nostro appuntamento con il LIVE-Blogging di AX Armani Exchange Milano-Olympiacos Pireo, gara valida per il 12° turno di Eurolega.
Eurolega
Milano ritrova il Forum e Delaney: due vantaggi per sfidare l'Olympiacos
25/11/2021 A 13:38
Serie A
Milano completa il reparto italiani: ingaggiato Tommaso Baldasso
22/11/2021 A 18:06