Milano passa alla Megasport Arena di Mosca, festeggia la terza vittoria consecutiva e si riprende il terzo posto in solitaria con un record di 13-6. Prossimo appuntamento: venerdì 28 gennaio al Forum contro lo Zalgiris Kaunas.
57-67 RISULTATO FINALE - Errore di Kell dal perimetro, Shengelia schiaccia sulla riga di fondo. Finisce con un canestro di Lundberg sulla sirena da palla persa di Hall.
53-67 al 39' - Tripla dall'angolo di Bolomboy. Kell attacca dal palleggio e subisce il quinto fallo di Grigonis: 2/2 in lunetta.
Eurolega
Milano sfida il CSKA: difesa e fisicità le chiavi per vincere a Mosca
20/01/2022 A 10:44
50-65 al 38' - L'Olimpia fatica ancora a ritrovare fluidità offensiva. Due errori in fila di Delaney. La difesa tiene ancora, con una grande stoppata di Hines su Shengelia. Lundberg sbaglia una tripla dal palleggio, ma Milano non ne approfitta, con altri due errori di Delaney e Hall. Hines subisce fallo a rimbalzo e torna a muovere il punteggio dalla lunetta: 2/2. Time-out chiesto dal CSKA sul -15 a 2'09" dalla sirena.
50-63 al 36' - Fallo su Daniels in penetrazione: 1/2 ai liberi. Shved trova un varco in area per segnare in lay-up. Time-out chiamato da Messina: ora Milano è calata, tendendo ad amministrare con troppo anticipo. Al rientro, errore di Hall e stoppata di Hines su Shved.
48-62 al 34' - Lunetta per Rodriguez: 2/2. Poi bella penetrazione centrale su Hall sul cambio difensivo. Time-out chiamato da Itoudis sul -16 dopo un break di 0-7 in tre minuti. Al rientro, quarto fallo di Kell su Lundberg (2/2 in lunetta) e palla persa per infrazione di 8" sulla difesa allungata del CSKA, ma Shved sbaglia una tripla importante dal palleggio.
46-58 al 32' - Daniels torna a bombardare con la sua quarta tripla di serata, sbloccando un inizio offensivo di quarto periodo complesso per Milano. La difesa, però, continua a reggere bene.
46-55 FINE TERZO QUARTO - Altro fallo in attacco (Daniels). Milano recupera palla con Hall e segna con lo short-roll di Hines su assist del Chacho. Il quarto finisce con un tiraccio di Bentil da nove metri e un air-ball di Shved da centrocampo sulla sirena. L'Olimpia arriva all'ultimo riposo sul +9 grazie a dieci minuti di grande difesa (11-15), ma con diverse occasioni sprecate per allungare ulteriormente nel finale del terzo periodo.
46-53 al 28' - TV Time-out dopo un fallo in attacco di Kurbanov su Kell. Al rientro, fallo in attacco di Melli per blocco irregolare e lay-up di Voigtmann. Altro fallo in attacco per Milano (Rodriguez) e per il CSKA (Milutinov a rimbalzo): bonus esaurito e lunetta per Bentil, 1/2.
44-52 al 26' - Gran giocata tra Melli e Hines, che segna con il fallo di Shved: buono anche il libero aggiuntivo. Ennesimo rimbalzo d'attacco del CSKA su errore di Kurbanov, che viene poi mandato in lunetta da Kell: 1/2. Shved batte Melli sul cambio e arriva al ferro in penetrazione. Hines risponde in reverse attaccando Milutinov sulla riga di fondo.
41-47 al 24' - Ancora Shengelia a scucchiaiare dal centro-area. Kell risponde dal mezzo angolo, poi Hall arriva bene al ferro in penetrazione con virata. Milano frena il CSKA con due buone azioni difensive, ma arriva un altro rimbalzo offensivo di Milutinov, mandato in lunetta dal quarto fallo di Tarczewski: 2/2.
37-43 al 22' - Terzo fallo immediato di Ricci, sostituito da Kell. L'ex-Varese va subito a segno con un and-one in penetrazione sulla riga di fondo. Shengelia risponde in avvicinamento.
35-40 INIZIO TERZO QUARTO - Il primo possesso è per il CSKA. Milano torna in campo con Delaney, Hall, Ricci, Melli e Tarczewski.
STATISTICHE MILANO - L'Olimpia ha ottime percentuali: tira 7/11 da due (64%) e 6/14 dall'arco (43%), ma, come detto, paga la grossa differenza a rimbalzo. Devon Hall e Troy Daniels sono i top-scorer con 9 punti a testa, seguiti da Delaney (7), Rodriguez e Ricci (5), Hines (3) e Kell (2).
STATISTICHE CSKA - Il CSKA tira 11/23 da due (48%) e soltanto 2/11 da tre (18%), con 6 palle perse, stabilizzate dopo il tremendo inizio, e un netto dominio a rimbalzo: 21-13 con ben 12 offensivi, una marea di extra-possessi che stanno mettendo una pezza alle difficoltà nell'attaccare la buona difesa di Milano. Iffe Lundberg sta sostituendo molto bene Daniel Hackett con 11 punti realizzati, seguono Shengelia (7), Grigonis (5), Bolomboy (4), Khomenko, Ukhov, Milutinov e Kurbanov (2).
35-40 FINE SECONDO QUARTO - Melli stoppa Shengelia sul tiro del possibile sorpasso e Hall riallunga per Milano con un 2/2 in lunetta. Time-out chiamato da coach Itoudis. Al rientro, schiacciata spaziale in penetrazione centrale di Kell, replica Shengelia dalla media distanza. Hines pulisce a rimbalzo offensivo dopo un errore dall'arco di Melli e Lundberg sbaglia il tiro sulla sirena. L'Olimoia va all'intervallo conservando 5 lunghezze di vantaggio, ma paga un brutto secondo periodo dopo il +13 del primo riposo (25-17 il parziale).
33-34 al 18' - Liberi per Shengelia su fallo di Ricci: 1/2. L'Olimpia respira con un fallo su una tripla di Delaney: 3/3. Il CSKA si riavvicina con un canestro in penetrazione di Ukhov e una schiacciata di Lundberg in contropiede dopo un'altra brutta palla persa di Delaney.
28-31 al 16' - Bel canestro del Chacho dal palleggio dalla media. Bolomboy anticipa Tarczewski a rimbalzo d'attacco e segna in reverse con il fallo: tripla di Lundberg da rimbalzo d'attacco (la tripla della partita per il CSKA) dopo l'errore di Bolomboy in lunetta. Messina costretto a fermare la partita sul +6: il CSKA ha già 9 rimbalzi offensivi. Al rientro, lunetta per Delaney: 2/2. Il CSKA replica con l'ennesima penetrazione al ferro di Lundberg e con una tripla di Grigonis da palla persa banale di Delaney.
18-27 al 14' - Lunetta per Grigonis su fallo di Bentil: 2/2. Poi Hines, sempre dalla lunetta con un 1/2, sblocca un momento di grossa difficoltà offensiva per Milano, segnato da tanti errori nel tiro da fuori.
16-26 al 12' - Il CSKA approccia bene il secondo quarto: bel movimento di Shengelia in post contro Bentil, poi segna Bolomboy dai quattro metri. Milano innesca ancora Daniels per la sua terza tripla di serata. Un rimbalzo d'attacco fortunoso per Khomenko frustra un'ottima difesa Olimpia: arriva il fallo e un 2/2 in lunetta.
10-23 FINE PRIMO QUARTO - Tripla centrale dal palleggio di Rodriguez, poi due bombe in fila di Daniels, prima su assist di Ricci poi da palla spizzata dopo una contesa fra Hines e Shengelia. Milano arriva al primo riposo in crescendo, con 13 punti di vantaggio e un confortante 5/9 dall'arco nonostante le rotazioni corte sul back-court. Il CSKA invece è fermo a 4/10 da due, 0/5 da tre e 4 palle perse.
10-14 all'8' - Tripla di Ricci da rimbalzo offensivo. Il CSKA ottiene due extra-possessi con l'ottimo lavoro di Milutinov a rimbalzo d'attacco: subisce fallo e piazza un 2/2 in lunetta. Poi canestro di Shengelia in avvicinamento contro Daniels.
6-11 al 6' - Secondo fallo di Tarczewski e ingresso per Hines. Il CSKA colpisce a rimbalzo d'attacco con Kurbanov. Hall segna il suo settimo punto in penetrazione.
4-9 al 4' - Due buone difese dell'Olimpia e cinque punti consecutivi di Hall in arresto e tiro dal palleggio costringono coach Itoudis a fermare la partita sul 2-9 e a inserire Shved per avere maggior impatto offensivo. Al rientro, altro canestro di Lundberg in penetrazione.
2-4 al 2' - Runner di Delaney per aprire le marcature, poi assist per il taglio sulla riga di fondo con reverse di Ricci. Risponde Lundberg in penetrazione.
0-0 INIZIO GARA - Il primo possesso è gestito da Milano.
Il quintetto base scelto da coach Ettore Messina per la sua AX Armani Exchange Milano: Malcolm Delaney, Devon Hall, Pippo Ricci, Nicolò Melli e Kaleb Tarczewski. Assetto pesante, con Ricci da ala piccola tattica, e fiducia a Tarczewski dopo l'ottima partita di martedì contro l'Alba.
Il quintetto base scelto da coach Dimitris Itoudis per il suo CSKA Mosca: Iffe Lundberg, Marius Grigonis, Nikita Kurbanov, Johannes Voigtmann e Nikola Milutinov.
Ma anche il CSKA dovrà convivere con una situazione di rotazioni ridotte. Non ci saranno Will Clyburn e Semen Antonov, già out anche nell'ultima partita vinta contro l'Asvel, e nemmeno il grande ex reduce dal premio di MVP della settimana di Eurolega, Daniel Hackett, assenza annunciata poco prima della palla a due.
Situazione di emergenza, dunque, nel reparto esterni: Milano è costretta ancora una volta a pescare in profondità nel proprio roster e a re-inserire nei dodici Trey Kell, escluso dalla partita di martedì contro l'Alba in favore del rientrante Troy Daniels.
Nel match di andata, opening-night della stagione di Eurolega, Milano si impose per 84-74 sul CSKA in una serata memorabile, segnata da tre quarti difensivi di altissimo livello. Oggi però l'Olimpia dovrà fare a meno di tanti protagonisti di quella partita: oltre ai lungodegenti Shavon Shields e Dinos Mitoglou, non saranno a disposizione nemmeno Jerian Grant (fermato dalla positività al coronavirus prima della partenza per la Russia) e Gigi Datome, tenuto a riposo per una lieve distorsione a una caviglia.
L'Olimpia si presenta all'appuntamento in terra russa dopo essere risalita al terzo posto con un record di 12-6 grazie al successo nel recupero di martedì sull'Alba Berlino e ai ko di Olympiacos e Zenit San Pietroburgo nei match disputati ieri sera, giovedì 20 gennaio. Alle spalle dell'Olimpia c'è ora un grosso gruppone a 12-7 comprendente, oltre a Olympiacos e Zenit, anche Unics Kazan e lo stesso CSKA Mosca.
Amici di Eurosport, un saluto da Daniele Fantini e bentrovati al nostro appuntamento con il LIVE-Blogging di CSKA Mosca-AX Armani Exchange Milano, gara valida per il 22° turno di Eurolega!
Eurolega
CSKA Mosca-Olimpia Milano in diretta TV e LIVE-Streaming
20/01/2022 A 10:44
Serie A
Una serie da 3-0 netto: Milano simbolo di solidità ritrovata
20/05/2022 A 16:35