Venerdì ricchissimo in Eurolega a chiudere la settimana col doppio turno. Con la sconfitta di Milano a San Pieroburgo, è il Barcellona ad agganciare il Real Madrid in vetta grazie al successo nettissimo per 80-60 sul campo dell'Asvel Villeurbane. Terza vittoria in fila per i blaugrana, terzo ko consecutivo per i francesi. Match equilibrato e a punteggio basso nel primo tempo, coi catalani avanti 31-28 in virtù del canestro a fil di sirena di Jokubaitis, poi nel terzo periodo il Barcellona cambia marcia, parziale di 31-19, vantaggio sul 62-47 e partita in archivio con 10' ancora da giocare. Determinante Nico Laprovittola, che chiude con 25 punti, 7 rimbalzi e 7 su 12 da tre, bene il solito Mirotic, 15. Per l'Asvel, con soli dieci giocatori a referto e molte assenze, l'unico in doppia cifra è Okobo con 17 punti.
Il CSKA Mosca riscatta il ko di Barcellona vincendo a Vitoria 80-74 contro il Baskonia e aggancia Unics e Asvel a 6-5, mentre i baschi scendono a 4-7 dopo la seconda partita con coach Neven Spahija in panchina. La partenza lanciata dei russi è decisiva, 23-8 dopo il primo quarto e gara indirizzata; da lì il Baskonia prova la rincorsa, arriva a -5 nel secondo quarto, a -6 nel terzo e addirittura a -4 a 20" dalla fine con le triple di Granger, Baldwin IV e Fontecchio, ma i russi resistono e conquistano un successo meritato grazie ai 16 punti della coppia Clyburn-Voigtmann, e ai 15 del grande ex Shengelia, mentre Daniel Hackett si ferma a zero punti in 13'. Per i baschi il top scorer è Baldwin IV, 18 punti, mentre Enoch piazza la doppia doppia da 14 punti e 10 rimbalzi; ci sono 9 punti ma con 1 su 7 da tre per Simone Fontecchio.
Eurolega
Milano lotta ma cede allo Zenit nel finale, sconfitta 74-70
19/11/2021 A 19:41
Dopo aver perso le prime nove partite, lo Zalgiris Kaunas ne vince due in una settimana! Dopo il Panathinaikos a cadere alla Zalgirio Arena è il Fenerbahce di Sasha Djordjevic, piegato 86-75 e al terzo ko di fila, l'ottavo in stagione (3-8). Il match resta praticamente sempre nelle mani dei lituani che allungano nel secondo periodo fino a +11, poi nel terzo quarto il Fenerbahce risale la china e al 30' è a -5 col canestro sulla sirena di De Colo. Nell'ultimo quarto lo Zalgiris piazza subito un break di 8-0, torna a +10 e da lì non si volta più indietro, guidato dall'ex di turno Ulanovas, 18 punti, da Zoran Dragic, 13, e dal 35enne Kalnietis, 11 punti e 11 assist. Sempre più in crisi i turchi, ko nonostante i 17 punti di De Colo, i 13 di Vesely e Henry, e i 6 con due triple di Polonara.
Match senza storia al Pireo dove l'Olympiacos travolge 90-73 il Maccabi Playtika Tel Aviv, riscatta le ultime due sconfitte e aggancia proprio gli israeliani dell'ex allenatore Sfairopoulos a 7-4 di record. La partenza lanciata dei greci decide l'incontro: il 35-8 del primo periodo è eloquente, da lì in avanti il divario si assesta attorno ai 20 punti, e solo nel finale il Maccabi riesce a scendere sotto quella soglia per il -17 conclusivo. I padroni di casa, che chiudono col 62% da due e 21 su 23 ai liberi, hanno 18 punti da Sloukas, 17 da Dorsey e la doppia doppia da 12 e 11 rimbalzi di Fall; per il Maccabi in doppia cifra soltanto l'ex milanese Nunnally, 14 punti, e Sorkin, 10.
Non sono mancate le emozioni a Istanbul dove l'Anadolu Efes supera 98-77 il Monaco e lo aggancia in classifica a 5-6. I campioni d'Europa in carica dominano il primo tempo e vanno al riposo lungo sul +18, poi nella ripresa i monegaschi risalgono e arrivano fino a -6 spinta da Motiejunas, 21 punti! In avvio di ultimo quarto il Monaco è di nuovo a -6, lì Mike James chiede il cambio, parla con coach Mitrovic e va dritto negli spogliatoi, salvo poi tornare in panchina ma senza più rientrare sul parquet. E' un momento chiave del match perchè l'Efes piazza in break di 15-0 e dilaga, centrando la terza vittoria di fila. James chiude con 4 punti in 18', ci sono anche i 18 punti di Lee. Per i turchi ci sono cinque uomini in doppia cifra: spiccano Beaubois, 17 punti, e la coppia Larkin-Moerman con 14.
Settimana perfetta per l'Unics Kazan che, dopo aver travolto Milano, batte in rimonta 85-71 l'Alba Berlino, centra la terza vittoria di fila e si porta a 6-5 di record. I russi in cui milita Marco Spissu (3 punti), rimontano il -17 del secondo periodo e poi scavano l'allungo decisivo nei 5' conclusivi grazie ai suoi giocatori di maggior talento ovvero Hezonja, 22 punti, Lorenzo Brown, 21, e Canaan, 10. Terzo ko in fila per i berlinesi (3-8) che hanno 12 punti a testa da Koumadje e Smith.

Unics Kazan - Alba Berlino 85-71

  • Unics Kazan: Spissu 3, J. Brown 9, Canaan 10, L. Brown 21, Brantley 2, Timma 3 Zaitcev 2, Hezonja 22, Klimenko ne, Uzinskii 2, Jekiri 11, Mayo. All. Perasovic.
  • Alba Berlino: Lo 2, Da Silva 8, Smith 12, Delow, Eriksson 7, Schneider ne, Olinde 7, Koumadje 12, Sikma 11, Blatt 2, Zoosman 6, Lammers 4. All. Gonzalez.

Anadolu Efes Istanbul - AS Monaco 98-77

  • Anadolu Efes: Larkin 14, Beaubois 17, Singleton 7, Balbay ne, Bryant 6, Moerman 14, Tuncer ne, Pleiss 12, Micic 6, Petrusev 10, Dunston 4, Simon 8. All. Ataman.
  • Monaco: Lee 18, Bacon 12, Thomas, Diallo 8, Motum 5, Motiejunas 21, Faye 4, Gray, Andjusic, Hall 5, James 4. All. Mitrovic.

Zalgiris Kaunas - Fenerbahce Beko Istanbul 86-75

  • Zalgiris Kaunas: Webster 11, Blazevic 8, Lekavicius 2, Nebo 5, Kalnietis 11, Lukosiunas, Milaknis, Z. Dragic 13, Strelnieks 8, Cavanaugh 10, Ulanovas 18. All. Zdovc.
  • Fenerbahce: Birsen ne, Hazer, Shayok 4, Akpinar ne, Mahmutoglu 8, De Colo 17, Henry 13, Guduric 5, Vesely 13, Booker 7, Polonara 6, Duverioglu. All. Djordjevic.

Olympiacos Pireo - Maccabi Playtika Tel Aviv 90-73

  • Olympiacos: Walkup, Acy, Dorsey 17, Lountzis ne, Larentzakis 2, Fall 12, Sloukas 18, Martin 1, Vezenkov 15, Printezis 4, Papanikolaou 7, McKissic 14. All. Bartzokas.
  • Maccabi: Wilbekin 6, Evans 2, Caloiaro 3, Williams 2, Taylor 4, Reynolds 4, Sorkin 10, DiBartolomeo 9, Blayzer 2, Cohen 8, Nunnally 14, Zizic 9. All. Sfairopoulos.

Baskonia Vitoria-Gasteiz - CSKA Mosca 74-80

  • Baskonia: Peters 1, Baldwin IV 18, Barrera ne, Sedekerskis 3, Marinkovic 3, Granger 12, Fontecchio 9, Enoch 14, Costello ne, Giedraitis 11, Nnoko 3, Kurucs ne. All. Spahija.
  • CSKA: Lundberg 11, Bolomboy 2, Ukhov 2, Hackett, Antonov, Voigtmann 16, Clyburn 16, Shengelia 15, Milutinov 3, Grigonis 7, Kurbanov 2, Shved 6. All. Itoudis.

LDLC Asvel Villeurbane - FC Barcellona 60-80

  • Asvel: Okobo 17, Jones 9, Kahudi 6, Lacombe, Gist 6, Fall, Howard 7, Houinsou 2, Strazel 5, K. Antetokounmpo 8. All. TJ Parker.
  • Barcellona: Davies 8, Sanli 8, Martinez 5, Smits 2, Hayes-Davis 2, Oriola, Laprovittola 25, Kuric 3, Jokubaitis 8, Mirotic 15, Caicedo 4, Ubal. All. Jasikevicius.
* * *

Top 5: le giocate migliori dell'8a giornata. Totè, che schiacciata!

Eurolega
Il Real Madrid balza in vetta, il Bayern rimonta il Panathinaikos
18/11/2021 A 22:17
Eurolega
Milano torna sul mercato: chi prendere per sostituire Dinos Mitoglou?
27/11/2021 A 10:01