RISULTATO FINALE 83-72 - Dopo aver battuto CSKA Mosca e Baskonia, l'Olimpia supera anche il Maccabi Tel Aviv sfruttando il +20 costruito all'intervallo lungo per supplire a un secondo tempo sottotono. Milano resta imbattuta in vetta alla classifica (3-0) assieme all'Asvel Villeurbanne. Prossimo impegno: venerdì 15 ottobre al Forum contro l'Anadolu Efes Istanbul.
79-68 al 38' - Williams continua a martellare il canestro dell'Olimpia, Evans spara la bomba del -11. Milano in grosso calo nel finale.
77-61 al 36' - Le triple di Derrick Williams tengono la partita viva. L'Olimpia risponde con un canestro rubato dalla spazzatura di Hines e una gran schiacciata di Shields.
Eurolega
Milano-Maccabi Tel Aviv: una grande classica per restare al top
11/10/2021 A 18:04
73-54 al 34' - Due triple in fila di Shields e Hall pugnalano un Maccabi ormai in procinto di alzare bandiera bianca.
67-49 al 32' - Ottimo inizio di quarto periodo per Milano: la difesa è di marmo, e le ricezioni profonde di Mitoglou riaprono la forbice su un più confortevole +18.
63-49 FINE TERZO QUARTO - Un'altra bomba pazzesca di Wilbekin prosegue la rimonta del Maccabi. L'Olimpia si scuote con una bomba di Datome e chiude sul +14 un terzo quarto giocato con poco ritmo offensivo. Attenzione.
60-44 al 28' - Sussulto Olimpia con una tripla di Mitoglou dall'angolo, ma il Maccabi riprende fiducia in attacco con Reynolds e Wilbekin. Coach Ettore Messina costretto a chiamare time-out per spezzare l'inerzia favorevole agli avversari in questo momento della partita.
57-35 al 26' - Sempre punteggio basso in questo secondo tempo. Milano si sblocca con una tripla estemporanea di Devon Hall.
54-33 al 24' - 2-3 nei primi quattro minuti. Ma Maccabi ancora in difficoltà per i problemi di falli nel front-court: quattro a testa per Lessort e Reynolds.
54-33 al 22' - Inizio di ripresa sottotono in attacco per Milano, ma la difesa continua a mordere in maniera ottima.
STATISTICHE OLIMPIA - Milano tira 11/16 da due (69%) e 6/14 da tre (43%). Malcolm Delaney è top-scorer con 10 punti e 4 assist, seguono Dinos Mitoglou con 9 (3/4 da tre) e Nik Melli con 8. Olimpia in vantaggio anche nella battaglia a rimbalzo: 20-13 don 4 offensivi.
STATISTICHE MACCABI - Il Maccabi tira 10/20 da due (50%) ma soltanto 1/9 dall'arco (11%). Mathias Lessort in doppia cifra a quota 10, James Nunnally ne aggiunge 9.
52-30 FINE SECONDO QUARTO - Una splendida Olimpia torna negli spogliatoi sul +22 al termine di un primo tempo dominato su entrambi i lati del campo.
49-27 al 18' - Problemi di falli nel front-court del Maccabi: tre a testa per Reynolds e Lessort. L'Olimpia riallunga dalla lunetta con Ricci e Delaney.
45-27 al 16' - Il Maccabi imbastisce una mini-reazione con le ricezioni profonde di Mathias Lessort. Olimpia pronta a rispondere con un paio di azioni con circolazione di palla spettacolare per i canestri di Mitoglou e Melli.
40-23 al 14' - Momento di Showtime al Forum: Sergio Rodriguez, ispiratissimo, sta mettendo tutti in ritmo con una serie di passaggi spettacolari. Milano trova canestri e punti facili volando anche sul +19.
35-19 al 12' - Altro strappo biancorosso a inizio secondo quarto, con Hines e Mitoglou grandi protagonisti.
26-15 FINE PRIMO QUARTO - L'Olimpia perde leggermente ritmo nel finale di primo quarto. Il Maccabi rosicchia qualche punto dalla lunetta e con Derrick Williams, ma una tripla di Rodriguez ristabilisce le distanze.
22-9 al 8' - Milano sta prendendo lentamente in mano l'inerzia della partita. Grandissimo avvio di Nik Melli, sotto entrambi i tabelloni. Poi produce anche Jerian Grant, appena entrato dalla panchina. Parziale di 17-2 negli ultimi cinque minuti.
15-9 al 6' - Primo mini-allungo biancorosso spinto da Delaney e Melli.
9-7 al 4' - Cresce la difesa dell'Olimpia. Sorpasso con Hall, Shields e un alley-oop di Delaney per Tarczewski.
2-5 al 2' - Inizio sottotono per l'Olimpia. Il Maccabi apre bene con Wilbekin e Lessort.
0-0 INIZIO GARA - Primo possesso gestito da Milano.
Lo starting-five del Maccabi Tel Aviv, scelto da coach Ioannis Sfairopoulos: Wilbekin, Evans, Nunnally, Caloiaro e Lessort.
Lo starting-five scelto da Ettore Messina: Delaney, Hall, Shields, Melli e Tarczewski.
Nei 12 scelti da coach Ettore Messina per la partita di questa sera non rientrano Davide Alviti e Paul Biligha, out per turnover.
Milano dovrà ancora fare a meno dell'infortunato Troy Daniels, mentre il Maccabi non avrà a disposizione Ante Zizic nel verniciato, out per almeno un altro mese. Al suo posto, è arrivato la scorsa settimana Mathias Lessort, big-man francese che era finito anche sul taccuino della Virtus Bologna dopo l'infortunio sofferto da Ekpe Udoh nei quarti di finale di Supercoppa.
L'Olimpia si presenta alla partita con un record di 2-0 dopo i successi sul CSKA Mosca e il Baskonia Vitoria, e punta a mantenere la testa della classifica con un'altra vittoria interna di prestigio. Più stentato, invece, l'avvio stagionale del Maccabi: la squadra israeliana ha vinto in volata all'esordio contro il Bayern Monaco ma si è poi arresa in casa alla Stella Rossa Belgrado.
Amici di Eurosport, un saluto da Daniele Fantini e bentrovati all'appuntamento con il LIVE-Blogging di AX Armani Exchange Milano-Maccabi Playtika Tel Aviv, terzo appuntamento della stagione 2021-22 di Eurolega.
Eurolega
Olimpia Milano-Maccabi Tel Aviv in diretta TV e LIVE-Streaming
11/10/2021 A 08:50
Eurolega
Messina: "Complimenti al Bayern, ma di solito difendiamo meglio di così"
6 ORE FA