Amici di Eurosport, un saluto da Daniele Fantini e bentrovati al nostro appuntamento con il LIVE-Blogging di Anadolu Efes Istanbul - AX Armani Exchange Milano, partita valida per gara-4 dei playoff di Eurolega. Dopo la sconfitta incassata martedì, frutto di un parzialone negativo di 16-2 subìto negli ultimi cinque minuti, l'Olimpia si trova in svantaggio per 2-1, e ora è di fronte all'ultima possibilità per restare in vita e forzare la "bella" al Mediolanum Forum.
Milano dovrà, ancora una volta, fare i conti con assenze e problemi vari. Nicolò Melli,Malcolm Delaney e Trey Kell restano indisponibili, out per gli interi playoff. Dinos Mitoglou è sospeso per la positività al doping. Sergio Rodriguez e Gigi Datome saranno tra i dodici, ma lontani dal 100% per problemi fisici (distorsione a una caviglia per il Chacho, operazione a un ginocchio per Gigi).

Il LIVE-Blogging della partita

Eurolega
Milano all'ultima chiamata: gara-4 sarà una battaglia mentale
27/04/2022 A 10:20

Quarto periodo

75-70 RISULTATO FINALE - Datome segna dal mezzo angolo su rimessa laterale dopo il time-out per il -3. Quinto fallo di Shields su Micic a 8" dalla sirena: 2/2 per chiudere la partita. Datome sbaglia la tripla della disperazione sulla sirena. L'Efes vince 75-70 tenendo l'Olimpia a soli due punti realizzati negli ultimi 5'30" di partita e va alle Final Four. Milano è eliminata.
73-68 a 11" dalla sirena - Errore di Larkin sulla tripla decisiva. Milano ha due occasioni per il pareggio, ma Datome e Shields sbagliano dall'arco. Larkin in lunetta chiude i conti con un 2/2 ai liberi. Time-out per coach Ettore Messina.
71-68 al 39' - Fallo in attacco di Shields su Micic. Fallo di Hall su Singleton: 1/2 ed è +3 Efes. Hall sbaglia in penetrazione.
70-68 al 38' - Micic pareggia in penetrazione bruciando Datome e Hines. Palla persa da Milano per violazione di 24". Time-out chiesto da Ergin Ataman sul 68-68. Al rientro, errori di Micic e Shields, poi Ricci commette un fallo ingenuo a rimbalzo su Singleton: 2/2 in lunetta e vantaggio Efes.
66-68 al 36' - Rodriguez toglie dalle secche Milano subendo fallo da Moerman: 2/2 in lunetta. Pleiss segna ancora dai cinque metri. Palla persa per il terzo fallo in attacco di Datome su Larkin.
64-66 al 34' - Quarto fallo di Tarczewski su Dunston: 0/2 in lunetta. Ricci segna un gran canestro dal mezzo angolo e coach Ergin Ataman deve chiamare time-out con Milano a +4 grazie a un parziale di 0-8. Al rientro, palla persa da Hall e liberi per Larkin sul terzo fallo di Shields: 2/2.
62-64 al 32' - Datome apre il quarto periodo con un'altra tripla da fermo per il -1. Vantaggio Milano con una tripla di Shields dal palleggio dalla punta.

Terzo periodo

62-58 FINE TERZO QUARTO - Tripla di Shields dalla punta da rimbalzo offensivo di Tarczewski. Tripla anche del Chacho in mezza transizione, su altro assist di Tarczewski. L'Efes sbaglia il tiro sulla sirena con Anderson dall'angolo. Milano resta viva con un break di 6-0 negli ultimi due minuti e torna a -4 all'ultimo intervallo. 20-15 pro Efes il parziale del terzo periodo.
62-52 al 28' - Tarczewski appoggia su assist di Grant. Anderson si inventa un canestro da otto metri sulla sirena dei 24" in faccia al Chacho. Fallo di Tarczewski a rimbalzo su Pleiss: 2/2 e Efes ancora a +10.
57-50 al 26' - Milano fatica tantissimo in attacco, Datome sblocca con un pull-up dal mezzo angolo. Ma anche l'Efes si ferma, rianimato soltanto da un fallo di Tarczewski su Micic: 1/2 in lunetta.
56-48 al 24' - Ancora Bryant a segno dall'arco su penetrazione di Micic. Hines risponde da palla sporca appoggiando al vetro. Canestrone di Micic in faccia a Hines da fermo. Pleiss perso per un attimo nell'angolo, arriva un'altra tripla. Parziale di 14-5 per l'Efes.
47-46 al 22' - L'Efes apre la ripresa con un'alzata di Larkin per Pleiss. Micic allunga con una tripla dal palleggio su un'incomprensione tra Shields e il Chacho. Milano torna a -4 e coach Messina deve chiamare immediatamente un time-out. Al rientro, tripla di Bentil su assist di Shields.
42-43 INIZIO TERZO QUARTO - Milano torna in campo con Rodriguez, Hall, Shields, Bentil e Hines, confermando i primi cinque. Efes con Larkin, Micic, Bryant, Moerman e Pleiss.

Secondo periodo

STATISTICHE MILANO - L'Olimpia tira 14/21 da due (67%), 4/14 dall'arco (29%) ma va poco in lunetta (3/4). Ha vantaggio a rimbalzo (16-13 con 6 offensivi) e ha commesso solo 4 palle perse. Gigi Datome è indiavolato (14 punti in 13' dalla panchina con 4/4 da due e 2/5 da tre). Seguono Hall (9), Hines (8+7 rimbalzi), Ricci e Bentil (3), Rodriguez (2+6 assist), Tarczewski (2) e Shields (2 con 1/4 al tiro).
STATISTICHE EFES - L'Anadolu tira 12/16 da due (75%), 3/11 da tre (27%) ed è perfetto in lunetta (9/9). Tibor Pleiss è dominante con 16 punti (3/3 da due, 2/2 da tre, 4/4 ai liberi). Seguono Micic (9), Moerman (4), Larkin (4+4 assist ma 0/4 dall'arco), Bryant (3), Tuncer, Anderson e Dunston (2).
42-43 FINE SECONDO QUARTO - Moerman appoggia in semigancio dal post-basso contro Shields. Hines replica con un and-one su assist di Hall con fallo di Pleiss (libero sbagliato). Pleiss a segno dal centro-area su palla di Micic. Milano ancora avanti con un pull-up dalla media di Datome. Larkin sbaglia dall'arco, ma l'Olimpia non riesce a concretizzare sull'ultima azione con due errori di Shields e Hall. Con un parzialone di 32-23, Milano è davanti all'intervallo lungo 43-42, spinta dai 14 punti di un pazzesco Gigi Datome.
38-39 al 18' - Hines schiaccia su assist di Bentil dopo una grande circolazione di palla per l'Olimpia. Time-out chiesto da coach Ataman con Milano tornata a -2. Al rientro, sorpasso Milano con una tripla di Datome in transizione. Pleiss torna in lunetta su fallo di Bentil: altro 2/2. Liberi anche per Hall sul secondo fallo di Larkin: 2/2. Contro-sorpasso Efes con una gran penetrazione di Larkin. Ancora Olimpia davanti con un tap-in di Hines su errore di Shields.
34-30 al 16' - Secondo fallo commesso da Rodriguez, costretto a uscire, e lunetta per Larkin: 2/2. Hall torna a segnare con un bel canestro dalla media. Micic arriva ancora al ferro bruciando Shields e Bentil. Risponde Datome in svitamento dal mezzo angolo. Pleiss mandato in lunetta da Shields: 2/2. Gran risposta di Hall, tripla su assist di Shields.
28-23 al 14' - Tuncer sblocca l'Efes con un canestro importante dal palleggio dai 6 metri, poi arriva un and-one di Micic su fallo di Datome (libero segnato). Milano si ferma sul più bello, ma ritrova fiducia con un and-one di Bentil su assist del Chacho (libero segnato).
23-20 al 12' - Bel canestro dalla media di Anderson per aprire il quarto. L'Olimpia si sblocca dall'arco con una tripla dalla punta di Datome. Milano recupera palla e Datome segna ancora dall'angolo. Lunetta per Dunston su fallo di Tarczewski: 2/2. Prima zingarata del Chacho in penetrazione. Poi alzata del Chacho per un tap-in al volo di Tarczewski.

Primo periodo

19-11 FINE PRIMO QUARTO - Secondo fallo per Micic, sfondamento su Hall. Milano non approfitta dell'uscita del serbo, resta senza canestri in questo finale di secondo periodo. Efes in vantaggio di 8 al primo riposo, l'Olimpia sta tirando malissimo: 4/7 da due, 1/9 dall'arco e 3 palle perse. Tibor Pleiss dominante in questo avvio di gara con 10 punti, mentre Shane Larkin ha piazzato 3 assist.
19-11 all'8' - Pleiss continua a martellare anche dal mezzo angolo su assist di Micic. Datome, appena entrato, risponde con il suo turn-around dalla media. Recupero di Hines e assist per l'appoggio di Shields in contropiede. Tripla di Bryant da extra-possesso su rimbalzo d'attacco. Replica importante di Ricci, imbeccato da Shields.
14-4 al 6' - Efes ancora a segno con un canestro fortunoso di Pleiss. Allungo della squadra turca sul +10 con una penetrazione devastante di Micic.
10-4 al 4' - Primo canestro per Milano: segna Hines in pick'n'roll con il Chacho. L'Olimpia ricuce con Hall in contropiede su altro assist di Rodriguez. L'Efes risponde con un canestro pazzesco di Micic sulla sirena dei 24".
8-0 al 2' - Il primo canestro è una tripla di Pleiss su assist di Bryant. Poi segna Moerman in gancio sulla testa di Shields. Ancora Pleiss a segno dall'arco: 8-0 Efes in 1'30", e time-out obbligato per coach Ettore Messina.
0-0 INIZIO GARA - Il primo possesso è giocato da Milano.
Lo starting-five scelto da coach Ergin Ataman per il suo Anadolu Efes Istanbul: Shane Larkin, Vasilije Micic, Elijah Bryant, Adrien Moerman e Tibor Pleiss.
Lo starting-five scelto da coach Ettore Messina per la sua AX Armani Exchange Milano: Sergio Rodriguez, Devon Hall, Shavon Shields, Ben Bentil e Kyle Hines.
Per l'Efes ancora out Kruno Simon e Dogus Balbay. Rodrigue Beaubois presente tra i 12, ma vedremo se sarà in grado di scendere in campo dopo essere stato inutilizzato in gara-3.
Molto fiducioso Ergin Ataman, coach dell'Anadolu Efes Istanbul: "Saremo di nuovo campioni. Ci mancano tre gare. Dobbiamo essere attenti, perché Milano ha un grande allenatore come Ettore Messina ed è una squadra molto tosta e disciplinata. Dovremo essere bravi ad alzare il ritmo e a lottare a rimbalzo".
Questo, invece, il commento di Sergio Rodriguez, in campo da titolare per 27 minuti in gara-3 nonostante una caviglia malconcia: "Gara-4 è la partita più importante della nostra stagione, dovremo essere pronti fin dall’inizio, giocando subito con tanta energia e attenzione. Da mesi lavoriamo per arrivare a questo momento e, anche con tanti infortuni e assenze, saremo pronti a dare il meglio".
Coach Ettore Messina ha presentato così la serata: "È una partita da dentro o fuori, ne siamo consapevoli. Per vincere dovremo giocare in maniera quasi perfetta. In gara-3 abbiamo giocato duro e siamo andati anche in vantaggio a cinque minuti dalla fine. In gara-4 proveremo a ricreare la stessa situazione, contando di chiudere meglio".
Sono ormai 35 i precedenti tra Olimpia e Anadolu Efes nell'epoca dell'Eurolega moderna. Il bilancio è favorevole alla formazione turca, in vantaggio per 22-13. Nelle ultime due stagioni, Milano è 5-2 nelle sette partite disputate.
Eurolega
Anadolu Efes Istanbul-Olimpia Milano: gara-4 in diretta TV e LIVE-Streaming
27/04/2022 A 09:17
Serie A
Highlights gara-1: Olimpia Milano-Reggio Emilia 91-82
15 ORE FA