Il commento a caldo di coach Ettore Messina al termine di gara-3 dei playoff, persa dalla sua AX Armani Exchange con il punteggio di 77-65 contro l'Anadolu Efes Istanbul. Fatale un parziale di 16-2 incassato negli ultimi cinque minuti di partita.
"Prendo in prestito una frase che ha usato il mio collega, Ergin Ataman, dopo gara-2. Come loro allora, noi stasera non abbiamo giocato in modo intelligente negli ultimi tre minuti di partita, quando abbiamo coronato una grande rimonta e messo la testa avanti. L’impegno è stato fenomenale, mi sono congratulato con i ragazzi per quello che hanno fatto, Rodriguez ha giocato più minuti di quelli che avrebbe dovuto e ci ha aiutato tanto. Certo non è stato il Chacho di gara-2, ma la sua è stata una prestazione di grande coraggio. Ora spero che la caviglia non peggiori e possa ripetersi in gara-4".
"Spero che la squadra non si deprima. Non c’è motivo di farlo, ma qualche volta succede quando fai come diceva il Professor Nikolic, ovvero riempi il secchio di latte e alla fine con un calcio versi tutto. Datome? Ho provato ma non era in condizione. L’unica cosa che è mancata sono state le percentuali. Purtroppo abbiamo costruito tanto, ma sbagliato tanti tiri aperti. Peccato. La serie è quella che è, ma ci riproveremo ancora con quello che abbiamo".
Eurolega
Milano si ferma sul più bello: l'Efes vince gara-3 77-65 e va sul 2-1
26/04/2022 A 19:24

Un time-out di coach Ettore Messina durante gara-3 dei playoff tra Anadolu Efes Istanbul e AX Armani Exchange Milano, Eurolega 2021-22

Credit Foto Getty Images

Eurolega
Anadolu Efes Istanbul-Olimpia Milano: gara-3 in LIVE Blogging
26/04/2022 A 17:19
Serie A
Highlights gara-1: Olimpia Milano-Reggio Emilia 91-82
15 ORE FA