L’Italia asfalta la Danimarca e compie il primo passo verso gli Europei 2021 di basket femminile. Nella “bolla” di Istanbu, la selezione allenata da Lino Lardo si impone per 101-55 e, in attesa di affrontare la Romania sabato sera, si avvicina al pass per la fase finale della massima rassegna continentale.
Alla “Comert Hall Sports”, di fatto, non c’è mai partita: le azzurre approcciano il match con il piglio giusto e vincono tutti e quattro i periodi di gioco, forti dell’evidente superiorità tecnica nei confronti delle danesi. L’avvio di gara è emblematico: Zandalasini, Pan e Bestagno propiziano un parziale di 14-3, che poi sfocia nel 26-13 di fine primo quarto. L’Italia non rallenta, a inizio secondo periodo tocca il +20 e, continuando a trovare la retina con grande facilità, chiude il primo tempo con venticinque lunghezze di vantaggio: 49-24.
Europei (D)
Spagna ancora campione, demolita la Francia in finale
07/07/2019 A 21:54
Il secondo tempo è pura amministrazione per le azzurre che, dopo un terzo quarto maggiormente equilibrato, dilagano nell’ultimo periodo di gioco arrivando a quota 100 e vincendo con ben 46 lunghezze di scarto: finisce 101-55. A livello individuale, la top scorer è Martina Bestagno, autrice di 18 punti, seguita da Cecilia Zandalasini, a quota 17; chiudono in doppia cifra anche Jasmine Keys (14 punti), Elisa Penna (13 punti) e Francesca Pan (11 punti).

Cecilia Zandalasini, Italia-Danimarca, Qualificazioni Europei 2021

Credit Foto Getty Images

Le azzurre tornano in campo sabato alle 19.00 contro la Romania, che ggi è stata battuta nettamente dalla Repubblica Ceca per 52-100. Alla squadra di Lino Lardo serve ora un altro successo per assicurarsi l’accesso all’Europeo, in caso di sconfitta invece si dovrà confrontare il nostro “goal average” con le seconde classificate degli altri gironi. All'Europeo accedono infatti 14 squadre, le prime dei nove gruppi e le cinque migliori seconde. Per il calcolo di queste ultime verranno esclusi i risultati ottenuti con le squadre quarte classificate. Spagna e Francia come Paesi ospitanti e poi Serbia, Svezia, Bosnia e Belgio sono le squadre già qualificate.
Così coach Lardo: "Temevamo molto questa partita perché sapevamo fosse insidiosa, anche perché quando devi vincere a tutti i costi c’è sempre un po’ di pressione. La Danimarca ti può mettere in difficoltà se si esalta ma le ragazze sono state superlative e sono scese in campo con la testa giusta fin dall’inizio. Classe e qualità delle nostre giocatrici ha fatto il resto. Siamo soddisfatti anche se dobbiamo vincere anche contro la Romania per essere certi della qualificazione. Stasera è stata veramente una bella prova di maturità. Non posso che fare i complimenti a tutte".

Il tabellino

Italia-Danimarca 101-55 (26-13, 23-11, 23-19, 29-12)
  • Italia: Keys 14, Romeo 9, Bestagno 18, Carangelo 3, Zandalasini 17, Pan 11, De Pretto 5, Crippa, Madera 4, Cinili 2), Attura 5, Penna 13. All. Lardo.
  • Danimarca: Hesseldal 2, Emsbo 3, Tryggedsson I. 2, Wich 2, Seilund 2, Jespersen 17, Ryder 17, Hee 2, Pedersen 2, Tryggedsson S. 6, Mikkelsen, Rimdal. All. Krone.

Anche la WNBA si ferma: maglie con 7 fori sulla schiena per Blake

Europei (D)
Un gruppo futuribile ma ancora incompiuto: l'Europeo agrodolce dell'Italia femminile
03/07/2019 A 16:59
Europei (D)
L'Italia saluta l'Europeo: la Russia vince 63-54 e vola ai quarti
02/07/2019 A 20:08