Altissima tensione e ferocia agonistica nella sfida tra Italia-Serbia, gara valida per gli ottavi di finale degli Europei di basket 2022. Mentre in campo gli azzurri lottano su ogni pallone e riescono a tenere la scia nel punteggio di Jokic e compagni, finisce prima del tempo la partita in panchina di Gianmarco Pozzecco. L'allenatore della Nazionale riceve il secondo tecnico dagli arbitri quando mancano 4 minuti e 43 secondi al termine del terzo quarto, quando l'Italia insegue di 4 punti (61-57).
Europei
Pozzecco: "Per i giocatori sono uno di loro, spero in Banchero ai Mondiali"
23/09/2022 ALLE 12:34
L'ex allenatore di Sassari e Milano, che aveva preso il primo tecnico già nel quarto iniziale, scoppia in lacrime e prima di lasciare la panchina abbraccia tutti i giocatori, compresi quelli in campo. Poi passa davanti alla panchina avversaria, dà il cinque a tutti anche lì, e infine saluta anche Predrag Danilovic, seduto nelle prime file. Da quel momento, l'Italia trasforma una prestazione che già era eccellente in qualcosa di semplicemente leggendario. Trascinata dalle triple di Spissu, dalle giocate di Fontecchio, dalla sfrontatezza di Polonara, dalla difesa di Pajola, dall'onnipresenza di Melli e dall'esperienza di capitan Datome, la squadra batte la Serbia con un 94-86 che è già storia. E il Poz può tornare a godersela, trasformando la delusione in gioia e stringendosi in un altro abbraccio, questo meraviglioso, con tutti i suoi giocatori.

Nowitzki: "Fontecchio in NBA? Dovrà imparare come uno studente"

Europei
Il capolavoro di Sergio Scariolo: vincere attraverso due generazioni
19/09/2022 ALLE 15:36
Europei
Dal film al trionfo: Juancho Hernangomez-Bo Cruz campione d'Europa
19/09/2022 ALLE 11:52