Treviso può fare finalmente festa: la De' Longhi di coach Massimiliano Menetti vince gara 3 della finale playoff di A2 contro Capo d'Orlando, chiude la serie sul 3-0 dopo avere vinto le prime due sfide al Palaverde e può finalmente festeggiare il ritorno in Serie A dopo un'assenza che durava da 7 anni. L'ultima apparizione risaliva alla stagione 2011-12 al termine della quale la famiglia Benetton aveva annunciato la decisione di abbandonare il basket professionistico per dedicarsi esclusivamente al settore giovanile. La De' Longhi Treviso completa così il quadro delle squadre promosse in Serie A: prima della squadra veneta avevano centrato il traguardo la Virtus Roma e la Fortitudo Bologna.

Primo quarto equilibrato, poi Treviso scappa

Serie A
Fisico, energia, punti e italiani: Sassari ha ritrovato il suo vero spirito in gara-4
17/06/2019 A 07:32
Al PalaFantozzi, in gara 3, Treviso si impone col punteggio di 76-65, trascinata da un David Logan in formato super che mette a referto 36 punti con 8/8 da due e 6/12 dall'arco dei 3 punti. Chiude in doppia cifra anche Imbro (16), mentre a Capo d'Orlando non bastano i 25 punti di Jordan Parks. Dopo un primo quarto vissuto sul filo dell'equilibrio, Treviso prende il largo nel secondo piazzando un parziale di 20-9 che indirizza la partita. Falcidiata dagli infortuni, la squadra siciliana non molla e si rifà sotto portandosi a -5 a 5 minuti dal termine. Treviso non si scompone, reagisce e fa sua la partita più importante della stagione.
Serie A
Thomas e Cooley fanno la voce grossa, Sassari batte Venezia e fa 2-2 nella serie finale
16/06/2019 A 20:46
NBA
Tony Parker dice addio al basket a 37 anni: lascia dopo 18 stagioni in NBA e quattro anelli
10/06/2019 A 16:21