Il Baskonia è campione di Spagna 2019-20 e c'è anche un po' di Italia nel trionfo dei baschi contro il Barcellona nella finalissima del torneo della Liga ACB giocato interamente a Valencia a porte chiuse, il secondo in Europa dopo quello della Bundesliga tedesca. A dare una spruzzata di azzurro nel successo per 69-67 del Kirolbet è Achille Polonara, l'ex ala mancina di Sassari e Varese fra le altre che è risultato decisivo nel serrato testa a testa finale contro i catalani, favoriti della vigilia: il marchigiano, 4 punti complessivi, ha infilato prima la bomba del momentaneo 67-64 e poi, sul 67-67 a 10" dalla fine, ha pescato un clamoroso assist per il canestro di Vildoza, due punti alla fine determinanti per la vittoria.
L'argentino Vildoza, 17 punti, è stato eletto MVP della finale mentre Polonara diventa il terzo italiano a vincere la Liga dopo Gregor Fucka e Gianluca Basile che ci erano riusciti proprio col Barcellona (2003 e 2004 per il lungo, 2009 e 2011 per la guardia di Ruvo di Puglia). Per il Baskonia anche 14 punti di Shengelia, prossimo giocatore del CSKA Mosca, e 9 di Shavon Shields, l'ex esterno di Trento che nella prossima stagione vestirà la maglia dell'Olimpia Milano.
Eurolega
Il Barcellona si consola con il terzo posto: Olympiacos battuto 84-74
21/05/2022 A 16:25
Delusione per i blaugrana che chiudono la stagione a bocca asciutta e possono recriminare per l'esito del torneo, soprattutto dopo la sorprendente eliminazione del Real Madrid nella fase a gironi. Il Barcellona ha 21 punti e 5 assist del francese Heurtel, il migliore dei suoi, bene anche Cory Higgins, 14 punti, mentre delude l'ex stella NBA Nikola Mirotic, 8 punti con 4 su 13 al tiro ma soprattutto l'uscita di scena per 5 falli a 5' dal termine.

Shengela e Mirotic, Barcellona-Baskonia, Finali Liga ACB 2020

Credit Foto Imago

Per il Baskonia è il quarto titolo spagnolo della propria storia, il primo dal 2010 (gli altri due nel 2002 e nel 2008): è il terzo firmato da coach Dusko Ivanovic, arrivato a stagione in corso al posto di Velimir Perasovic. Con l'allenatore montenegrino il club basco trionfò nel 2002 e nel 2010, quando vinse in finale con un secco 3-0 proprio contro il Barcellona.
Eurolega
Il Real gela il Barcellona: vince il Clasico 86-83 ed è in finale con l'Efes
19/05/2022 A 21:33
Eurolega
Nikola Mirotic eletto MVP grazie a una stagione spaziale
18/05/2022 A 12:26