Mano pesantissima della NBA su Danuel House. L’ala degli Houston Rockets, infatti, ha subito la cacciata dalla bolla di Orlando a causa di uno spiacevole episodio per il quale ha fatto entrare una persona non autorizzata nella sua stanza.

Nello specifico, si tratta (secondo Yahoo, che per primo ha rilanciato la notizia) di una donna che era con lui per un test volto ad assicurare la sua negatività al coronavirus, una delle tantissime misure di sicurezza sanitaria messe in atto dalla NBA. Il problema, però, è che la donna è rimasta nella stanza di House per un tempo eccessivo, diverse ore. Nessun’altra persona sarebbe entrata in contatto con l’ospite in questione.

NBA
LeBron: "Il mio pensiero alle regine nere che vengono umiliate"
19 ORE FA

Con Danuel House in campo, i Rockets erano riusciti a trovarsi sull’1-1 nella serie con i Los Angeles Lakers, che però sono ora sull’orlo del passaggio alle finali della Western Conference, dal momento che questa notte avranno la chance decisiva per piazzare il 4-1 in gara-5.

federico.rossini@oasport.it

Squadre, partite, format: tutto quello che dovete sapere sulla ripartenza NBA

NBA
Jamal Murray contro tutti: il suo Up&Under è la giocata dell'anno
UN GIORNO FA
NBA
I Lakers vincono gara-4 e si portano sul 3-1 contro Denver
UN GIORNO FA