Nella notte appena trascorsa si sono disputate due partite valide per i playoff della stagione NBA 2019-2020. Sono arrivati successi pesanti per Boston Celtics e Los Angeles Clippers, che hanno avuto la meglio rispettivamente su Toronto Raptors e Denver Nuggets. Andiamo a riepilogare quanto accaduto nella bolla di Orlando.

NBA
LeBron: "Il mio pensiero alle regine nere che vengono umiliate"
4 ORE FA

TORONTO RAPTORS – BOSTON CELTICS 89-111 (11-25, 24-37, 28-25, 26-24)
Prova di forza impressionante per i Boston Celtics, che reagiscono da grande squadra alle ultime due sconfitte e surclassano i Toronto Raptors in gara-5, ritrovando il vantaggio nella serie (3-2). Partita dominata dai verdi, che mettono in cassaforte il risultato già nel primo tempo, chiuso con 27 lunghezze di margine sugli avversari. Ottima prestazione collettiva per i ragazzi di Brad Stevens, come dimostrato dai sei giocatori in doppia cifra: tra questi spiccano Jaylen Brown, miglior realizzatore del match con 27 punti, Kemba Walker, autore di 21 punti, e Jayson Tatum, che timbra una doppia doppia da 18 punti e 10 rimbalzi. Sottotono, invece, i canadesi, stritolati dalla difesa bostoniana: si salvano Fred VanVleet e Norman Powell, rispettivamente a 18 e 16 punti, mentre deludono Pascal Siakam e Kyle Lowry (10 punti a testa).

DENVER NUGGETS – LOS ANGELES CLIPPERS 107-113 (32-33, 27-24, 29-27, 19-29)
I Los Angeles Clippers si mettono alle spalle la sconfitta di gara-2 e, grazie a un finale importante, battono i Denver Nuggets con il punteggio di 113-107, ottenendo così il punto del 2-1. Decisivi gli ultimi otto minuti e mezzo di gioco, nel quale i californiani piazzano un parziale di 23-10 e riescono a impadronirsi di una sfida che fino a quel momento era stata più appannaggio della franchigia del Colorado. In primo piano la prestazione da top player di Paul George, che firma 32 punti (con un ottimo 12/18 dal campo) e trascina i Clippers, insieme al solito Kawhi Leonard, autore di una doppia doppia da 23 punti e 14 rimbalzi. Dall’altra parte della barricata, impressionante Nikola Jokic che, nonostante fosse in dubbio fino all’ultimo per un problema al polso, dà spettacolo con 32 punti, 12 rimbalzi e 8 assist; bene anche Michael Porter Jr., che chiude con una doppia doppia da 18 punti e 10 rimbalzi.

antonio.lucia@oasport.it

LeBron James: "Ho pensato spesso di lasciare la bolla"

NBA
Jamal Murray contro tutti: il suo Up&Under è la giocata dell'anno
7 ORE FA
NBA
I Lakers vincono gara-4 e si portano sul 3-1 contro Denver
7 ORE FA