Secondo quanto riporta Shams Charania di The Athletic, Joakim Noah, uno dei migliori giocatori europei degli ultimi vent’anni, si ritirerà dalla pallacanestro. Il pivot transalpino, classe 1985, non gioca ormai dagli scorsi playoff NBA, ai quali ha preso parte con la casacca dei Los Angeles Clippers. In precedenza Noah aveva giocato una stagione tra le file dei Memphis Grizzlies, due con i New York Knicks e ben nove coi Chicago Bulls.
Proprio nella Windy City Noah ha vissuto i suoi anni migliori. I Bulls draftarono il francese nel 2007 e questi, in breve tempo, divenne una delle colonne della franchigia. Nel 2011 Chicago, al tempo allenata da Tom Thibodeau, si classificò al primo posto nella Eastern Conference, grazie anche alle prestazioni di Noah che era uno dei giocatori chiave del team insieme a Derrick Rose e Luol Deng, e arrivò a giocarsi l’accesso alle Finals con i Miami Heat di Lebron James e Dwyane Wade.
NBA
Gallinari: "Con gli Hawks vogliamo competere per il titolo"
27/09/2021 A 21:47
Nelle stagioni passate ai Bulls, inoltre, Noah ha conquistato numerosi premi individuali. Il francese è stato convocato all’All-Star Game nel 2013 e nel 2014. Inoltre, nella sua miglior stagione, ovvero il 2013-2014, è stato anche nominato Defensive Player of the Year ed è stato scelto come membro dell’All-NBA First Team. In quell’annata Noah, nell’arco di 80 partite, realizzò 12,6 punti di media e a essi aggiunse anche 11,3 rimbalzi e 5,4 assist (fu il massimo in carriera, per lui, in tutte e tre le statistiche citate).
NBA
Esce in Italia Space Jam 2: LeBron in campo coi Looney Tunes
23/09/2021 A 05:32
NBA
Svelate le partite NBA di Natale! Lakers-Nets big match
17/08/2021 A 21:23