EASTERN CONFERENCE

(3) Milwaukee Bucks vs. (5) Atlanta Hawks

  • Pronostico: 4-2 Bucks
NBA
NBA Finals 2020-21: il programma completo
22/05/2021 A 09:10
Se ad Ovest in pochi si attendevano una finale tra Suns e Clippers, ad Est quelli che avrebbero scommesso su Milwaukee Bucks e Atlanta Hawks erano probabilmente ancora meno. Non tanto per i Bucks, "contender" vera col due volte MVP Giannis Antetokounmpo e praticamente da tre anni ai vertici della Conference con l'obiettivo di andare alla Finals, quanto per gli Hawks, franchigia che dopo la finale dell'Est 2015 aveva deciso di ricostruire da zero ma che negli ultimi 2-3 non sembrava poter concretizzare il grande potenziale di cui tutti parlavano. E pareva così anche all'inizio di questa stagione, nonostante un mercato in offseason importante, capace di far arrivare Danilo Gallinari e Bogdan Bogdanovic tra gli altri: la chiave è stato il licenziamento di Lloyd Pierce e la promozione di Nate McMillan, da lì è stato un crescendo impetuoso, confermato dal 4-1 ai Knicks al primo turno e poi dal sorprendente e meritato 4-3 ai Philadelphia 76ers, la miglior squadra per record della regular season ad Est.
Milwaukee, che torna alla finale di Conference per la prima volta dal 2019 e va a caccia di un titolo che in Wisconsin attendono dal 1971, arrivava ai playoff con la testa di serie numero 3 e probabilmente con meno pressione rispetto al passato, visto che i riflettori erano su Philadelphia e Brooklyn: i Nets sono stati eliminati proprio dai Bucks, capaci di vincere 4-3 e sbancare il Barclays Center in una gara 7 epica dove non è bastato un irreale Kevin Durant. Ora le luci tornano sui "cerbiatti" di Mike Budenholzer che avranno il fattore campo - il Fiserv Forum è uno degli impianti più caldi della Lega - e la grande chance di volare alle Finals dopo svariati tentativi.
Atlanta punta ovviamente sul talento sconfinato di Trae Young, cresciuto in maniera esponenziale in post season: lui è la stella da cui passano i destini degli Hawks che dovranno esaltarne le doti offensive e mascherarne le evidenti lacune difensive. Importanti saranno le bocche da fuoco Lou Williams, Gallinari, Heurter e Bogdan Bogdanovic (quest'ultimo era destinato proprio ai Milwaukee Bucks via trade la scorsa offseason, prima che lo scambio saltasse per volontà del serbo, ndr), la duttilità di John Collins e la fisicità nei pressi del ferro di Capela e Okongwu. Rischia di farsi sentire l'assenza di un difensore solido come Hunter, quindi toccherà soprattutto a Collins la marcatura di Giannis.
Sulla carta Milwaukee è un osso durissimo da rodere per i "Falchi": i Bucks hanno tanti giocatori in grado di colpire da fuori, persino il centro Brook Lopez, hanno una guardia come Jrue Holiday che enormi doti difensive in grado di limitare Young, e un esterno con enormi doti per crearsi un tiro come Middleton che in teoria dovrebbe obbligare McMillan a ripescare veterani come Hill e Snell per provare a limitarlo. E poi c'è Antetokoumpo: il due volte MVP greco ha mostrato contro i Nets di poter segnare anche dalla media distanza, dovrà essere bravo a non forzare troppo penetrazioni al ferro o tiri da tre, ma farsi coinvolgere di più dai compagni.
In definitiva i Milwaukee Bucks sono favoriti perchè hanno il fattore campo, perchè sono più esperti, perchè hanno una difesa molto solida e diverse soluzioni in attacco aldilà del tiro da fuori o degli isolamenti delle stelle, pur se coach Budenholzer, fra l'altro ex degli Hawks, dovrà fare in modo di allargare di nuovo le rotazioni coinvolgendo giocatori come Portis e Forbes, oltre all'utilissimo Connaughton. Di contro Atlanta non ha nulla da perdere, nessuno se li sarebbe mai attesi nemmeno al secondo turno, e adesso giocheranno ancora più leggeri visto che nessuno li pronosticherà alle Finals. Sono inferiori per esperienza, atletismo e fisicità, ma lo erano anche contro i 76ers e l'hanno spuntata con grande merito: di sicuro lo spettacolo non mancherà.

LeBron James: "Diventerò proprietario di una franchigia NBA"

NBA
NBA 2020-21: il pagellone della Western Conference
18/05/2021 A 10:13
NBA
NBA 2020-21: il pagellone della Eastern Conference
18/05/2021 A 08:48