Nella notte di oggi si sono disputate sei partite valevoli per la stagione NBA 2020-2021. Vincono ai supplementari i Los Angeles Lakers e battono gli Utah Jazz per 127-115. Con tanti campioni ai box, sono i Lakers a fare la partita e a volare a +14 a inizio ultimo quarto. Ma qui la musica cambia, i Jazz salgono in cattedra, ribaltano il punteggio e sembrano avviati al successo. Ma quasi sulla sirena è Dennis Schröder a portare le squadre all’overtime. E qui torna il Lakers show, con un parziale di 17-5 che chiude i giochi, in un match dove LA è stata guidata da Andre Drummond (27 punti e 8 rimbalzi) e da Schröder e Kentavious Caldwell-Pope che lo seguono con 25 punti.

LeBron James: "Diventerò proprietario di una franchigia NBA"

Vittoria importante dei Boston Celtics che superano i Golden State Warriors 119-114, complicando la corsa playoff dei californiani. Ma Celtics-Warriors è più che altro la sfida Tatum-Curry, con i due campioni che danno spettacolo. Lo scontro diretto lo vince Steph Curry 47-44, ma sono i punti di Tatum a fare la differenza. Eppure Golden State aveva saputo dominare diversi momenti del match, scappando via e pensando di poterla chiudere. Ma prima un parziale di 21-2 ha riportato i Warriors alla realtà e, poi, la tripla di Marcus Smart ha ricucito il secondo strappo nel finale, dando ai Celtics la vittoria.
NBA
24 anni fa "The Last Shot", l'ultimo tiro di Jordan coi Bulls
14/06/2022 ALLE 12:04
Crollano i Phoenix Suns contro i San Antonio Spurs, cedono 85-111 e non approfittano della sconfitta di Utah. Ed è un match a senso unico, dove i padroni di casa reggono un quarto, poi si vedono battuti soprattutto in attacco, con la peggior prestazione stagionale al tiro, e basti pensare che il miglior marcatore è Carter con 17 punti. Dall’altra parte, invece, prestazione monstre in difesa di San Antonio e attacco corale, con ben sei giocatori in doppia cifra per una vittoria che tiene vive le speranze playoff degli Spurs.

Top 10: da Curry a Chamberlain, le prestazioni più memorabili

Playoff che sognano sempre più anche i Memphis Grizzlies, che espugnano il campo dei Milwaukee Bucks 115-128. Sconfitta shock per Giannis Antetokounmpo (28 punti per lui) e compagni che, proprio come i Suns, reggono un tempo ma poi vedono gli ospiti scappare via. Per i Bucks è la quarta sconfitta casalinga consecutiva, mentre i Grizzlies festeggiano la seconda vittoria esterna consecutiva grazie ai sei giocatori in doppia cifra, tra i quali spicca Grayson Allen con 26 punti.
Nelle ultime due partite di giornata, che coinvolgevano squadre di medio-bassa classifica, arrivano le vittorie dei Washington Wizards sui Detroit Pistons per 121-100, e dei Chicago Bulls sui Cleveland Cavaliers per 106-96. Per i Wizards il successo di questa notte è fondamentale per la loro stagione e sugli scudi ci sono Bradley Beal con 37 punti e il solito Russell Westbrook che chiude con la tripla doppia da 15 punti, 14 rimbalzi e 11 assist. I Bulls riprendono, invece, la loro corsa a inseguire i playoff e lo fanno battendo Cleveland dopo 5 ko consecutivi.

A Los Angeles si vaccina l'ex stella Nba Magic Johnson

NBA
Finals: un super Curry trascina i Warriors sull'1-1, Celtics ko
06/06/2022 ALLE 06:19
NBA
Boston domina gara-2 e pareggia la serie contro Miami: 1-1
20/05/2022 ALLE 06:48