EASTERN CONFERENCE

(1) Philadelphia 76ers vs. (8) Washington Wizards

  • Pronostico: 4-0 Philadelphia
NBA
NBA Finals 2020-21: il programma completo
22/05/2021 A 09:10
I 76ers tornano ad avere la #1 dell'Est per la prima volta dal 2001, quando Allen Iverson trascinò la squadra fino alle Finals. Questa volta c'è un gruppo molto più talentuoso e completo, con il candidato MVP Joel Embiid e il potenziale difensore dell'anno Ben Simmons nei ruoli di punte di diamante: Tobias Harris da terzo violino è un lusso, gli innesti di Green e Seth Curry sono stati fondamentali, uniti all'esperienza di coach Doc Rivers. Gli Wizards hanno il talento di due fenomeni come Westbrook e Beal, arrivano dal Play-In senza alcuna pressione ma non sembrano avere i mezzi per poter impensierire Phila, nemmeno su singola partita, soprattutto la difesa.

(2) Brooklyn Nets vs. (7) Boston Celtics

  • Pronostico: 4-1 Brooklyn
Serie molto affascinante, da una parte il talento smisurato dei Nets, dall'altra il blasone e il "pride" dei Celtics. Boston non ha convinto per tutta la stagione, ha avuto tanti infortuni, ultimo quello a Jaylen Brown, ed è stata costretta al Play-In da cui è emersa grazie ai 50 punti di Jayson Tatum: proprio l'All Star, unito a Kemba Walker, potrebbe regalare un successo ai biancoverdi, difficile immaginare di più. Viceversa Brooklyn han fin troppe bocche da fuoco per far male a chiunque: vero che i "Big Three" han giocato assieme solo 10 gare e che le condizioni fisiche di Harden e Durant vanno tenute sotto controllo, ma per battere questi Celtics anche il solo Irving potrebbe bastare.

Jayson Tatum contro Kevin Durant, Boston Celtics-Brooklyn Nets, NBA 2020-21

Credit Foto Getty Images

(3) Milwaukee Bucks vs. (6) Miami Heat

  • Pronostico: 4-1 Milwaukee
Probabilmente la serie più intrigante dell'Est perchè Miami ha avuto una stagione complicata nonostante fosse vice campione NBA, però avrebbe le carte in regola per fare uno scherzo ai Bucks, eliminati 4-1 al secondo turno degli scorsi playoffs nella bolla. Questa Milwaukee stavolta non sembra arginabile, le aggiunte di Holiday e Tucker sono molto rilevanti, DiVincenzo è cresciuto molto, Middleton e Giannis Antetokounmpo restano due clamorose All Star, soprattutto il greco. Giocano con incredibile fiducia e senza la pressione di essere la numero 1: vero che agli Heat e a Jimmy Butler non dispiace il ruolo di "underdogs", però è difficile pensare a più di 5-6 partite, anche per l'annata molto altalenante dei vari Dragic, Herro e Robinson.

(4) New York Knicks vs. (5) Atlanta Hawks

  • Pronostico: 4-2 New York
La serie meno attesa perchè in pochi immaginavano Hawks, e soprattutto Knicks, arrivare ai playoffs con queste teste di serie. New York è la sorpresa della stagione, torna alla post season dopo 7 anni, e la coppia formata da Julius Randle e coach Thibodeau ha ridato entusiasmo ad una città che ha ripagato polverizzando in pochi minuti i 15 mila biglietti per gara 1 e gara 2 al Madison Square Garden. La solidità difensiva e la fiducia dei Knicks li rende leggermente favoriti su Atlanta, squadra che probabilmente ha più talento offensivo - Trae Young in primis, seguito da Bogdanovic, Collins e Danilo Gallinari -, ma che si presenta ai playoffs con molti debuttanti a roster. Confronto interessante che promette spettacolo.

"Andiamo ad allenarci, adesso": così Kobe ispirò Randle

WESTERN CONFERENCE

(1) Utah Jazz vs. (8) Memphis Grizzlies

  • Pronostico: 4-0 Jazz
Chissà se gli Utah Jazz hanno esultato per aver evitato Steph Curry e gli Warriors?! Sulla carta è una serie a pronostico chiuso in favore di Utah, la miglior squadra della regular season per record e anche per gioco espresso, con una difesa solida e arroccata attorno al francese Gobert, e un attacco estremamente performante con tanto tiro da tre punti: l'esperienza di Ingles e Conley, le doti di realizzatore di Bogdanovic e Clarkson, e il sistema di coach Snyder, danno i Jazz nettamente favoriti, pur se c'è l'incognita delle condizioni della stella Donovan Mitchell. I Memphis Grizzlies non hanno nulla da perdere, arrivano carichi dal doppio successo nel Play-In e hanno un Ja Morant pronto a far vedere di essere una superstar anche nei playoff, il giusto premio per due anni di lavoro clamoroso della squadra di coach Taylor Jenkins. Promette scintille il duello in area tra Gobert e Jonas Valancius, rinato a Memphis.

(2) Phoenix Suns vs. (7) Los Angeles Lakers

  • Pronostico: 4-3 Lakers
Fare la miglior stagione dopo un decennio e trovarsi i Lakers campioni in carica al primo turno non è certamente il "premio" che avrebbero voluto i Phoenix Suns. La squadra di Monty Williams è stata fantastica in regular season, l'arrivo di Chris Paul ha alzato il livello del gruppo, Devin Booker in primis, ma adesso non sarà così agevole superare il turno, nonostante il seed #2 e il fattore campo. Dall'altra parte i gialloviola sono usciti indenni dal Play-In contro Golden State e ora hanno il vento in poppa con l'obiettivo di ripetersi: i Lakers hanno un roster abbastanza lungo ed esperto, i vari Drummond, Matthews, Schroeder, Caruso e Caldwell-Pope sono gregari di lusso, LeBron James e Anthony Davis non hanno bisogno di presentazioni. I Suns sono quasi tutti debuttanti ai playoffs, l'unica speranza è che LBJ e AD non siano al meglio della condizione, però è difficile scommettere contro i gialloviola, anche in una seria che va a gara 7.

LeBron James e Chris Paul, Lakers-Suns, NBA 2020-21

Credit Foto Getty Images

(3) Denver Nuggets vs. (6) Portland Trail Blazers

  • Pronostico: 4-3 Portland
La serie sulla carta più equilibrata nella Western Conference. Due anni fa i Blazers eliminarono i Nuggets in semifinale per 4-3, anche stavolta potrebbe essere lunga. Denver ha il principale candidato MVP ovvero Nikola Jokic ma resta il dubbio se i vari Michael Porter Jr., Gordon, Campazzo e soci riusciranno a colmare la pesantissima assenza di Jamal Murray, favoloso l'anno passato nella bolla. Viceversa Portland ha chiuso in crescendo la regular season, ha recuperato gli infortunati eccellenti Nurkic e McCollum, e ha sempre un leader come Damian Lillard. Il supporting cast dei Blazers sembra sulla carta più vario e numeroso, ci sono abbastanza "corpi" da buttare contro a Jokic mentre Denver potrebbe avere problemi a limitare il talento e la fisicità dei tanti esterni avversari.

(4) Los Angeles Clippers vs. (5) Dallas Mavericks

  • Pronostico: 4-2 Clippers
E' la rivincita della serie di primo turno nella bolla lo scorso anno, vinta 4-2 dai Clippers. Anche quest'anno partono favoriti ed è difficile pensare si vada oltre la sesta gara: gli angeleni hanno due superstar come Leonard e George, ottimi gregari come Morris, Zubac, Cousins e Kennard, hanno aggiunto un regista di personalità come Rondo e il plus di un lungo duttile come Ibaka. In regular season hanno dato l'impressione di gestirsi, ora sono chiamati al cambio di marcia per andare in fondo. Dall'altra parte Dallas ha il talento abbagliante di Luka Doncic, lo sloveno può anche vincerne una da solo, ma per lottare alla pari serve che tutti, da Brunson a Hardaway, soprattutto Porzingis, salgano di livello, soprattutto in difesa. Chissà che pure Nik Melli abbia dei minuti.

Riccardo Fois in esclusiva fra Phoenix Suns, Datome e coach Messina

NBA
NBA 2020-21: il pagellone della Western Conference
18/05/2021 A 10:13
NBA
NBA 2020-21: il pagellone della Eastern Conference
18/05/2021 A 08:48