Joel Embiid e i Philadelphia 76ers prolungano il loro rapporto fino alla stagione 2026-27. Secondo quanto appreso da ESPN e riportato anche da Adrian Wojnarowski - uno dei massimi esperti di mercato, ma non solo, NBA - la superstar si è accordata con la franchigia per un'estensione dell'accordo già esistente. Nonostante il contratto precedente prevedesse ancora due anni garantiti, Embiid e Phila hanno sottoscritto un'ulteriore estensione quadriennale per una cifra pari a 196 milioni di dollari. Il nuovo accordo nel raporto coi 76ers dovrebbe così terminare - il condizionale è d'obbligo, specie in NBA - nel 2026-27 e fruttare al centro circa 261 milioni. Altro "rinnovo" di spicco, dopo quello sottoscritto da Luka Doncic coi Dallas Mavericks.
Embiid ha chiuso la stagione 2020-21 a 28.5 punti (massimo in carriera) e 10.6 rimbalzi di media, tirando anche col 38% da oltre l'arco. L'avventura dei 76ers si è però fermata alle Semifinali di Eastern Conference contro gli Atlanta Hawks di Danilo Gallinari. Nonostante la sconfitta nella serie (3-4), Embiid ha tenuto medie impressionanti: 30.4 punti, 12.7 rimbalzi e 3.9 assist.
Basket
Stagione finita per Joel Embiid: si riapre la corsa al rookie dell'anno?
02/03/2017 A 07:31

La tripla del Gallo tiene l'Italia in partita

NBA
"Trust the Process": come Joel Embiid sta trasformando i Sixers
14/01/2017 A 11:37
NBA
NBA Finals 2020-21: il programma completo
22/05/2021 A 09:10