Molta più fatica del previsto per i Los Angeles Lakers, che battono gli Oklahoma City Thunder per 119-112 dopo un tempo supplementare. Un match che i detentori dell’anello spendono quasi interamente a rincorrere, per poi lasciare le briciole agli avversari nell’overtime. L’MVP dell’incontro, nemmeno a dirlo, è LeBron James, che sforna una tripla doppia da 28 punti, 14 rimbalzi e 12 assist; dall’altra parte da sottolineare l’ottima prova di Shai Gilgeous-Alexander, che chiude con 29 punti e 10 assist.

NBA
L'accusa di Jeremy Lin: "Mi hanno chiamato Coronavirus"
17 ORE FA

Vittoria importante per i Milwaukee Bucks, che si impongono sul campo dei Denver Nuggets per 112-125. Decisivi i soliti Giannis Antetokounmpo (30 punti e 9 rimbalzi) e Khris Middleton (doppia doppia da 29 punti e 12 assist), mentre alla franchigia del Colorado non basta un Nikola Jokic da 35 punti e 12 rimbalzi. Terzo successo di fila per i San Antonio Spurs, che superano i Golden State Warriors per 105-100. Il top scorer per i bianconeri è Dejounte Murray, a referto con 27 punti e 10 rimbalzi, mentre per i californiani il solito Steph Curry mette a segno 32 punti.

Continua la striscia positiva anche per i Phoenix Suns, che hanno la meglio sui Cleveland Cavaliers per 119-113. Da incorniciare la prova di Devin Booker, che realizza 36 punti servendo 8 assist, mentre il miglior marcatore dei Cavs è Collin Sexton (23 punti). Vittoria agevole per Charlotte, che liquida gli Houston Rockets per 119-94 dominando in lungo e in largo l’ultimo periodo di gioco. In casa Hornets numeri da record per il rookie LaMelo Ball, che timbra una doppia doppia da 24 punti (con ben 7 triple) e 10 assist, mentre ai texani non bastano i 21 punti di Victor Oladipo.

I Toronto Raptors espugnano Memphis per 113-128 e, dopo un avvio di stagione difficoltoso, agganciano la zona playoff. Due i canadesi sopra i 30 punti: Pascal Siakam e Fred VanVleet, entrambi a quota 32. Per i Grizzlies da segnalare la pesante doppia doppia di Jonas Valanciunas, che chiude con 27 punti e 20 rimbalzi. Vincono i Dallas Mavericks, che battono Minnesota per 127-122. Sugli scudi Kristaps Porzingis, autore di una doppia doppia da 27 punti e 13 rimbalzi, mentre per i T’Wolves da registrare i 30 punti di Malik Beasley. Infine, colpo esterno dei Washington Wizards, che sbancano Chicago con il punteggio di 101-105. Finisce in parità a livello statistico il duello tra Bradley Beal e Zach LaVine, entrambi protagonisti con 35 punti.

RISULTATI

Charlotte Hornets-Houston Rockets 119-94

Chicago Bulls-Washington Wizards 101-105

Memphis Grizzlies-Toronto Raptors 113-128

Dallas Mavericks-Minnesota Timberwolves 127-122

San Antonio Spurs-Golden State Warriors 105-100

Phoenix Suns-Cleveland Cavaliers 119-113

Denver Nuggets-Milwaukee Bucks 112-125

Los Angeles Lakers-Oklahoma City Thunder 119-112 dopo OT

LeBron ricorda Kobe: "Una leggenda. Aveva il DNA di Jordan"

NBA
Scariolo: settimana folle e il primo successo NBA coi Raptors
17 ORE FA
NBA
Lebron risponde a Ibra: “Mai zitto contro le ingiustizie”
18 ORE FA