Nella notte di oggi si sono disputate dieci partite valevoli per la stagione NBA 2020-2021. Grande attesa per il big match tra Philadelphia e Utah, che ha visto i padroni di casa imporsi. Vittorie anche per Brooklyn, Atlanta, ma soprattutto Sacramento che batte i Lakers. Successi importanti anche per Portland, Detroit e Dallas. Andiamo a riepilogare quanto accaduto.
Serve un tempo supplementare per decidere la super sfida tra i Philadelphia 76ers e gli Utah Jazz, ma alla fine sono i primi a imporsi 131-123. Primi 48 minuti praticamente guidati dai Jazz, che toccano anche il +13 nel secondo quarto, ma dopo che i 76ers chiudono il gap, nell’overtime non c’è più storia. Protagonista assoluto Joel Embiid che chiude il match con 40 punti e 19 rimbalzi (e la tripla che vale i supplementari), mentre decisivo è stato Tobias Harris, che ha segnato 11 punti (dei 13 di Philadelphia) nei supplementari.
NBA
La storia da film di Giannis: da Sepolia al titolo NBA
21/07/2021 A 10:17
Vincono in trasferta, invece, i Brooklyn Nets, che espugnano per 114-132 il campo degli Houston Rockets, nel giorno del ritorno di James Harden a casa. E il fenomeno saluta i suoi vecchi fan con una prestazione maiuscola da 29 punti, 14 assist e 10 rimbalzi in un match in cui Houston ha tenuto botta il primo quarto, ma poi ha visto i lanciatissimi Nets scappare via. Per i Rockets, dunque, è il 13mo ko consecutivo, mentre i Nets restano attaccati ai 76ers.
Secondo successo consecutivo per gli Atlanta Hawks, cosa che non accade spesso: vittoria per 115-112 in casa degli Orlando Magic. Vittoria che arriva dopo una rimonta incredibile nella ripresa, con gli Hawks che all’intervallo erano sotto di 19 punti. A dare la svolta sono il fenomeno Trae Young e il nostro Danilo Gallinari. La ripresa vede gli Hawks alzare le percentuali da oltre l’arco e lo fa anche il Gallo (per la seconda volta in stagione titolare per un problema fisico di Capela) che mette 15 dei suoi 23 punti nella ripresa, trovando 5 triple su 5.
Cadono a Sacramento i Los Angeles Lakers per 123-120 e cadono in una serata dove mancano sul parquet LeBron James, Anthony Davis, Marc Gasol e Alex Caruso. Eppure i Lakers ci provano, guidano il primo tempo, subiscono i Kings, ritornano in parità e alla fine pagano i liberi di Harrison Barnes, che fanno la differenza. Top scorer è Buddy Hield con 29 punti.
È Damian Lillard a vincere la sfida contro Steph Curry nel match vinto dai Portland Trail Blazer per 108-106 contro i Golden State Warriors. Non bastano i 23 punti di Curry, infatti, con Lillard che piazza la tripla che vale la vittoria e obbliga al fallo Green sull’azione del potenziale pareggio. Vincono anche i Detroit Pistons, che espugnano 129-105 il campo dei Toronto Raptors, che però si presentano con metà roster non disponibile. Miglior marcatore Wayne Ellington con 25 punti in una prova corale perfetta di Detroit.
Match dalle percentuali basse tra Dallas e Oklahoma, con i Mavericks che si impongono 87-78. Manca Doncic in casa Dallas, che rischia di subire la rimonta nell’ultimo quarto e a farla da protagonista sono Kristaps Porzingis e Tim Hardaway Jr, migliori marcatori con 19 punti. Cadono ancora i Pelicans, che cedono 128-124 in casa contro Chicago. Match dominato a lungo dai Bulls, con New Orleans che torna sotto con una stupenda rimonta, ma gli errori alla lunetta nel finale li condannano alla sconfitta.
Nelle ultime due partite di giornata, infine, vittoria per gli Charlotte Hornets per 135-102 in casa di Minnesota con 31 punti di Terry Rozier. Vincono anche gli Indiana Pacers che si impongono 114-111 in casa dei Cleveland Cavaliers, con i Pacers che si impongono grazie a un quarto quarto perfetto e grazie a T.J. McConnell, che chiude la partita con 16 punti, 13 assist e 10 recuperi.

I RISULTATI DELLA NOTTE NBA

Philadelphia 76ers – Utah Jazz 131-123
Houston Rockets – Brooklyn Nets 114-132
Orlando Magic – Atlanta Hawks 112-115
Sacramento Kings – Los Angeles Lakers 123-120
Portland Trail Blazers – Golden State Warriors 108-106
Toronto Raptors – Detroit Pistons 105-129
Dallas Mavericks – Oklahoma City Thunder 87-78
New Orleans Pelicans – Chicago Bulls 124-128
Minnesota Timberwolves – Charlotte Hornets 102-135
Cleveland Cavaliers – Indiana Pacers 111-114

Lebron risponde a Ibra: “Mai zitto contro le ingiustizie”

NBA
MVP e campione, Giannis vince le sfide di Kobe Bryant
21/07/2021 A 08:48
NBA
Bucks campioni! Antetokounmpo abbatte i Suns in gara-6
21/07/2021 A 05:43